ALTRO CENTRO SUD

la fotografa merri cyr davanti allo specchio con la macchina fotografica con alle sue spalle il musicista jeff buckley riflesso nello specchio
©Merri Cyr

MERRI CYR

“JEFF BUCKLEY. ETERNAL LIFE”

31 luglio-4 settembre 2022
Inaugurazione 31 luglio h. 19

Museo Perle di Memoria
Via dei Templari – Locorotondo (BA)

Scalinata in pietra di via San Michele Arcangelo (davanti l’ingresso del Museo)
le immagini saranno esposte come gigantografie sulle antiche mura a secco.

Tutti i giorni 17-21

Ingresso Libero

tel: +39 3939639865

email: info@locusfestival.it


 

In occasione del Locus Festival la fotografa che ha catturato fin dal suo esordio le immagini di uno dei miti assoluti del rock, torna in Italia e in Europa a distanza di 8 anni dalla sua prima personale alla Wall Of Sound Gallery di Alba con un’esposizione di circa cinquanta foto, molte delle quali mai esposte prima. Testimonianze preziose e inedite che tracciano la rapidissima ascesa al successo di Buckley e documentano la sua tristemente breve carriera, offrendo una visione sorprendentemente personale di una delle più misteriose leggende musicali di tutti i tempi.
A cura di Guido Harari.

https://www.locusfestival.it/site/?page_id=6985 

ragazzo in camicia bianca che apparecchia la tavola davanti a enorme vetro contenente acquario con pesci colorati
©Marco Zorzanello

FIUMEFREDDO PHOTO FESTIVAL 2022

MIDWAY: between past and future

29 luglio-10 settembre 2022

Inaugurazione 29 luglio h. 19

Sedi Varie – Fiumefreddo Buzio (CS)

Per le mostre a pagamento:
Biglietto Unico 5€

email: info@fiumefreddophotofestival.it


 

Nasce Fiumefreddo Photo Festival, primo festival diffuso di fotografia in Calabria, ideato e promosso dall’Associazione culturale “Pensiero Paesaggio”, che dal 29 luglio al 10 settembre 2022 trasformerà il suggestivo borgo del basso Tirreno cosentino di Fiumefreddo Bruzio in una cornice espositiva a cielo aperto, pronta ad accogliere mostre, eventi, incontri e workshop con i protagonisti della fotografia contemporanea italiana e internazionale. Un’esperienza emozionante per immergersi e scoprire l’autenticità e la bellezza del territorio calabrese attraverso un viaggio culturale e turistico unico nel suo genere.

https://www.fiumefreddophotofestival.it/

donna vista dall'alto molto prosperosa nuda con un braccio sul seno immersa nell'acqua in una vasca
©Marie Hald

YEAST PHOTO FESTIVAL 2022

23 luglio-18 settembre 2022

Piazza San Giorgio – Matino (Lecce)

Ingresso Libero

23 luglio al 31 agosto: 18-23 .
1 -18 settembre: 17-22
(Con apertura la mattina 10-12 solo nei weekend)

email: info@yeastphotofestival.com


Yeast, dall’inglese lievito, fermento, si fa portavoce di quel contemporaneo fervore culturale che spinge dal basso per dare spazio alla visione di un futuro alternativo, in cui si possa abbracciare il concetto di diversità nella sua interezza. Un futuro in cui l’uomo ritrova la sua dimensione nel profondo rispetto dell’ambiente in cui vive ed opera.

https://www.yeastphotofestival.it/

fotografia di muro di mattonelle bianche con alone di immagine staccata e santino attaccato con lo scotch
©Loredana Moretti

LOREDANA MORETTI

“EX OPIS”

