MOSTRE TERMINATE

gruppo di persone davanti a bara e croce di ferro
©Massimo Berruti

FESTIVAL DEL REPORTAGE 2022

MOSTRE TERMINATE

28-31 luglio 2022

Chiostro del Museo dell’arte ceramica
1/3 Rua Del Pozzetto – Ascoli Piceno

La mostra di Massimo Berruti:
Inaugurazione 28 luglio h. 18
Galleria d’Arte Contemporanea ” O. Licini”
Corso Giuseppe Mazzini, 90 – Ascoli Piceno

Per accedere a tutti gli eventi del festival acquista il Pass a 10 euro
https://www.festivaldelreportage.it/

tel: +39 347.1746331
email: segreteria@festivaldelreportage.it


L’Associazione FaRe Fabbrica del Reportage presenta la seconda edizione del Festival del Reportage, il tema da valorizzare rimane lo stesso: l’arte del racconto sul campo. Nel chiostro del​ Museo arte ceramica, sede del Festival, i nostri ospiti racconteranno i loro lavori, in presenza, appositamente ripensati per questo evento. Parallelamente, si terranno workshop su fotografia, radio e video making.
dettaglio di viso di ragazza con la bocca semi aperta
©Ilaria Sagaria

GARFAGNANA FOTOGRAFIA 2022

MOSTRE TERMINATE

23 luglio-7 agosto 2022

Sedi Varie – Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)

Mostre alla Sala L. Suffredini – Piazzetta Ariosto
Tutti i giorni 10,30-12,30 e 17-19,30

tel: 328 2236036

email:  info@fotocinegarfagnana.it


 

GARFAGNANA FOTOGRAFIA è un festival nazionale di fotografia, realizzato in piena estate in centro a Castelnuovo di Garfagnana. Rappresenta una proposta culturale di qualità rivolta ai cittadini della Garfagnana e ai i turisti che la frequentano.  Attraverso mostre, incontri con autori, premiazioni, letture di portfolio, workshop, presentazione libri, proponiamo quanto di positivo la Fotografia d’Autore sa e vuole ancora esprimere.

https://www.fotocinegarfagnana.it/garfagnana-fotografia/

ragazza bionda con gli occhi chiusi e la testa reclinata da un lato con la mano vicino al viso sdraiata con velo trasparente sulla testa e vestito nero
©Ilaria Sagaria

UNA PENISOLA DI LUCE

MOSTRE TERMINATE

16a Edizione

8-10 luglio 2022
Le mostre rimarranno aperte fino al 30 luglio

Sedi Varie – Sestri Levante (Genova)

https://www.associazionecarpediem.org/penisola_di_luce.html


Sestri Levante rinnova l’appuntamento con la fotografia attraverso il Festival “Penisola di Luce”, promosso dal Comune di Sestri Levante in collaborazione con Mediaterraneo Servizi.
La manifestazione, dedicata a Lanfranco Colombo, patrocinata dalla Fiaf ed organizzata dall’Associazione culturale Carpe Diem con il coordinamento artistico di Roberto Montanari, è strutturata su tre rami principali: le mostre, la 4^ tappa del Circuito Nazionale Portfolio Italia Fiaf, incontri, conferenze, audiovisivi ed editoria.
doppia immagine con dettaglio di rami di albero e testa e spalla di statua su supporto di ferro
©Alessandra Baldoni

SUMMER PHOTO 2022

MOSTRE TERMINATE

I edizione

7-14-21-28 luglio 2022

Cortile della Vecchia Pescheria
Corso Gino Vendemini, 51 – Savignano sul Rubicone (FC)

Dalle ore 21

Ingresso Gratuito

tel: 324 5672299
email: info@savignanoimmagini.it


L’associazione Savignano Immagini, nell’ambito del cartellone di eventi estivi ‘La dolce estate’, coordinato e promosso dall’Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone, presenta nell’incantevole cornice del Cortile della Vecchia Pescheria, la rassegna Summer Photo, che nei quattro giovedì di luglio porterà in centro a Savignano sul Rubicone autori affermati del panorama italiano per una serie di incontri, proiezioni, presentazioni di libri, reportage e progetti fotografici: quattro appuntamenti che proseguono la consolidata tradizione degli incontri sulla fotografia a Savignano nelle sere d’estate.
Locandina Mostra "Sogni"
©Locandina "Sogni"

MARIO LASALANDRA e UMBERTO CORNALE

MOSTRE TERMINATE

SOGNI

3-31 luglio 2022

Spazio Pikart
Via Mamiani, 14 – Senigallia (AN)

da Ma. a Do. 18-20

Ingresso Libero
Solo su appuntamento
email: art@pikta.it
338 8048294


Si inaugura il 3 luglio alle ore 18,00 allo Spazio Piktart di Senigallia, la mostra  fotografica “Sogni”, con le opere di Mario Lasandra e Umberto Cornale. A cura di Simona Guerra.

https://www.pikta.it/piktart/

cucciolo di orso bianco rannicchiato sulla neve
©Marco Gaiotti

LA BELLEZZA SALVERA’ IL MONDO?

MOSTRE TERMINATE

2-31 luglio 2022

Palazzo d’Accursio
Piazza Maggiore, 6 – Bologna

Gio. e Ve. 15-19
Sa. e Do. 10-19Ingresso Gratuito

tel: +39 051260921
email:  info@centroantartide.it


 

“La bellezza salverà il mondo?” è una mostra fotografica che si propone di esaltare la bellezza del mondo animale e vegetale attraverso le immagini realizzate da cinque grandi fotografi italiani esperti in reportage naturalistici, per rinnovare il richiamo alla nostra “Antartide”, quella parte di mondo vicina e lontana sulla quale possiamo posare il nostro sguardo e riscoprire la bellezza della biodiversità, dei paesaggi, delle creature che insieme a noi popolano questo pianeta. Uno sguardo che possa animarci a fare del nostro meglio per preservare questo patrimonio.

https://centroantartide.it/la-bellezza-salvera-il-mondo/

ragazza con cappotto a quadri e ombrello al ciglio della stradavicino ad una valigia aperta piena di vestiti una busta e altri vestiti ammucchiati
©Gaetano Mansi

GAETANO MANSI

MOSTRE TERMINATE

“54×70 – Immagini di Salerno dal 1974 al 1980”

27 giugno-31 luglio 2022

Teatro Ghirelli
Viale Antonio Gramsci – Salerno

da Ma. a Do. 20-22
Lunedì Chiuso

Ingresso Gratuito

Info:
https://www.casadelcontemporaneo.it/teatro-ghirelli-spettacoli-salerno/


Si intitola “54×70″- sottotitolo “Immagini di Salerno dal 1974 al 1980” – la mostra del fotografo Gaetano Mansi allestita presso il Teatro Antonio Ghirelli di Salerno dal 27 giugno al 31 luglio 2022. All’interno degli spazi del teatro saranno esposte, come suggerisce il titolo, 54 immagini iconiche degli anni ’70, quando il ’68 era ancora vicino, l’università era giovane ed integrata nella vita sociale, l’economia era florida, la lotta politica incandescente, non erano ancora nate le tv locali, internet non esisteva e per comunicare si doveva usare la parola o la fotografia.
A cura di Erminia Pellecchia.

https://www.facebook.com/gaetanomansiphoto

bagno con pareti rosa e lavandino sotto finestra aperta sul mare
©Giovanni Gastel

GIOVANNI GASTEL

MOSTRE TERMINATE

E’ un isola

26 giugno-17 luglio 2022

Studio Casoli
Via Pecorini a mare – Filicudi (ME)

Per gli orari di apertura contattare lo studio Casoli:

email: emilie@studio-casoli.com
tel: (+39) 340 9049529

https://www.facebook.com/GiovanniGastelFotografo


Studio Casoli, Filicudi ha il piacere di ospitare È un’isola, la mostra di Giovanni Gastel, uno dei fotografi contemporanei italiani tra i più stimati e conosciuti. Una selezione di foto, scattate da Giovanni con una Canon G 11, catturano immagini ed emozioni della sua Filicudi, dove negli ultimi vent’anni trascorreva le sue estati.
Un racconto, un diario di viaggio carico di ricordi e silenziosi paesaggi, al quale Giovanni affidava il suo sentire e i suoi pensieri. A cura di Studio Casoli.

https://www.lasirenafilicudi.com/giovanni-gastel

donna con in mano una chitarra davanti a pannello pieno di fotografie
©Tiziana Arici

WoWOMEN’S TONALITIES

MOSTRE TERMINATE

Dieci fotografe bresciane interpretano 10 musiciste bresciane.

25 giugno-24 luglio 2022

Ma.Co.f – Centro della fotografia italiana
Via Moretto, 78 – Brescia

da Ma. a Do. 15-19

tel: 3663804795
email: info@macof.it

Info biglietti e riduzioni:
https://www.macof.it/contatti/


Il 25 giugno alle ore 15, si svolgeranno presso il MO.CA l’inaugurazione della mostra fotografica e la presentazione del libro “WOwomen’s tonalities” dieci fotografe bresciane interpretano dieci musiciste bresciane.
A cura di Renato Corsini ,direttore artistico del  Ma.Co.f – Centro della fotografia italiana, Laura Pescatori autrice di saggi sulla musica femminile e Jean-Luc Stote presidente dell’ Associazione Festa della Musica di Brescia.
primo piano di Claudia Cardinale giovane con capelli legati con treccia e vestito a fiorellini bianco
©Elio Luxardo

ELIO LUXARDO E IL CINEMA

MOSTRE TERMINATE

25 giugno-31 luglio 2022

Torre Viscontea
Piazza XX Settembre, 3 – Lecco

Gio. 10-13
Ve. e Sa. 14-18
Do. 10-18

Ingresso gratuito

Tel. 0341 481247 – 0341 282396
email: torreviscontea@comune.lecco.it


L’esposizione, promossa dal Comune di Lecco, SiMUL – Sistema Museale Urbano Lecchese e Fondazione 3M, celebra l’artista noto per essere il fotografo delle dive e dei divi di Cinecittà tra gli anni Cinquanta e Sessanta.

https://www.comune.lecco.it/index.php/archivio-news/news-dal-turismo/11578-mostra-fotografica-luxardo-e-il-cinema

immagine con luci blu di ballerini sul palco con sagoma nera di operatore con di macchina da presa che da indicazioni dall'alto
©Daniele Nannuzzi

DANIELE NANNUZZI

MOSTRE TERMINATE

“Un cinematographer all’Opera”

24 giugno-24 luglio 2022

Palazzo Sant’Elia
Via Maqueda, 81 – Palermo

da Ma. a Do. 9-20
Inaugurazione 24 giugno h. 18,30

email: fondazionesantelia@gmail.com
tel: 091 2712068


La mostra, già allestita a Cinecittà, vedrà esposte 105 fotografie scattate sui palcoscenici di tutto il mondo, illuminati da Nannuzzi, fra i decani italiani della direzione della fotografia cinematografica e dell’illuminazione teatrale.
Curata da Federico Toscano.

https://www.fondazionesantelia.it/mostre/un-cinematographer-all-opera/itemid-206.html

ragazzo a torso nudo seduto con le braccia e le gambe legate che guarda l'obiettivo circondato da cerchi di luce
©Paolo Pellegrin

FOTOLEGGENDO 2022

MOSTRE TERMINATE

24 giugno-20 luglio 2022

Officine Fotografiche
Via Libetta, 1 – Roma

Inaugurazione 24 giugno h. 18,30
25-26 giugno h. 10-20,30
27 giugno-15 luglio:
da Lu. a Ve. 10-13 e 15,30-19,30

Ingresso Gratuito
Info: https://www.fotoleggendo.it/

tel. +39 06 97274721
email: of@officinefotografiche.org


In occasione dei vent’anni di attività culturale e formativa, presentiamo al pubblico sotto la direzione artistica di Emilio D’Itri, dopo tre anni di pausa, la XV edizione del Festival FotoLeggendo.
L’obiettivo del festival è divulgare la cultura fotografica, avvicinare al mondo della fotografia e renderla accessibile anche a chi solitamente non opera nel mondo delle arti visive. Nell’edizione di quest’anno un sottile filo di Arianna unisce racconti di famiglie circensi, travestiti e realtà distopiche.

https://roma.officinefotografiche.org/blog/fotoleggendo-2022-dal-24-giugno-al-20-luglio/

viso sfocato di profilo di uomo davanti a campo arato
©Lorenzo Cicconi Massi

FACE PHOTO NEWS 2022

MOSTRE TERMINATE

Festival della fotografia contemporanea
Confini

24-26 giugno 2022
Le mostre resteranno aperte fino al 17 luglio 2022

Sedi Varie –  Sassoferrato (AN)
Info mostre e sedi:
https://www.marchefotografia.it/mostre/

Inaugurazione 24 giugno h. 18
25 e 26 giugno:
Orario: 9-20
In seguito da Gio. a Do. orario 16,30-19,30

email: portfolio@marchefotografia.it
tel.: +39 389 877 5848


La scelta del tema “CONFINI” è stata fatta prima dell’inizio della guerra in Ucraina e con questo spaventoso evento è evidente che ha assunto un senso geopolitico che probabilmente ben in pochi avevano in mente nel sceglierlo come tema; non facciamoci quindi condizionare da questa imprevedibile catastrofe e sviluppiamolo in tutte le declinazioni che nascono nella nostra immaginazione.

https://www.marchefotografia.it/

immagine surreale di un uomo e una donna in mare in piedi uno di fronte all'altra e sopra di loro in cielo un enorme pesce
©Yuri Rodolfo Alvarez

SUMMER SHOW 2022

MOSTRE TERMINATE

La collettiva d’estate.

23 giugno-7 luglio 2022

SpazioFMF
Via Monte Rosa, 21 – Milano

da Lu a Ve. 10-12,30 e 14-17,30
su appuntamento
email: info@fondomalerba.org

Ingresso gratuito


Continua con successo la programmazione delle mostre organizzate dal Fondo Malerba all’interno dello SpazioFMF. Si apre dunque, in largo anticipo, la call per selezionare i progetti fotografici che parteciperanno alla mostra SUMMER SHOW giunta alla seconda edizione e in programma a Milano dal 23 giugno 2022.
Particolare, come sempre, sarà l’allestimento che sovverte lo schema tradizionale per adeguarsi alle ultime tendenze emerse nell’ambito dei festival internazionali dove le immagini fotografiche di ogni autore e i testi che lo riguardano sono stampati su grandi pannelli che insieme formano un gigantesco catalogo.

https://www.fondomalerba.org/summer-show-2022/

veduta con montagna in lontananzaa e uomo che guarda la cima
©Fabio Barile e Domingo Milella

FABIO BARILE e DOMINGO MILELLA

MOSTRE TERMINATE

LE FORME DEL TEMPO

22 giugno-31 luglio 2022

Terme di Diocleziano
Via Enrico de Nicola, 78 – Roma

da Ma. a Do. 11-18

Biglietto Intero 8€
Info e riduzioni:
https://museonazionaleromano.beniculturali.it/orari-e-biglietti/

tel. 06 684851114
email: mn-rm@beniculturali.it


La mostra fotografica, a cura di Alessandro Dandini de Sylva, è un viaggio nel tempo geologico, archeologico e presente. Dopo i primi due capitoli espositivi al Centro Arti Visive Pescheria e nell’antica Sinagoga di Pesaro, Le forme del tempo cerca ora un nuovo legame con le Grandi Aule delle terme romane.

https://museonazionaleromano.beniculturali.it/evento/le-forme-del-tempo/#

due uomini che ridono davanti a uomo anziano vestito da gladiatore con la spada
©Stefano Fogato

SIAMO DAVVERO PIETOSI

MOSTRE TERMINATE

Omaggio a Cinico TV

21 giugno-17 luglio 2022
Prorogata fino al 31 luglio 2022

Centro Internazionale di Fotografia “Letizia Battaglia”
Cantieri Culturali alla Zisa
Via Paolo Gili, 4 – Palermo

da Ma. a Do. 9,30-18,30

Ingresso Libero

email: illaboratoriodif@gmail.com


La mostra celebra il trentennale dalla prima messa in onda del programma “Cinico TV” di Ciprì e Maresco con le fotografie scattate sul set da Stefano Fogato scomparso il 4 giugno 2022.
Presentata dall’Associazione Lumpen in collaborazione con il Laboratorio D’IF di Letizia Battaglia, la Fondazione Falcone per le Arti del XXI Secolo e il Comune di Palermo, con il sostegno del Goethe-Institut Palermo, con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania, nell’ambito del programma di residenza artistica italo-franco-tedesca KULTUR ENSEMBLE.
A cura di: Paolo Falcone, Valentina Greco e Francesco Guttuso.
Locandina Mostra Rolling Stones
©Locandina Mostra Rolling Stones

ROLLING STONES

MOSTRE TERMINATE

Hyde Park 1969

20 giugno-21 luglio 2022

Archivio Ferraina:
via Muzio Scevola, 4, Milano
Union Fade:
Via Morgagni, 31 – Milano

Lu. 15-20
da Ma. a Sa. 10-20

email: info@archivioferraina.com


L’Archivio Fotografico Storico Ferraina & Union Fade daranno vita a una mega mostra fotografica per omaggiare l’arrivo a Milano della storica e longeva band londinese che si esibirà allo stadio San Siro per celebrare i 60 anni di carriera (unica tappa italiana).

ttp://www.archivioferraina.com/

donna con vestito nero mano sul seno e piumone arancione che le avvolge la testa
©Margaret Iris

PASSAGGI FESTIVAL 2022

MOSTRE TERMINATE

Con dubbia ragione

20 giugno-26 giugno 2022
Le mostre di fotografia saranno visitabili fino al 24 luglio 2022

Sedi Varie – Fano

Ingresso Gratuito

Info sedi e date:
https://www.passaggifestival.it/mostre-2022/


Al via la decima edizione del festival con incontri , mostre, laboratori, letture e visite guidate.
Passaggi Festival della Saggistica è l’unica manifestazione culturale italiana dedicata ai libri di questo genere letterario votato all’analisi e allo studio, al confronto e all’approfondimento.
E’ promossa e organizzata dall’associazione di promozione sociale Passaggi Cultura in collaborazione con Librerie Coop. Il suo elemento di originalità risiede nella volontà di affrontarlo a 360 gradi: le presentazioni librarie del festival, infatti, spaziano sui più diversi argomenti, dalla politica all’economia, dalla storia al giornalismo d’inchiesta, dalle scienze sociali alle biografie, dai viaggi alla cucina.

https://www.passaggifestival.it/

bambino che salta da un muro di palazzo distrutto e abbandonato
©Tony Gentile

TONY GENTILE

MOSTRE TERMINATE

Sicilia 1992. Luce e memoria

18 giugno-2 agosto 2022

Teatro Regina Margherita
Via Vittorio Emanuele – Racalmuto (AG)

Orario non disponibile

https://www.facebook.com/stradadegliscrittori


Negli spazi del Teatro vengono esposte, impresse in grande formato su lenzuola bianche, le fotografie di Tony Gentile realizzate nel drammatico periodo della guerra di mafia a Palermo. In mostra immagini tragiche, di giudici uccisi e omicidi sulla strada, ma anche scatti di vita ordinaria nel dramma, emblemi di riscatto, resistenza e rinascita.
Ideata dalla Fondazione Tricoli e realizzata in collaborazione con il Comune di Racalmuto, la Strada degli Scrittori e “CasaSciascia”, con il patrocinio della Regione Siciliana.

https://www.silvanaeditoriale.it/exhibition/641/tony-gentile-mostra-fotografica-racalmuto

Locandina Luciano Carugo
©Locandina Luciano Carugo

LUCIANO CARUGO

MOSTRE TERMINATE

UNIVERSO MUSICA

18 giugno-3 luglio 2022

Villa Pomini
Via Don Testori, 14 – Castellanza (VA)

Ve. 16-19
Sa. 15,30-19
Do. 10-12 e 15,30-19

tel. 0331.526263
email: cultura@comune.castellanza.va.it.


Si intitola “UNIVERSO MUSICA…” ed è la mostra d’arte del fotografo Luciano Carugo organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza all’interno della rassegna L’ESTATE IN CITTA’ 2022.

immagine di fiore su sfondo bianco
©Erminio Annunzi

ERMINIO ANNUNZI

MOSTRE TERMINATE

“La Fleur”

18 e 19 giugno 2022

Musa fotografia
via Mentana, 6 – Monza (MB)

ore 10-12.30 e 15-18.30

Ingresso libero


Trovo veramente calzante la versione femminile che la lingua francese propone rispetto al termine maschile della lingua italiana, perché ci introduce efficacemente e delicatamente nel mondo femminile, splendidamente rappresentato da questo gioiello della natura. Bellezza, eleganza, femminilità, sensualità, fragranza, sono solo alcuni aggettivi rappresentativi dell’universo donna, interpretati e letti attraverso l’elemento, primario ed antico, con cui la natura perpetua le specie vegetali e la vita sul nostro piccolo mondo.
copertina disco dei Pink Floyd con un uomo che va a fuoco che da la mano ad un altro uomo
©Copyright Pink Floyd Music LDT

HIPGNOSIS STUDIO: PINK FLOYD AND BEYOND

MOSTRE TERMINATE

16 giugno-17 luglio 2022

Marta
Via Cavour, 10 – Taranto

Biglietto Intero 8€

Info orari e riduzioni:
https://museotaranto.beniculturali.it/it/orari-e-tariffe/

tel: +39 099 4532112
email:info@shopmuseomarta.it


 

La mostra racconta la storia di uno dei gruppi più importanti della musica rock, attraverso 55 opere di grande formato, con le copertine più iconiche dei loro album, accompagnate dai lavori preparatori ed out-take di Storm Thorgerson e Aubrey Powell, ovvero lo Studio Hipgnosis, per scoprire il processo creativo all’origine di quelle che ormai sono diventate pietre miliari non solo dell’arte e del design ma anche della cultura visiva contemporanea.
A cura di ONO arte.

https://museotaranto.beniculturali.it/it/eventi/hipgnosis-studio-pink-floyd-and-beyond/

ritratto di Monica Vitti con capelli spettinati e maglia rossa
©Chiara Samugheo

CHIARA SAMUGHEO

MOSTRE TERMINATE

L’apparenza e il senso

16-19 giugno 2022

Teatro Strehler
Largo Greppi, 1 – Milano

Ingresso Libero

Orario spettacoli
https://www.piccoloteatro.org/it/pages/info-e-orari-biglietteria-n