20 luglio-30 agosto 2022

Must Off Gallery
Via degli Ammirati, 11 – Lecce

da Ma. a Do. 10-21

Ingresso Libero

Biglietto Intero 5,50 €

email: biglietteria@mustlecce.it
tel: 0832.241067
http://www.mustlecce.it/it/


Una narrazione fotografica realizzata nell’anno 2000 all’interno degli ambienti dell’ex OPIS (Ospedale Psichiatrico Interregionale Salentino) di Lecce a due anni dalla sua chiusura in applicazione della legge n.180 del 1978 nota come “legge Basaglia”. In mostra quarantatré scatti in medio formato 6×6 e trentadue Polaroid originali; sarà inoltre presente un’opera su fronte e retro di un cartoncino di un ex paziente della struttura con disegni e scritti avvolti tra loro in modalità inestricabile quasi a fare da contraltare interno allo sguardo esterno della fotografa, Loredana Moretti.

http://www.mustlecce.it/it/news-ed-eventi/item/782-ex-opis

dettaglio della testa di spalle di artista Pino Pascali che guarda un muro di mattoni con di lato un ombra di uomo seduto
©Ugo Mulas

PINO PASCALI E UGO MULAS

Dialoghi

15 luglio-2 ottobre 2022

Fondazione Museo Pino Pascali
Via Parco del Lauro, 119 – Polignano a mare (BA)

da Me. a Do. 16-20

Biglieto Intero 5€

tel:+39 080 4249534 | +39 3332091920
email: segreteria@museopinopascali.it


 

La Fondazione Museo Pino Pascali presenta la mostra Dialoghi. Pino Pascali e Ugo Mulas, curata da Alessio de’Navasques in collaborazione con l’Archivio Ugo Mulas, con il coordinamento scientifico di Rosalba Branà.
Quarantuno immagini in bianco e nero, rare vintage print, serie poco conosciute o mai esposte interamente, tracciano uno spaccato di incontri e destini incrociati, tra il fotografo milanese e l’artista pugliese, in un racconto inedito che riallinea e ricuce le relazioni tra arte, moda ed editoria, attraverso l’esperienza pionieristica de L’Uomo Vogue.

https://www.museopinopascali.it/

elicottero che trasporta i Queen sorvola il parco di Londra pieno di gente dove avverrà il concerto
©Denis O'Regan

DENIS O’REGAN WITH QUEEN

13 luglio-28 agosto 2022

Spazio Murat
Piazza del Ferrarese – Bari

da Ma. a Sa. 10-20

Biglietto Intero 5€

tel: +39 080 2055856
email: info@spaziomurat.it 

Info: http://www.spaziomurat.it/


Dal 13 luglio al 28 agosto a Bari nello Spazio Murat, il Medimex presenta la mostra di Denis O’Regan fotografo ufficiale dei Queen durante il The Magic Tour del 1986.
La mostra, che include opere presentate in anteprima nazionale, comprende 60 fotografie esposte all’interno di un allestimento immersivo. A cura di Ono Arte Contemporanea.

https://www.medimex.it/appuntamento/denis-oregan-with-queen/

primo piano di bambina con fazzoletto in testa e grandi occhi verdi
©Mauro Vitale

STILLS OF PEACE AND EVERYDAY LIFE

ED.IX ITALIA E ARMENIA:
UNA RICERCA DEL SENSO DEL CONTEMPORANEO

9 luglio-4 settembre 2022

Sedi Varie – Atri (TE) e Pescara

email: info@fondazionearia.it


Partita nel 2013 con una prima mostra organizzata a Islamabad, Pakistan, la nona edizione di Stills of Peace ospita l’Armenia, dopo aver attraversato Spagna, Francia, Cina, Marocco, Iran, Giappone e Corea del Sud.
Fondazione ARIA, oltre alla ormai decennale collaborazione con il Comune di Atri, estende Stills of Peace a Pescara creando un network virtuoso che ha permesso alla rassegna di crescere soprattutto con importanti e inedite produzioni site-specific e con la presenza di sedici artisti ospiti, cinque curatori, tre sedi espositive con ben sette mostre d’arte contemporanea. Fotografia, scultura, pittura, performance, videoarte, sei appuntamenti con il cinema in lingua originale e una produzione cinematografica girata tra le comunità armene in Italia, a partire da Nor Arax, primo insediamento armeno di Bari, fino all’isola di San Lazzaro degli Armeni a Venezia, uno dei principali centri di cultura armena al mondo.