Dal 16 al 19 giugno, in occasione di MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ+, sponsorizzato da 3M, sarà esposta la nostra mostra fotografica “Chiara Samugheo, l’apparenza e il senso”.
Appuntamento al Teatro Strehler di Milano, per ammirare una raccolta di foto scattate dalla grande fotografa, che ritraggono dive, attrici, cantanti, con particolare spazio a Monica Vitti e Raffaella Carrà.

https://www.instagram.com/fondazione3m/

immagine dietro un vetro di binari del treno visti dall'alto
©Graciela Iturbide

LA CITTA’ CHE (NON) C’E’

MOSTRE TERMINATE

FESTIVAL DI LIBRI E COMUNITÀ A TOR PIGNATTARA

16 giugno-7 luglio 2022

Eventi: Via Bartolomeo Perestrello – Roma
dal 16 giugno h. 19

Mostra diffusa: quartieri di Tor Pignattara e Pigneto – Roma
Inaugurazione 17 giugno
Appuntamento alla libreria Leporello h. 19
Via del Pigneto 162/e – Roma
seguirà visita guidata

Ingresso Libero

Info eventi, programma e mappa con sedi e orari mostre :
https://www.facebook.com/events/750840179605150


La seconda edizione di “La città che non c’è” è ispirata a Le città invisibili di Italo Calvino, di cui si festeggiano i 50 anni dalla prima pubblicazione, nel 1972. Alla serie di incontri che animeranno lo slargo in via Bartolomeo Perestrello, si affianca quest’anno una mostra diffusa nei quartieri di Tor Pignattara e del Pigneto. L’esposizione è dedicata a tante visioni di Roma estratte da una serie di libri fotografici ispirati nel corso degli anni alla città, con l’intento di tessere un legame fra la pagina – come luogo narrativo, critico e poetico – e gli spazi collettivi.
Le fotografie in mostra sono di: Sandro Becchetti,  Jean Marc Caimi e Valentina Piccinni, Simona Filippini, Eric Groengrich, Graciela Iturbide, Anders Petersen, Giovanna Silva, Massimo Siragusa e Joel Sternfeld.

A cura di Chiara Capodici.

Locandina Molise Foto
©Locandina Molise Foto

MOLISE FOTO

MOSTRE TERMINATE

INCONTRI FOTOGRAFICI

15 giugno-2 luglio

Sedi varie – Campobasso

Programma:
https://www.facebook.com/ilcavalieredisanbiase/


Al via la terza edizione di Molise Foto con incontri workshop e la partecipazione di grandi nomi della fotografia come Stefano Schirato, Fausto Podavini e Dario De Dominicis. Inoltre una selezione di fotografi molisani esporranno a Campobasso in 7 mostre fotografiche più una collettiva.
Organizzata dall’associazione Il Cavaliere di San Biase con la collaborazione del WSP Photography di Roma e il patrocinio del Comune di Campobasso.

Locandina The Photo Solstice#4
©Locandina The Photo Solstice#4

THE PHOTO SOLSTICE#4

MOSTRE TERMINATE

Le Giornate di Fotografia in Barbagia

14 – 19 giugno 2022

Sedi Varie – Gavoi (NU)

email: opencallsolstice@gmail.com

http://www.thephotosolstice.com/en/


 

Ritorna a Gavoi The Photo Solstice , il progetto dedicato alla fotografia della Fondazione di Sardegna nell’ambito di AR/S Arte Condivisa in Sardegna a cura di Marco Delogu e organizzato in collaborazione con il Comune barbaricino. I 15 partecipanti selezionati attraverso l’open call terminata il 22 maggio si insedieranno dal 14 al 19 giugno insieme ai tutor e agli speaker in alloggi e spazi di studio diffusi per dialogare sui temi portanti della fotografia . Cuore dell’edizione quest’anno saranno tre workshop tenuti rispettivamente da Marco Delogu, George Georgiou e Vanessa Winship, Jem Southam.

https://www.instagram.com/photosolstice/

https://www.facebook.com/thephotosolstice/

Freddy Mercury durante un concerto
©Paul Natkin

DA CARTIER-BRESSON A CAPA

MOSTRE TERMINATE

13-19 giugno 2022

Libraccio
Via Nazionale 254/255 – Roma

da Lu. a Sa. 10-20
Do. 10-13,30 e 16-20

email: roma@libraccio.it
Tel: 064885405


In esposizione e vendita 30 opere dei grandi maestri della fotografia mondiale. Libraccio conclusi i lavori di restyling finalizzati a migliorare l’assortimento, è pronto a sorprendere i propri clienti attraverso un’opportunità incredibile: ammirare, ma anche acquistare pezzi rari della fotografia. Da Cornell Capa a Henri Cartier Bresson fino agli italiani Giacomelli e Dondero: sono nomi che hanno fatto la storia della fotografia mondiale e, grazie all’iniziativa di Libraccio, saranno a disposizione di tutti gli amanti e collezionisti dal 13 al 19 giugno presso il punto vendita del capoluogo romano.

https://negozi.libraccio.it/eventi/roma/dal-13-al-19-giugno-i-grandi-maestri-della-fotografia-mondiale-in-vendita-da-libraccio

Locandina Deanna Dikeman
©Locandina Deanna Dikeman

DEANNA DIKEMAN

MOSTRE TERMINATE

Leaving and waving

11-29 giugno 2022

Grenze Galleria D’Arte Contemporanea

Via XX Settembre, 31 b – Verona

Lu.-Gio. su appuntamento

da Ve. a Do. 10-13 e 15-19
Prezzo: non disponibile

tel: +39 328 551 5778


“Un lungo addio. Lungo 27 anni di fotografie, quelle che Deanna Dikeman ha scattato ai suoi genitori nella loro casa a Sioux City, nello Iowa. Partire, salutare, lasciar andare. Un rito ricorrente che accompagna lo strappo, temporaneo o definitivo. Leaving and Waving appartiene a tutti, a tutti i figli che salutano i genitori, a tutti i genitori che salutano i figli. Fissare quell’attimo in uno scatto è colmare il vuoto di speranza. Fissare uno sguardo d’addio in una fotografia è bloccare l’istante del commiato per farne amorevole ricordo nella desolante solitudine che seguirà…”

Team curatoriale: Simone Azzoni, Annachiara Prati, David Sarappa e Jacopo Boccedi.
gruppo di donne e bambini
©Archivio Luce

OMAGGIO A ITALO INSOLERA

MOSTRE TERMINATE

ROMA TRA LE DUE GUERRE
nelle fotografie dell’Istituto Luce

12-30 giugno 2022

Casa dell’Architettura
Piazza Manfredo Fanti 47 – Roma

da Lu. a Ve. 10-19

Ingresso Libero
email: far@architettiroma.it


La mostra è inserita nelle iniziative del FAR – Festival dell’Architettura di Roma 2022, nove giorni di eventi tra talk, workshop, mostre e spettacoli — con il coinvolgimento di architetti, studiosi e critici, professionisti, artisti, istituzioni, cittadini e player urbani — presso la prestigiosa sede dell’Acquario Romano e in diverse location del quartiere Ostiense, nei luoghi più emblematici della rigenerazione urbana.
Info e Programma: https://festivalarchitetturaroma.it/

La mostra propone circa 70 fotografie provenienti dall’Archivio Storico dell’Istituto Luce, un filmato con una selezione di interviste e lezioni che Insolera ha tenuto negli anni, un corredo di testi storico critici.

https://www.archivioluce.com/2022/06/10/roma-tra-le-due-guerre-nelle-fotografie-dellistituto-luce/#prettyPhoto[gallery_66]/3/

Profilo di muso di cavallo bianco con macchie nere e folta criniera
©Ileana Travani

CENTRALE FESTIVAL 2022

MOSTRE TERMINATE

13a Edizione

10-12 giugno 2022
Le mostre sono visitabili fino al 26 giugno 2022

Rocca Malatestiana
Piazzale Malatesta – Fano

Ve. Sa. e Do. 17,30-19,30

Ingresso Gratuito

visite guidate su appuntamento;
tel. 347 2974406
email: ​centralefestival@gmail.com


 

Venerdì 10 giugno ore 21:00 inaugura alla Rocca Malatestiana di Fano la tredicesima edizione di Centrale Festival, una rassegna di eventi sulla fotografia e l’arte contemporanea. Conversazioni con gli artisti, presentazioni di libri, esposizione di opere fotografiche e di videoarte, più di cinquanta autori coinvolti provenienti da varie regioni d’Italia. Tutte le mostre sono a ingresso gratuito con visite guidate fino al 26 giugno 2022.
A cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi.

http://www.centralefestival.com/

macchina incidentata con i vetri rotti e le ruote posteriori appoggiate su un masso contro un albero
©Lindsay Brice

A/SYMMETRICAL – ROMA

MOSTRE TERMINATE

Mostra Collettiva

10-20 giugno 2022

KromArt Gallery
Via Biagio Pallai, 12 – Roma

da Lu. a Ve. 10-13 e 16-19

Ingresso gratuito

email: kromartgallery@gmail.com
tel. +39 338 5785977


 

L’asimmetria può essere centrale nel contenuto espressivo di molte fotografie. Le composizioni simmetriche o asimmetriche sono spesso scelte creative che contribuiscono in modo significativo all’apprezzamento del significato delle immagini fotografiche. Questa  mostra della Galleria PH21  è presentata a  Roma, Italia , in collaborazione con KromArt Gallery e Centro Sperimentale di Fotografia Adams, un rinomato centro italiano per la fotografia.

http://www.kromart.it/a-symmetrical-rome-group-exhibition/

bambini in cimitero con maschere sul viso
©Pablo Ernesto Piovano

TRAVELLING FESTIVAL

MOSTRE TERMINATE

Sguardi all’orizzonte

10 giugno – 30 giugno 2022

Sedi varie – Cremona

email: porteapertefestival@gmail.com


Per il quarto anno consecutivo Cremona ospita un percorso espositivo fotografico di grande valore, creato attraverso una proficua collaborazione tra il Festival della Fotografia Etica di Lodi e il Porte Aperte Festival, sulla quale l’Amministrazione Comunale di Cremona sta investendo perché nei prossimi anni possa svilupparsi una progettazione importante e dedicata. L’obiettivo è quello di portare la grande fotografia internazionale in città, offrendo la possibilità di concepire un nuovo modo di fare cultura. La scelta di portare le mostre nelle vie e nelle piazze della città permette di raggiungere un pubblico vasto ed eterogeneo, raccontando storie importanti e poco conosciute. Quattro le mostre esposte che ci permetteranno di approfondire attraverso la fotografia il tema dell’orizzonte del nostro prossimo futuro.

Info:
https://www.porteapertefestival.it/mostre/

donna con cappello e bastone davanti a palazzo distrutto
©Andrey Bashtovoy

THE CAPTURED HOUSE. ROME

MOSTRE TERMINATE

10-16 giugno 2022

Wegil
Largo Ascianghi, 5, Roma

tutti i giorni 10 – 19

Ingresso Gratuito

Info: https://thecapturedhouse.com/


 

Dal 10 giugno al 16 giugno 2022, il WeGil di Roma, hub culturale della Regione Lazio nel quartiere Trastevere gestito dalla società in house LAZIOcrea, ospita THE CAPTURED HOUSE: 200 opere di artisti ucraini contemporanei che documentano la guerra in Ucraina e incoraggiano il pubblico internazionale a parlare dell’Europa come della “nostra casa comune”. Con oltre 200 opere tra pittura e grafica, fotografie, sculture e installazioni THE CAPTURED HOUSE è l’interpretazione  artistica  di 50 autori  ucraini contemporanei che raccontano la catastrofe, la fuga e lo smarrimento attraverso i loro lavori, con i quali hanno documentato in tempo reale la guerra in Ucraina.

https://wegil.it/attivita/the-captured-house-rome/

uomo e donna che si baciano seduti su una sedia
©Fabio Sgroi

FABIO SGROI

MOSTRE TERMINATE

“Archivio Volune Uno”

10 giugno-21 luglio 2022

Baco About Photogtaphs
Via Giacalone 33 – Palermo

Gio. e Sa 17-20
su appuntamento gli altri giorni
email: info@bacoaboutphotographs.com

Ingresso Gratuito


Baco About Photographs è lieta di presentare: ARCHIVIO VOLUME UNO, mostra personale di Fabio Sgroi.
Palermo, 1984. La seconda guerra di mafia si è conclusa con l’affermazione dei corleonesi, a luglio Giovanni Falcone vola in Brasile per far parlare Buscetta, aprendo la strada al maxiprocesso e alla stagione ricordata come la primavera di Palermo; Fabio Sgroi ha diciannove anni e inizia a fotografare i suoi amici e la scena punk della città. L’anno successivo, grazie alla macchina fotografica, trova lavoro per il giornale L’Ora, così, ai ritratti degli amici, si aggiunge la cronaca: quella nera e di costume. Momenti privati si alternano e confondono con il flusso di vita e morte che va in scena per le strade-palcoscenico di Palermo. C’è una tensione nervosa che attraversa le fotografie di Sgroi, il fermento per qualcosa che deve e sta per accadere, una crepa che si apre, forse a far crollare il pavimento, forse a squarciare un cielo ormai troppo pesante.

A cura di Baco About Photographs.

uomo di spalle che si arrampica su di un palo visto dal basso
©Mario Dondero

FESTIVAL TANK – IMMAGINE ANALOGICA

MOSTRE TERMINATE

11-19 giugno 2022

Palazzo Ubaldini
Piazza S. Martino, 5 Apecchio (PU)

Orari e info programma:
https://www.tankimmagineanalogica.com/#

email: info@tankimmagineanalogica.com


 

Il Festival Tank – Immagine Analogica nasce come tributo naturale al mondo della fotografia analogica e al suo intero processo. Un processo che ci mette di fronte alla realizzazione di un oggetto fisico, che ci fa diventare autori, creatori e custodi delle nostre immagini, e quindi delle nostre visioni più rilevanti. Un processo che ci spinge ad allenare la pazienza, a soppesare l’osservazione, a ripensare il tempo, nella percezione, nella creazione e nella fruizione.

https://www.facebook.com/tankimmagineanalogica

Locandina Michela Pastorello
©Locandina Michela Pastorello

MICHELA PASTORELLO

MOSTRE TERMINATE

Nascondino

9 giugno-8 luglio 2022

Istituto Italiano di Fotografia
via Enrico Caviglia 3, Milano

da Lu. a Ve. 9,30-13 e 14-18,30
Sa. 10-13 e 14-17

tel: +39 02 5810 5598
email: info@iifmilano.com.


Giovedì 9 giugno 2022 alle 18,30 Istituto Italiano di Fotografia inaugura la mostra “Nascondino” di Michela Pastorello, inserita all’interno della rassegna “Ibridazioni. Inedite contaminazioni di linguaggi visivi, a cura di Sanni Agostinelli, presso la IIFWALL.

https://www.istitutoitalianodifotografia.it/events/mostra-nascondino-di-michela-pastorello/

foto mossa di donne giapponesi che camminano per strada con l'ombrello
©Susy Cagliero

SUSY CAGLIERO

MOSTRE TERMINATE

Timeless in Japan

9-30 giugno 2022

Galleria Maiocchi15
Via Achille Maiocchi, 15 Milano

da Lu. a Sa. 9,30-13 e 14,30-19,30

Ingresso Libero

tel: 02.23184910
La galleria Maiocchi15 inaugura giovedì 9 giugno, dalle ore 19 la mostra “Timeless in Japan”, esposizione personale delle opere fotografiche di Susy Cagliero.
In mostra saranno esposti circa quindici scatti della fotografa che compongono un progetto speciale dedicato al Giappone.
Locandina Srebrenica
©Locandina Srebrenica

SREBRENICA

MOSTRE TERMINATE

La strage dimenticata

8-19 giugno 2022

Photofactory Art
Vico di San Matteo, 10r Genova

Orario: 15,30-19,30
Ingresso Libero


A trent’anni dall’inizio dell’assedio di Sarajevo (aprile 1992), la mostra propone le immagini di reportage realizzate in occasione del grande funerale collettivo che si celebra ogni anno nel mese di luglio a Srebrenica, a seguito del massacro avvenuto nel luglio del 1995, quando furono trucidati dalle milizie serbe del generale Mladic più di ottomila uomini e ragazzi bosniaci di religione musulmana. A cura di 36° Fotogramma, Photofactory Art, Centro Culturale Primo Levi.

http://www.36fotogramma.org/in-primo-piano/mostra-fotografica-srebrenica-la-strage-dimenticata/

Locandina Michela Polito
©Locandina Michela Polito

MICHELA POLITO

MOSTRE TERMINATE

” The tune will come to you”

7-21 giugno 2022

Officine Fotografiche
Via Libetta, 1 – Roma

da Lu. a Ve. 10-13 e 15-19

Tel. +39 06 97274721
email: of@officinefotografiche.org


 

In occasione dell’iniziativa “Giovani in mostra – under30″ martedì 7 giugno apre nello Spazio piano aule di Officine Fotografiche Roma la mostra ” The tune will come to you” di Michela Polito.
Per la mia prima mostra ho scelto di parlare attraverso la fotografia di una parte fondamentale di me, ovvero quella legata alla musica. La musica è stato il mio primo vero approccio all’arte, una delle poche costanti della mia vita; fotografare i concerti è stato l’inizio di tutto. Era inevitabile presentarmi così, come una fotografa appassionata di rock e metal.

https://roma.officinefotografiche.org/blog/the-tune-will-come-to-you-di-michela-polito/

Pasolini che cammina pensieroso per Matera
©Domenico Notarangelo

DOMENICO NOTARANGELO

MOSTRE TERMINATE

“Pasolini Matera”

7-16 giugno 2022

Mediateca Regionale Pugliese
Via Zanardelli, 30 Bari

Orari Mediateca:
Lu. Me. e Ve. 9,30-14
Ma. e Gio. 9,30-14 e 14,30-17,30

Tel: (+39) 080 540.56.85
email: info@mediatecapuglia.it


“Che cosa sono le nuvole?”, quattro appuntamenti, il 7, 9, 14 e 16 giugno, tra proiezioni, incontri, mostre e presentazioni di libri nella Mediateca regionale pugliese per rendere omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario della sua nascita, avvenuta il 5 marzo 1922 a Bologna.
Martedì 7 giugno alle 18:00, inaugurazione della mostra fotografica “Pasolini Matera” di Domenico Notarangelo sul backstage di “Il Vangelo Secondo Matteo”. Saranno 38 le fotografie esposte, testimonianze meravigliose di quella pagina di storia di Matera, località in cui fu girato il capolavoro del regista. A presentarla ci sarà Beppe Notarangelo, il regista e scrittore David Grieco, Michele Cecere e il musicista Stefano De Dominicis.

Info orari e programma:
https://www.mediatecapuglia.it/2022/06/01/che-cosa-sono-le-nuvole-dal-9-al-16-giugno-la-mediateca-rende-omaggio-a-pier-paolo-pasolini/

fotografia di due statue di donne in movimento
©Nino Migliori

NINO MIGLIORI

MOSTRE TERMINATE

LUMEN

6 giugno-15 luglio 2022

Galleria Ceribelli
Via San Tomaso, 86 Bergamo

da Lu. a Sa. 10-12.30 e 16-19.30

Do. Lu. e nelle settimane di chiusura visitabile su appuntamento:
tel +39 335 694 8459
email: info@galleriaceribelli.com


Il festival itinerante LA MILANESIANA, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, ospita la mostra “Nino Migliori. Lumen – A lume di candela
La mostra propone 28 scatti, un omaggio del celebre fotografo bolognese Nino Migliori ad alcune delle più importanti opere della scultura di tutti i tempi(come “Ilaria del Carretta” di Jacopo della Quercia o “Paolina Borghese” di Canova). La fioca luce in cui sono ritratte ridisegna sotto una prospettiva inedita dettagli apparentemente noti e crea un nuovo, sorprendente chiaroscuro.
A cura di Marina Nella Truant e Elisabetta Sgarbi.

https://www.lamilanesiana.eu/

immagine mossa su sfondo nero di corpo di donna con le braccia alzateco
©Veronica Gaido

VERONICA GAIDO

MOSTRE TERMINATE

Dedalo e altre storie

7 giugno-15 luglio 2022

Still Fotografia
Via Zamenhof, 11 Milano

Ma. Ve. 10-13 e 14-18
Gio. 10-13 e 14-19

tel. 02.36744528;
email: info@stillfotografia.it


 

Dal 7 giugno al 15 luglio 2022, STILL Fotografia ospita la mostra di Veronica Gaido, Dedalo e altre storie.
L’esposizione presenta 40 immagini della fotografa viareggina dedicate al racconto dei cantieri navali Sanlorenzo poste in dialogo con Venezia, oltre a una selezione speciale di progetti personali dell’artista.
A cura di Denis Curti.

https://www.stillfotografia.it/veronica-gaido-dedalo-e-altre-storie/

immagine di strada deserta di Bergamo
©Giacomo Albo

GIACOMO ALBO

MOSTRE TERMINATE

Paesaggio latente

6-30 giugno 2022

Ex Chiesa della Maddalena
Via Sant’Alessandro, 39b Bergamo

da Ma. a Gio. 15-19
da Ve. a Do. 10-13 e 15-19

ingresso libero


Con il progetto espositivo “Bergamo. Paesaggio latente”, l’agenzia di comunicazione Welcome, promotrice dell’evento, intende offrire una visione assolutamente inedita della città di Bergamo attraverso la campagna fotografica realizzata dal fotografo e architetto Giacomo Albo in una fase particolarmente drammatica della vita della città, ovvero nei giorni del lockdown totale determinato dall’improvvisa e violenta esplosione del Covid.

https://bergamo-paesaggio-latente.welcomeadv.it/ 

Locandina Mostra Laura Priami Simone Vannelli
©Locandina Mostra Laura Priami Simone Vannelli

LAURA PRIAMI E SIMONE VANNELLI

MOSTRE TERMINATE

“E di Sostanza Sferzante”

4-19 giugno 2022

ASP Beata Lucia
Piazza G. Marzio, 6 Narni (TR)