Programma sedi e info:
https://www.stillsofpeace.com/home/

donna che guarda dalla finestra bambina con vassoio pieno di mele caramellate in testa
©Sebastião Salgado

SEBASTIAO SALGADO

“ALTRE AMERICHE”

21 maggio-2 novembre 2022

Castello Aragonese
Piazza Castello Otranto (LE)

21 maggio-12 giugno:
da Lu. a Gio. 10-20
da Ve. a Do. 10-22

13 giugno-3 luglio:
da Lu. a Gio. 10-22
da Ve. a Do. 10-24

Dal 4 luglio in poi:
tutti i giorni 10-24

Intero 12 Euro

tel: 0836.210094


Una mostra finora inedita in Italia, Altre Americhe è il primo grande progetto fotografico realizzato da Sebastião Salgado, quando dopo anni di vita in Europa, decise di tornare a conoscere e riconoscere la sua terra, il Brasile e l’America Latina. Munito di una macchina fotografica, nei numerosi viaggi compiuti tra il 1977 e il 1984, ha percorso un intero continente cercando di cogliere, nel suo bianco e nero pastoso e teatrale, l’essenza di una terra e la ragione di una lunga tradizione culturale.
Curata da Lélia Wanick Salgado, promossa dal Comune di Otranto e organizzata da Contrasto e organizzata da Mostrelab.

https://www.comune.otranto.le.it/vivere-il-comune/attivita/notizie/item/sebastiao-salgado-altre-americhe-3

bambina bionda appesa ad un ramo di un albero
©Emanuela Cherchi

BIFOTO

Festival della Fotografia in Sardegna

Inaugurazione 29 aprile 2022

Sedi Varie Mogoro (OR)

Tutte le mostre di questa edizione e delle precedenti:
visitabili 24 h al giorno

Info programma eventi:
https://www.bifotofest.it/ita/edizione_2022-c858

email: bifestival@tiscali.it


Nell’edizione post Covid-19 della manifestazione, sono le parole del cantautore romano Alessandro Mannarino a fare da filo conduttore: Vivere la vita è una cosa veramente grossa / c’è tutto il mondo tra la culla e la fossa. (…) / E adesso vivi… / Esci di casa! Sorridi! Respira forte! Sei vivo!
Come di consuetudine, infatti, i curatori Stefano Pia e Vittorio Cannas hanno scelto un tema che prende spunto da una canzone del panorama musicale italiano e vuole essere simbolicamente un inno celebrativo a ciò che abbiamo di più prezioso, ossia la nostra esistenza. “Vivere la vita” è, quindi, il leitmotiv che guiderà le fotografe e i fotografi nella loro indagine, celebrando una rinascita prudente ma desiderata e augurando un nuovo umanesimo consapevole e responsabile, dopo il buio della pandemia.

Le mostre sono permanenti e rimangono esposte nelle strade del centro storico di Mogoro fino a quando la loro qualità (stampa e cornice) sia prestigiosa per l’autore e per il BiFoto.

Info e mappa dei luoghi delle mostre:
https://www.bifotofest.it/

una donna due uomini e un bambino abbracciati che si baciano
©Fabio Bucciarelli

FABIO BUCCIARELLI

INDIFFERENZE
Mostra open air

22 aprile-31 ottobre 2022

Centro storico Conversano (Bari)

24 ore al giorno

Per info:
Pro Loco tramite Whatsapp
tel: 328 324 3345


15 scatti di grandi dimensioni nel centro di Conversano, che testimoniano le principali crisi umanitarie nel mondo ad opera del fotoreporter internazionale Fabio Bucciarelli.