Ve. 16-19
Sa. e Do. 10-12 e 16-19
aperture su prenotazione:
tel: 3492237324

Ingresso Libero


Laura Priami e Simone Vannelli sono due fotografi, diversi per storia ed età, accomunati dal fatto di fare e vivere la fotografia non come mezzo di lavoro ma come affermazione del proprio essere. Sono una piccolissima rappresentanza dell’esercito di appassionati che fa della fotografia il luogo intimo e il terreno di prova in cui ci si spoglia dei bisogni materiali imposti dai rapporti sociali della moderna società per arrivare a fare i conti con il proprio libero pensiero.
A cura di Isabella Cruciani, Franco Profili.

https://www.artem-narni.it/2022/05/30/inaugurazione-mostra-fotografica-e-di-sostanza-sferzante-sabato-4-giugno/?fbclid=IwAR28YJJ-COH4M9IR97SRMeeZNYtvSBRMRcs2h3mw0N32mv7HQZvvQ9WY8hY

cavallo in una stalla
©Andrea Bernabini

ANDREA BERNABINI

MOSTRE TERMINATE

“BOX 202, una corsa lunga cent’anni”

4-26 giugno 2022
Prorogata fino al 3 luglio 2022

Galleria Pescheria
Via Pescheria, 23 Cesena (FC)

Me. Sa. e Do. 10,30-12,30 e 16,30-19,30
Gio. e Ve. 16,30-19,30
Dal 15 al 26 giugno ANCHE aperture serali:
Me. Sa. e Do. 20,30-22,30
Gio. e Ve. 20,30-22,30

Dal 27 giugno al 3 luglio:
da Me. a Do. 10,30-12,30 e 19-22,30
(27 e 28 giugno chiuso)

Ingresso Gratuito

email: cesenacultura@comune.cesena.fc.it


Una mostra fotografica firmata da Andrea Bernabini, nella quale saranno esposte una sessantina di immagini a colori e in bianco e nero, realizzate dal noto artista visivo e fotografo ravennate, incaricato da
HippoGroup di raccontare tramite il mezzo della fotografia gli ambienti, i sentimenti, le emozioni che pervadono le scuderie di un ippodromo, in questo caso dell’ippodromo del Savio.

https://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/50019

Locandina Luigi Briselli
©Locandina Luigi Briselli

LUIGI BRISELLI

Nel fosco del bosco

4 giugno-10 agosto 2022

Museo Diotti
Via Aldo Formis, 17 Casalmaggiore (CR)

da Ma. a Ve. 8-12,30
Sa. e Do. 15,30-18,30
Pausa estiva dall’11 al 31 agosto 2022

Biglietto Intero 3€
Info e riduzioni:
https://www.museodiotti.it/it/info-e-contatti/index.html


Il Museo Diotti dedica una mostra personale al noto fotografo Luigi Briselli, insignito nel 2014 dalla FIAF del riconoscimento di “Artista Fotografo Italiano”, esponendo una suggestiva serie di fotografie inedite interamente dedicate al tema del bosco. Si tratta di un corpus organico, introdotto da un testo critico e dai versi di Claudio Fraccari (docente mantovano, scrittore e critico cinematografico) che danno il titolo alla mostra e ne accompagnano il percorso.

https://www.museodiotti.it/it/mostre/2022/mostre/luigi-briselli/

immagine sovrapposta di strada illuminata e ragazzo di profilo con cappuccio in testa
©Rusty Weston

PEOPLE

MOSTRE TERMINATE

4-26 giugno

Bresciani Visual Art
Via dei Bresciani, 20 Roma

Sa. e Do. 10,30-13 e 16-19

Ingresso Libero
email: fotografiabresciani@gmail.com


Roma Fotografia è lieta di presentare “PEOPLE”, la nuova mostra fotografica frutto della call internazionale a cui hanno partecipato migliaia di fotografi/e amatoriali e professionisti, per raccontare tramite immagini a colori e bianco e nero, il proprio sguardo sul mondo, sulle persone, le loro storie e le loro idee.

https://www.facebook.com/brescianivisual

primo piano di Liz Taylor con una collana di perle sul viso
©Gianni Bozzacchi

LE GIORNATE DELLA LUCE

MOSTRE TERMINATE

4-12 giugno 2022

Sedi Varie Spilimbergo (PN)

Info e Programma:
http://www.legiornatedellaluce.it/

email: info@legiornatedellaluce.it


Il festival celebra a trecentosessanta gradi i maestri della fotografia del cinema italiano e internazionale. Il programma – tra proiezioni dei film in concorso, incontri e corsi con autori della fotografia cinematografica, registi, attori, masterclass, mostre fotografiche e artistiche, presentazioni di libri a tema – culmina con l’attribuzione del premio Quarzo di Spilimbergo al cinematographer di un film italiano.

Locandina I Love Potography
©Locandina I Love Potography

I LOVE PHOTOGRAPHY

MOSTRE TERMINATE

INTERNATIONAL PHOTO FESTIVAL

3-5 giugno 2022

Online e a Verona
Via Macello, 17

Ingresso Gratuito

Programma:
https://www.giuliaadami.com/i-love-photography-festival/


 

Al via il 3 giugno,il Festival online 6 video-interventi: un’ intervista al fotografo di fama internazionale Luca Campigotto, al giornalista e scrittore di libri sulla fotografia Michele Smargiassi, alla critica e curatrice di mostre Luisa Bondoni, un intervento dell’esperta di blockchain Angelica Finatti e di Giulia Adami sulla Fotogografia di viaggio.
A Verona il 4-5 giugno in presenza, l’esposizione dei vincitori del Premio di Fotografia, I Love Photography 2021 e 2022, per le premiazioni, per i workshop e per l’asta benefica in favore della Delegazione (FAI) Fondo Ambiente Italiano di Verona.

https://www.instagram.com/p/CdqJa7rsrYA/

quadro con mappa appoggiato a muro celeste
©Federico Clavarino

F4 UN IDEA DI FOTOGRAFIA 2022

MOSTRE TERMINATE

Undicesima edizione

4 giugno-10 luglio 2022

Villa Brandolini,
Piazza Libertà, 7 Pieve di Soligo (TV)

Ve. e Sa. 16-19,30
Do. 10,30-12,30 e 16-19,30

Ingresso gratuito
Info mostra e prenotazioni:
email: segreteria@fondazionefrancescofabbri.it
tel. 334.9677948


Al via l’undicesima edizione del Festival di fotografia contemporanea. Dalle riflessioni sul paesaggio di Luigi Ghirri e Mario Cresci alla fotografia di ricerca.

https://www.fondazionefrancescofabbri.it/it/arti/f4-unidea-di-fotografia-2022/

volto di donna sdraiata visto dall'alto
©Nerina Toci

NERINA TOCI

MOSTRE TERMINATE

IL NERO COME LUCE POSSIBILE

4 giugno-1 luglio 2022

Palazzo Ducale
Piazza Aranci, 35 Massa (MS)

da Lu. a Sa. 16,30-20

Ingresso Gratuito

Info:
Associazione Quattro Coronati: 3386758680
Mudima: 3383653728
email: a.q.coronati@gmail.com


Associazione Quattro Coronati, Massa e Fondazione Mudima, Milano sono liete di presentare la mostra di Nerina Toci. Nerina Toci (Tirana, 1998), presenta a Palazzo Ducale di Massa un’ampia selezione di fotografie dove il bianco e il nero sono il filo conduttore principale.
Le figure, corpi e anime, fluttuano sulla superficie dei suoi lavori fotografici, portando con sé il dolore e la passione che le hanno generate. La luce e il buio sono costantemente presenti, ma nessuno dei due prevale sull’altro, anzi spesso il buio, il nero, “illumina” di più, quasi a sottolineare che non vi è un abisso, un buco nero, ma un pensiero che va oltre la linea di sofferenza e mistero, delimitata dalla superficie della fotografia.
A cura di Daniele Lucchesi e Davide Di Maggio

https://www.facebook.com/A.QUATTROCORONATI/

Locandina XX Bodies
©Locandina XX Bodies

GIORDANO MORGANTI

MOSTRE TERMINATE

XX BODIES

3-14 giugno 2022

Sala dell’Accademia, Complesso Monumentale del Broletto
Via Fratelli Rosselli, 20 Novara
da Ma. a Do. 10-19

Ingresso Libero


La mostra XX Bodies al Broletto di Novara permette di indagare nelle sue incessanti tensioni e contraddizioni trasposte nel bianco e nero fotografico, la possibilità di una non banale emancipazione dei temi trattati a livello di valori collettivi.
Il soggetto proposto (Serie Body) declina ingrandimenti del corpo umano che, riportati al grande formato, dialogano con lo spazio, alludendo, attraverso la dimensione del gigantesco, alla impossibilità di ogni illusoria armonia o bellezza. A cura di Antonio Giovanni Mazzeri.
due passanti per la strada inquadrati dal mirino di un fucile
©Luigi Ottani

LUIGI OTTANI

MOSTRE TERMINATE

SHOOTING IN SARAJEVO

2-19 giugno 2022

Antico Granaio di Villa Greppi
via Monte Grappa, 21 Monticello Brianza (LC)

Sa. e Do. 15,30-18,30
Altri orari su prenotazione

tel: 039 9207160


A trent’anni di distanza dall’inizio dell’assedio più lungo della storia recente, il fotografo Luigi Ottani e l’attrice, autrice e documentarista Roberta Biagiarelli portano a Villa Greppi la mostra allestita lo scorso aprile lungo il tristemente celebre “Viale dei cecchini” di Sarajevo. Si tratta di “Shooting in Sarajevo”, un’esposizione nata dal progetto che dalla primavera del 2015 ha visto Ottani e Biagiarelli tornare negli stessi luoghi da cui i cecchini tenevano sotto assedio Sarajevo e i suoi abitanti, scattando da lì le fotografie oggi in mostra.

http://www.villagreppi.it/evento/shooting-in-sarajevo/ 

bambino a torso nudo che mangia gelato in mezzo alle macerie
©Massimo Sciacca

IMP FESTIVAL 2022

MOSTRE TERMINATE

INTERNATIONAL MONTH OF PHOTOJOURNALISM

3-26 GIUGNO 2022

Sedi Varie Padova

Biglietto Intero 15€
Biglietteria attiva:
da Ma. a Do. 10-19

Info e riduzioni:
https://www.impfestival.com/biglietteria/

email: INFO@IRFOSS.IT
tel: (+39) 049 69 32 51
(+39)  348 82 96 057


Un evento totalmente dedicato al fotogiornalismo: uno sguardo alle storie, ai metodi e agli approcci dei migliori fotografi al mondo.

Programma, sedi e info:
https://www.impfestival.com/?fbclid=IwAR1oYctr97o1H8SpjD5FBw2hSgcurfkAB0Q7tZr_Rt64MuJZ2GhVFTHKX2k

atleta disabile che salta alle olimpiadi
©Marco Mantovani

LA FORZA E’ LA NUOVA BELLEZZA

MOSTRE TERMINATE

2 giugno-1 luglio 2022

SPORT PHOTOGRAPHY MUSEUM
Via Niccolò Jommelli, 24 Milano

da Me. a Sa. 15,30-19,30
altri giorni su appuntamento

Ingresso 5€

email: federicapaola@sportphotographymuseum.eu
alessandro@sportphotographymuseum.eu


La forza è la nuova bellezza è una mostra fotografica ed una serie di incontri | eventi con sportivi ed atleti dedicati al mondo paralimpico e al tema sport e disabilità.
La mostra fotografica affianca fotografi professionisti affermati – Alberto Giuliani con “Passage”, progetto fotografico ideato e realizzato per Obiettivo3, Mauro Ujetto con una selezione di fotografie dai Giochi Paralimpici che segue fin dal 2006, Marco Mantovani fotografo ufficiale di FISPES Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, Alessandro Trovati con le foto di Alex Zanardi – ad emergenti e documentazioni di eventi sportivi o di sensibilizzazione sul tema di onlus, fondazioni e associazioni dedicate . Perché Uguaglianza è la parola d’ordine.

Pier Paolo Pasolini a Matera sul set del film Il Vangelo secondo Matteo
©Domenico Notarangelo

PASOLINI 1922-2022

MOSTRE TERMINATE

1 giugno-5 luglio 2022

Ipogei Motta
Via San Bartolomeo, 46 Matera

da Lu. a Sa. 10-13 e 17-20
Do. 10-12,30 e 17-19,30

Ingresso Gratuito

tel; 0835 336726
email: info@lascaletta.net


 

In occasione del centenario della nascita Pier Paolo Pasolini, il Circolo La Scaletta ha organizzato a Matera la mostra evento “Pasolini 1922-2022”. Ideata da Marina Sonzini e curata da Edoardo Delle Donne e Marina Sonzini, l’esposizione  fa dialogare il Cristo del regista, poeta, scrittore e drammaturgo friulano, con quello raffigurato nelle ambrotipie del fotografo e fotoreporter Danilo Mauro Malatesta (Sindone di Vetro, Schegge Mistiche, De Secunda Pietate).
In mostra anche le locandine originali del film del 1964, gli scatti a Matera durante le riprese di Domenico Notarangelo, quattro opere di David Parenti e diversi disegni su carta dell’artista Francesco Tonarini. Un’installazione metterà inoltre uno di fronte l’altro il banco ottico Tailboard di Malatesta e una cinepresa Arriflex simile a quella con cui Pasolini girò il film.

http://www.lascaletta.net/eventi/item/376-pasolini-1922-2022

fiori rosa e viola
©Petra Bernstein

THROUGH YOUR LENS

MOSTRE TERMINATE

1-27 giugno 2022

Casa Museo Spazio Tadini
Via Niccolò Jommelli, 24 Milano

da Me. a Sa. 15,30-19,30
Si consiglia la prenotazione o la consultazione del sito, gli orari e i giorni di apertura possono subire modifiche. Domenica aperti solo su appuntamento per visite guidate.

email: museospaziotadini@gmail.com
tel: tel. +39 0226116574

Ingresso libero


Dal 1° al 26 giugno 2022 nelle sale della Casa Museo Spazio Tadini a Milano saranno presentate le fotografie di 13 artisti internazionali della Monteoliveto Gallery. Ognuno porterà la sua personale visione del mondo attraverso la sua lente, a colori o in bianco e nero, sull’umano o sulla natura, variando su tutte le tecniche fotografiche e di stampa.

https://spaziotadini.com/tag/through-your-lens/

Locandina mostra Michele Borzoni
©Locandina mostra Michele Borzoni

MICHELE BORZONI

MOSTRE TERMINATE

Mapping the Rust

1 giugno-30 luglio 2022

Murate Art District
Piazza delle Murate Firenze

da Ma. a Sa. 14,30-19,30

tel: 055 247 6873
email: info.mad@musefirenze.it


Progetto fotografico vincitore del Premio Gabriele Basilico 2021, sostenuto da Ordine e Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano, Archivio Gabriele Basilico e Fondazione Studio Marangoni. L’esposizione è realizzata in collaborazione con il Comune di Firenze, Mus.e, MAD Murate Art District.
Mapping the Rust è una ricerca fotografica sulle trasformazioni del paesaggio industriale ma anche sui cambiamenti sociali, politici e culturali che ne sono seguiti. Ruggine, carbone, acciaio, tessile, utensili, sindacati, sovranismo e populismo, sono al centro di questa indagine.

https://www.murateartdistrict.it/mapping-the-rust/

muro con scritta numero 63 e biglietto con lo stesso numero
©Max Hirzel

MAX HIRZEL

MOSTRE TERMINATE

corpi migranti

28 maggio-15 giugno 2022

Visioni Altre Gallery
Campo del Ghetto Novo 2918 Venezia

da Ma. a Do. 11-14 e 16-20

email: infovisionialtre@gmail.com


Nelle parole di Federico Faloppa (linguista, scrittore): “Corpi migranti ci aiuta a non consumare l’anomalia. Ci chiede di rompere il racconto e le sue geometrie – dell’accoglienza, dei respingimenti, dei resti allineati dalla medicina forense, degli oggetti e delle tracce, della anonima regolarità di bare di zinco e pietre tombali – perché nulla di ciò che stiamo vedendo è commensurabile, duplicabile, incasellabile. Se l’immigrazione è sempre più un “oggetto politico” che divide in pareri e fazioni contrapposte, il linguaggio “nudo” di queste immagini ci conduce, al di là del rumore abituale, alla responsabilità di essere umani.”

http://www.visionialtre.com/

foto collage con ritratto di Gianni Berengo Gardin con una signora
©Joe Oppedisano

JOE OPPEDISANO

MOSTRE TERMINATE

“Private Portraits”

28 maggio-23 giugno 2022

Galleria FIAF
Via A. Rudini Carlotti, 5 –  Garda (VR)

da Me. a Do. 16-19

Ingresso Gratuito


La mia è una fotografia prolungata, un collage che prolunga il tempo. Per me è affascinante non dover fare i conti con l’unicità della foto, preferisco affidarmi ad una sequenza, quasi una panoramica, cioè un formato dove l’obbiettivo è mobile. Questo po’ avvenire perché possiedo una macchina, unica al mondo, che ho personalmente modificato per ottenere questo effetto di sequenza panoramica. Non esiste sul mercato una macchina in grado di fare queste foto, con essa potrei modificare a ogni scatto la visione e il suo punto di vista, cose che la panoramica non ti dà, perché si limita alla visione e non esplicita il tempo intorno ad essa. Il problema, inoltre, non è quello di cercare la perfezione della l’immagine, preferisco, infatti, fare le foto a mano, e muovere la macchina secondo esigenze. Un po’ la rivisita al Futurismo. (Joe Oppedisano)

https://www.galleriefiaf.it/28-maggio-23-giugno-2022-private-porteaits-mostra-di-joe-oppedisano/

Locandina Gavoi Espone - lesposimetro mostre di fotografia in Italia
©Locandina Gavoi Espone TPS#3

GAVOI ESPONE TPS#3

MOSTRE TERMINATE

28 maggio-2 luglio 2022

Caserma Betza
Via S. Antioco, 2  Gavoi (NU)

Per Info:
http://www.thephotosolstice.com/
https://www.facebook.com/thephotosolstice

email: opencallsolstice@gmail.com


THE PHOTO SOLSTICE#4 – LE GIORNATE DELLA FOTOGRAFIA IN BARBAGIA inizia la sua Programmazione con la mostra dedicata ai lavori fotografici dell’edizione 2021 risultato della collaborazione di Ar/s con l’associazione Lakana del mondo cittadini, associazione di Gavoi. “GAVOI ESPONE TPS#3”, nasce da intense giornate di studio durante le quali i gruppi di fotografi in formazione nel territorio, guidati da Tim Davis, Pino Musi e Marco Delogu hanno osservato e fotografato aree distinte della Barbagia, tornando, alla fine di ogni giornata, alla dimensione collettiva dell’esperienza che li ha riuniti nei talk e panel serali.
A cura di Marco Delogu.

Locandina Volti Da Vinci
©Locandina Volti Da Vinci

VOLTI DA VINCI

MOSTRE TERMINATE

LA TERRA NATALE DI LEONARDO SI RACCONTA

28 maggio-30 giugno 2022

Casa natale di Leonardo
Via di Anchiano – Vinci (FI)

Tutti i giorni: 10-19
Info e orari:
https://www.museoleonardiano.it/ita/la-casa-natale-di-leonardo/il-percorso-espositivo

email: info@museoleonardiano.it
tel: 0571933285


Raccontare una terra e i suoi abitanti per immagini e parole, muovendosi tra i sassi e le vigne, scrutando tetti e finestre, interrogando i gesti e gli sguardi. È il senso racchiuso in “Volti da Vinci – La terra natale di Leonardo si racconta” la mostra che verrà inaugurata sabato 28 maggio, a partire dalle 18, nella Casa Natale di Leonardo Da Vinci. L’evento è patrocinato dal Comune di Vinci, in collaborazione con MUD.
La mostra nasce dal progetto di ricerca biografico – narrativo portato avanti da luglio 2020 a marzo 2022 da Barbara Di Donato e Maria Laura Belisario, membri del Gruppo di Ricerca “Trame educative” dell’Università degli Studi Di Milano – Bicocca, con la supervisione della prof.ssa Emanuela Mancino e con la consulenza e collaborazione di Elvis Crotti.

https://www.comune.vinci.fi.it/index.php/notizie-dal-comune/1054-cultura-a-vinci-una-mostra-per-dare-spazio-ai-volti-e-alle-storie-cittadine

camioncino azzurro parcheggiato fra due palazzi - lesposimetro mostre di fotografia in Italia
©Luca Campigotto

LUCA CAMPIGOTTO

MOSTRE TERMINATE

AMERICAN ELEGY

27 maggio-10 giugno 2022

Temporary Storing
Via XXIX Novembre 3/5 – Cagliari

da Lu. a Ve. 17-19,30 festivi esclusi

Ingresso Gratuito

email: fondartbartolifelter@tiscali.it


Le foto in mostra, sono tratte dalla pubblicazione American Elegy  (Silvana Editoriale, 2021) nata dalla collaborazione fra Luca Campigotto e il Dipartimento di Lettere, Lingue e BBCC della Università di Cagliari, nell’ambito del progetto “Paesaggio e territorio nella modernità”. Campagna fotografica condotta nel 2019.

https://www.facebook.com/events/380259174079271/?ref=newsfeed

donna dipinta e vestita di blu con in testa e al collo delle mimose
©Julia Krahn

JULIA KRAHN

MOSTRE TERMINATE

St. Javelin

27 maggio-3 luglio 2022

Corso Italia –  Sorrento (NA)

Aperta tutto il giorno


St. JAVELIN è il titolo del progetto di Julia Krahn, realizzato in collaborazione con il Comune di Sorrento e l’Associazione Festivà, che inaugura la nuova edizione della rassegna di eventi “Sorrento incontra” venerdì 27 maggio alle ore 19.00 in piazza Tasso a Sorrento.
Una Mostra diffusa lungo Corso da Piazza Tasso a Piazza Veniero composta da 9 grandi fotografie stampate su tela ritraenti le donne ucraine rifugiate nella penisola sorrentina. Le immagini sono affiancate da testi e interviste che il pubblico potrà visionare scansionando i QR code che si trovano lungo il percorso.
A cura di Francesca Massa.

https://www.instagram.com/juliakrahn_/?hl=it

Locandina mostra Stefano Ciol
©Locandina Attraverso la pietra

STEFANO CIOL

MOSTRE TERMINATE

Attraverso la pietra

27 maggio-24 luglio 2022

Fondazione Ado Furlan
via Mazzini 51-53 Pordenone

Ve. 16-19
Sa. e Do.  10-12 e 16-19

Ingresso libero


Lo sguardo di Stefano Ciol e il confronto con alcune foto scattate dal padre Elio negli anni sessanta del Novecento, ci permetterà di conoscere meglio l’opera di questo valente scultore attivo in Friuli tra Quattro e Cinquecento e la cultura umanistica che la sottende.
A cura di Fulvio Dell’Agnese.

https://www.fondazioneadofurlan.org/attraverso-la-pietra-lo-sguardo-di-stefano-ciol-su-pilacorte-fondazione-ado-furlan-pordenone/

Lucio Fontana che taglia una tela
©Lucio Fontana, l’Attesa, Milano, 1964 Fotografie Ugo Mulas © Eredi Ugo Mulas. Tutti i diritti riservati

THE PHAIR 2022

MOSTRE TERMINATE

 

 

27-29 maggio 2022

Torino Esposizioni

Padiglione 3
Parco del Valentino

Ingresso: Via Francesco Petrarca 39/b  Torino

orario: 11-20
Biglietto intero su Vivaticket: 13,20 €
info e biglietti : https://www.thephair.com/info/


The Phair – un neologismo che è un manifesto, sintesi di Photography e Fair – è un appuntamento annuale dedicato alla fotografia, all’immagine come evento concettuale prima che tecnico e descrittivo del reale.

The Phair si rivolge ad alcune delle più prestigiose gallerie d’arte contemporanea – e non necessariamente solo a quelle già specializzate in fotografia – che, in occasione della fiera, presentano dei progetti artistici legati al tema dell’immagine e opere create con materiale fotografico o video.​ In questa edizione sarà possibile vederela mostra UGO MULAS. Dall’Italia del Dopoguerra all’America della Pop Art. La visione di un collezionistaa cura di Chiara Massimello. L’esposizione comprende sessanta fotografie vintage dalla collezione di Massimo Prelz Oltramonti.

https://www.thephair.com/

Locandina C'era un grande prato rock - lesposimetro mostre di fotografia in Italia
©Locandina C'era un grande prato rock

C’ERA UN GRANDE PRATO ROCK

MOSTRE TERMINATE

Villa Pamphilj 1972

25 maggio-26 giugno 2022

Biblioteca Villino Corsini (all’interno di Villa Doria Pamphilj)
ingresso Piazzale 3 giugno 1849 Roma

Ingresso Gratuito 
tutti i giorni tranne il lunedì
Info e orari:
https://www.bibliotechediroma.it/opac/library/biblioteca-villino-corsini-villa-pamphilj/RMBR3

tel: 3477164332


Fotografie, filmati, documenti e tanti ricordi, ma con lo sguardo rivolto al futuro. Numerosi gli eventi collaterali, fino al 26 giugno.
Il compleanno di uno degli eventi che ha segnato la storia musicale del Paese non poteva passare inosservato. Fotografie, filmati, documenti e racconti inediti riempiranno, fino al 26 giugno, le sale della Biblioteca Villino Corsini in quella Villa Doria Pamphilj che ospitò il concerto e i 100.000 spettatori che accorsero ad assistere al grande evento.
Il progetto è pensato e realizzato dal Roma Best Practices Award -Mamma Roma e i suoi Figli Migliori, che ha nella sua stessa mission l’obiettivo di ricordare personaggi ed eventi che hanno segnato in senso positivo la città nel passato e nel presente, in collaborazione stretta con il Ministero e il Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale, l’Istituzione Biblioteche di Roma e il Teatro Pamphilj.

Info e programma:
https://www.romabpa.it/cera-un-grande-prato-rock/

locandina Torino Photo Days 2022
©Locandina Torino Photo Days 2022

TORINO PHOTO DAYS

MOSTRE TERMINATE

 

 

24-29 maggio 2022

Sedi Varie Torino
Tutte le info, le sedi e gli orari:
https://www.torinophotodays.com/luoghi/ 


A Torino, da martedì 24 a domenica 29 maggio 2022, in occasione di The Phair torna la seconda edizione di TORINO PHOTO DAYS, la rassegna interamente dedicata al linguaggio della fotografia e alle sue molteplici forme.
TPD nasce dall’esigenza di promuovere e mettere in rete le iniziative culturali della Città, costruendo un ricco calendario di appuntamenti che, grazie al coinvolgimento di istituzioni, musei, fondazioni e gallerie attive sul territorio, stimoli un vivace dibattito sul medium fotografico e più in generale sulla fruizione delle immagini nella società contemporanea.
Il programma di mostre, conferenze ed eventi si articolerà in iniziative pensate ad hoc per l’occasione, che vedranno l’apertura inedita di luoghi dimenticati, arricchiti da esposizioni di archivi fotografici inediti, la presentazione diffusa in città di importanti collezioni e la realizzazione di progetti ibridi legati all’immagine.
TPD vuole catalizzare l’attenzione sia degli addetti ai lavori quali galleristi, collezionisti, editori e direttori di musei, sia di un pubblico di appassionati e curiosi, consolidando e arricchendo la settimana primaverile della fotografia.

https://www.torinophotodays.com/

Locandina Festival Montefano 2022
©Locandina Festival di FotografiaMontefano 2022

FESTIVAL DI FOTOGRAFIA MONTEFANO 2022

MOSTRE TERMINATE

INTIMACY

22 maggio-12 giugno 2022

Sedi Varie Montefano (Macerata)

tel: 347 142 2378
email: effettoghergo@gmail.com


Quest’anno il Festival di Fotografia Arturo Ghergo si rinnova e diventa “Festival di Fotografia di Montefano”. L’evento ingloba i due Premi da cui tutto ha avuto origine (il Premio di Fotografia alla Carriera e il Premio Giovane Talento) che si riconfermano anche quest’anno cardini della manifestazione. Ma si apre all’incontro con altre arti e altre realtà del territorio, presentando un programma ricco di proposte e di eventi espositivi diffusi

Talk, letture portfolio, mostre  e occasioni d’incontro.
INTIMACY , vede quest’anno due momenti distinti. Si parte Domenica 22 Maggio a Montefano con il Leica Day e l’inaugurazione delle mostre fotografiche dei Circoli FIAF delle Marche, in centro storico.
Si prosegue nel weekend successivo, Sabato 28 Maggio fra gli eventi, l’inaugurazione della mostra fotografica “NOT INCLUDED” (fino al 7 agosto 2022), a cura di Denis Curti. La seconda parte del Festival avrà luogo nel primo weekend di Ottobre.

https://premioarturoghergo.com/?fbclid=IwAR3LKbDVBP7rOmE7FbkygQZYA-r_KAsNGkbnJQwyn4IKDqRnANJeea21CZ8 

immagine seppiata del palazzo delle Civiltà di Roma
©Carlo Di Giacomo

CARLO DI GIACOMO

MOSTRE TERMINATE

Polarcheos

21 maggio-3 luglio 2022

Legal4Transport
Via del Tritone,169 Roma

da Lu. a Sa. 16-20
Ingresso Libero

In occasione di Open House Roma 2022 (21-22 maggio 2022)
Sa. e Do. 10-18
Info e modalità entrate:
https://www.openhouseroma.org/sito/polarcheos-mostra-fotografica-di-carlo-di-giacomo


Lo studio Legal4Transport in occasione dell’Open House 2022 presenta la mostra fotografica “Polarcheos” dell’autore romano Carlo Di Giacomo, a cura di Loredana De Pace. Il percorso è composto da Polaroid (in bianconero, poi scansionate e fotoelaborate), che accompagnano lo spettatore per le vie di una Roma mai vista, con l’intento di una rilettura felliniana della città.

PHOTOLUX FESTIVAL 2022

MOSTRE TERMINATE

You can call it Love.

21 maggio-12 giugno 2022

Sedi Varie Lucca

Biglietto Intero 20€

Info riduzioni sedi e orari:
http://www.photoluxfestival.it/info-e-biglietteria/
email: info@photoluxfestival.it
tel. + 39 0583 53003


La selezione degli autori dell’edizione 2022 del Photolux Festival presenta la molteplicità dei possibili approcci-
alcuni nuovi e contemporanei, altri più classici e tradizionali – al tema dell’amore, che si traducono in storie e incontri unici e diversi, dove tutti possiamo ritrovare un po’ di noi stessi.
Con la proposta espositiva di “You can call it Love” abbiamo pensato alla fotografia non più come uno specchio o come una finestra – citando la storica distinzione di Szarkowski -, ma come una macchina a raggi X, capace di vedere attraverso di noi e di dare voce ad alcuni sensazioni, desideri, emozioni che nemmeno sappiamo di avere.

http://www.photoluxfestival.it/you-can-call-it-love/

ragazzi che si allenano alla boxe
©Daniele Napolitano

DANIELE NAPOLITANO

MOSTRE TERMINATE

OLTRE IL RING
come la boxe ha cambiato una borgata

20 maggio-19 giugno 2022

Teatro del Lido
Via delle Sirene, 22 Ostia (Roma)

Ingresso Gratuito
visitabile in orario di biglietteria:
da Ve. a Do. 17-20

tel: 060608 (9.00 alle 19.00)
email: promozione@teatrodellido.it


In mostra le fotografie di Daniele Napolitano che raccontano le storie di 5 atleti e atlete e ricostruiscono la nascita e lo sviluppo di una comunità politica e umana nata oltre le 16 corde del ring del Quarticciolo.

http://www.teatriincomune.roma.it/events/71919/

primo piano di bambina africana con camicia celeste e fazzoletto rosso in testa
©Camilla Miliani

COSI’ LONTANE COSI’ VICINE

MOSTRE TERMINATE

 

 

LE STORIE DI WEWORLD

21 e 22 maggio 2022

Base
Via Bergognone, 34 Milano

dalle 10 alle 19
https://base.milano.it/events/weworld-festival/


La mostra inaugurata in occasione del Weworld Festival, è una rilettura di genere realizzata da Renata Ferri dei reportage fotografici realizzati post Covid sui progetti di WeWorld dai fotografi Arianna Arcara (Italia), Davide Bertuccio (Benin), Max Cavallari (Tanzania), Giovanni Diffidenti (Ucraina), Michele Lapini (Italia e Moldavia), Pietro Lo Casto (Italia), Maurizio Galimberti (Italia), Claudio Majorana (Italia), Camilla Miliani (Mozambico), Vincenzo Montefinese (Italia), Rocco Rorandelli (Italia), Francesca Volpi (Libano).

https://www.weworld.it/news-e-storie/news/cosi-lontane-cosi-vicine-le-storie-di-weworld-la-mostra-fotografica-al-base-milano 

Locandina Auto Focus lesposimetro mostre di fotografia in Italia
©Locandina Auto Focus

AUTO FOCUS

MOSTRE TERMINATE

A Portrait of the Self
Mostra Collettiva Internazionale di video, fotografia e grafica digitale

20 maggio-15 giugno 2022

Millepiani
Via Nicolò Odero, 13  Roma

da Lu. a Ve. 9-19

Ingresso libero
email: info@millepiani.eu
tel: +39 388 835 2189


La mostra collettiva è un racconto che si snoda attraverso svariati media – la fotografia, il digitale e il video.
Gli artisti rappresentano se stessi in maniera letterale o al contrario in modo del tutto metaforico, abbracciando il mondo dei simboli, dei colori e delle forme.
A cura di Loosenart.

http://www.millepiani.eu/auto-focus-a-portrait-of-the-self-loosen-art/

foto di Gigi Proietti con mano sulla fronte
©Tommaso Le Pera

CALCATA FOTOGRAFIA 2022

MOSTRE TERMINATE

21-22 MAGGIO 2022

Mostra Palazzo Baronale:
visitabile anche il 28 e 29 maggio
e 4 e 5 giugno 2022

Sedi Varie Calcata Vecchia (Viterbo)

Inaugurazione 21 maggio h. 11,30

email: info@calcatafotografia.it
https://calcatafotografia.it/


Il 21 maggio parte la quinta edizione di Calcata Fotografia, il festival dell’immagine che dal 2017 viene ospitato nell’antico borgo di Calcata. Si svolgerà principalmente nel week end 21 e 22 maggio con la mostra principale, al Palazzo Baronale che rimarrà visibile anche per i due fine settimana successivi, ovvero 28 e 29 maggio e 4 e 5 giugno.
Palazzo Baronale e Granarone, come nelle altre edizioni, ospiteranno immagini fotografiche ed eventi. In particolare, al Palazzo Baronale, vi sarà la mostra di Tommaso Le Pera, considerato il più grande fotografo di teatro in Italia ed uno dei maggiori al mondo.
Programma:
ritratto di Pier Paolo Pasolini e la mamma
©Mario Dondero

MARIO DONDERO

MOSTRE TERMINATE

Otto sguardi su Pasolini

20 maggio-12 giugno 2022

CENTRO ARTI VISIVE PESCHERIA
Corso XI Settembre, 184  Pesaro    

da Ve. a Do. e festivi 18-21
Ingresso: 3€

tel: + 39 0721387651
email: info@centroartivisivepescheria.it


Uno dei progetti che rappresentano uno dei tasselli più intensi e significativi della rassegna con cui Pesaro Capitale Italiana della Cultura 2024 celebra il centenario della nascita di PPP. La mostra 𝙈𝙖𝙧𝙞𝙤 𝘿𝙤𝙣𝙙𝙚𝙧𝙤. 𝙊𝙩𝙩𝙤 𝙨𝙜𝙪𝙖𝙧𝙙𝙞 𝙨𝙪 𝙋𝙖𝙨𝙤𝙡𝙞𝙣𝙞 a cura di Amat propone una piccola ma alquanto suggestiva carrellata di ritratti di Pier Paolo Pasolini e della madre Susanna Colussi, immortalati dallo sguardo poetico, sensibile e attento di Mario Dondero (1928-2015).

https://www.fondazionepescheria.it/portfolio/pier-paolo-pasolini-20-maggio-12-giug-2022-2/

paesaggio innevato con montagne sul fondo
©Dominik Geiger

DOMINIK GEIGER

MOSTRE TERMINATE

La valle dei dimenticati

20 maggio-8 luglio 2022

Forum Austriaco di Cultura
V.le Bruno Buozzi 113  Roma

da Lu. a Ve. 9-17
email: 
tel: +39 06 3608371

Ingresso Libero


« Dominik Geiger sa come rendere visibili mondi trascurati dai più. […] All’interfaccia della fotografia documentaria e artistica, Geiger si concentra tanto sulla gente, quanto sulla natura e la cultura del villaggio montano. Basato sul concetto empirico di esplorazione del villaggio, spinto dalla curiosità di scoprire l’ignoto e con l’obiettivo di catturare la vita autentica di Ust-Chorna/Königsfeld, la serie “La valle dei dimenticati” si è sviluppata in un viaggio intersociale che rende visibile il profondo legame tra l’Austria e l’Ucraina che esiste ancora oggi. »
(Kemara Pol, giornalista, regista)

https://www.austriacult.roma.it/evento/la-valle-dei-dimenticati-dominik-geiger/

teatro distrutto con buchi nel pavimento
©Christian Basetti

CHRISTIAN BASETTI

VA’, PENSIERO

20 maggio-7 agosto 2022

GOBBIPHOTOSTUDIO
Via Raffaello, 101 Urbino (PU)

da Ma. a Gio. 10-14,30
da Ve a Do. 10-13 e 16-19,30

email: mail@gobbiphotostudio.it
mobile +39 3939483051


Italiano, con base a Milano, Basetti presenta il progetto: Va’, Pensiero raccolta di testimonianze da ville storiche in pieno stile URBEX.

http://www.fotografare.org/

ritratto di Pierpaolo Pasolini
©Carlo Bavagnoli

PIERPAOLO PASOLINI

MOSTRE TERMINATE

Non mi lascio commuovere dalle fotografie

20 maggio-10 luglio 2022

WEGIL
Largo Ascianghi, 5, Roma

Tutti i giorni 10-19
Ingresso Gratuito
email: info@wegil.it
tel. 334 6841506 (tutti i giorni ore 10 -19)


Nel centenario della sua nascita, avvenuta a Bologna il 5 marzo 1922, il percorso espositivo, attraverso il mezzo della fotografia, vuole riportare l’attenzione su quello che è stato probabilmente l’intellettuale più intransigente, acuto e scomodo del secondo Novecento italiano e sulle sue principali esperienze personali, culturali e professionali.
A cura di Marco Minuz e Roberto Carnero.

https://wegil.it/attivita/pier-paolo-pasolini-non-mi-lascio-commuovere-dalle-fotografie/

Locandina Mostra Life Framer
©Locandina Mostra Life Framer

LIFE FRAMER EDIZIONE VII

MOSTRE TERMINATE

Mostra collettiva di fotografi emergenti

19 maggio-10 giugno 2022

Officine Fotografiche
Via Giuseppe Libetta, 1 Roma

da Lu. a Ve. 10-13,30 e 15,30-19
Ingresso libero
tel: +39 06 97274721
email: of@officinefotografiche.org


Life Framer è un concorso fotografico unico e una piattaforma rinomata per scoprire ed esporre la fotografia contemporanea che organizza mensilmente bandi di concorso, ognuno con un tema e alla fine di ogni 12 mesi espone i vincitori in gallerie di tutto il mondo.
La mostra arriva a Roma dopo essere stata a Londra e a Rotterdam, per poi proseguire per Seoul.
Fondata a Londra nel 2013 da un team di appassionati di fotografia, ha trovato spazio per qualcosa di innovativo e coinvolgente: un premio accessibile ai fotografi emergenti.

https://roma.officinefotografiche.org/mostre

fiori in controluce
©Dominique Laugè

DOMINIQUE LAUGE’

MOSTRE TERMINATE

I COLORI DEL NERO

17 maggio-23 luglio 2022

Galleria 70
Via Pietro Calvi, 2 Milano

da Ma. a Sa. 10-13,30 e 16-19,30
Ingresso Libero

email: EUGENIOBITETTI@LIBERO.IT
tel: +39 02 39680256


In mostra opere del repertorio più caro all’artista francese, il paesaggio, che sortiscono in alcuni casi, specialmente nel recente periodo, esiti prossimi alla pura astrazione. Per Dominique Laugé si tratta un grande ritorno alla camera oscura, lasciata agli inizi degli anni 90 per le sperimentazioni col digitale, che lo hanno condotto ai livelli di eccellenza oggi propri delle sue immagini. Le stampe al platino-palladio in mostra sono tirate in un unico esemplare.

https://galleria70.eu/i-colori-del-nero/

Locandina Le Vie delle Foto
©Locandina Le Vie delle Foto

LE VIE DELLE FOTO

MOSTRE TERMINATE

Mostra fotografica collettiva internazionale

16 maggio-16 giugno 2022

Sedi Varie Trieste

Sempre Aperto
Info programma:
https://www.facebook.com/Leviedellefoto/events
email: info@leviedellefoto.it
https://www.leviedellefoto.it/


“Le vie delle Foto” nasce e viene sviluppato come una mostra collettiva composta da tante mostre singole dislocate nel centro cittadino di Trieste.
Il progetto realizzato prevede una mostra collettiva che come un moderno network si compone e collega tante location diverse: un motivo in più per girare a piedi incuriositi questa città che negli ultimi anni si è adattata anche alla vita pedonale.

due ragazzi e una ragazza abbracciati
©Gabriele Micalizzi

GABRIELE MICALIZZI

MOSTRE TERMINATE

Blocco 181 La Mostra

16-29 maggio 2022

Open Air
Corso Vittorio Emanuele Milano

Tutto il giorno


L’immaginario di BLOCCO 181 ,serie tv prodotta da Sky in onda dal 20 maggio, è stato immortalato da Gabriele Micalizzi, uno tra i fotoreporter di guerra più noti e apprezzati al mondo, collaboratore di testate internazionali tra cui The New York Times, Herald Tribune, The New Yorker, Newsweek, Stern e Wall Street Journal.
Anche consulente editoriale della serie, Gabriele Micalizzi ha collaborato con il team creativo ed editoriale di Blocco 181 mettendo a disposizione la sua conoscenza delle comunità di latinos, frutto del grande lavoro di ricerca e approfondimento da lui svolto negli anni sulla criminalità milanese.

https://tg24.sky.it/spettacolo/serie-tv/2022/05/18/blocco-181-mostra

 

Locandina mostra The Cinema Investigation
©Locandina The Cinema Investigation

FRANCESCO ZAVATTARI

The Cinema Investigation

15 maggio-29 giugno 2022
Prorogata fino al 3 luglio 2022

Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1 Roma
Inaugurazione 15 maggio h: 19

Aperto tutti i giorni 10-20
Ingresso Libero
tel: 060608 attivo tutti i giorni 9-19


Casa del Cinema di Roma, in collaborazione con The Cinema Museum di Londra, presenta “The Cinema Investigation“, una grande personale di Francesco Zavattari a cura di Giorgio Gosetti, Direttore della Casa: oltre trecento fra fotografie e appunti originali per “indagare” luoghi e persone coinvolte in un progetto sviluppato in più di due anni.

https://www.casadelcinema.it/?event=the-cinema-investigation

Locandina Incontri Visivi
©Incontri Visivi

INCONTRI VISIVI

MOSTRE TERMINATE

 

 

15 maggio 2022

Villaggio Globale
Ingresso da Largo Dino Frisullo e dal Lungotevere Testaccio

dalle 10 alle 22

email: incontrivisivi@gmail.com
info e programma:
https://www.facebook.com/events/villaggio-globale/incontri-visivi/979781976068923/


Una giornata dedicata alle arti visive a alla contaminazione tra linguaggi diversi: dalla fotografia alla videoarte, dalla stampa in camera oscura al photobooking, passando per l’editoria, l’arte grafica e illustrativa; ospitando librerie, case editrici, fotografi, videomaker, performer e artisti. Fair, performance, presentazioni e workshop insieme a musica, drink e tanto altro.

https://www.instagram.com/incontrivisivi/?hl=it

donna di profilo con corpo e testa dipinti di petali di rosa
©Giovanni Gastel

GIARDINI DISOBBEDIENTI

MOSTRE TERMINATE

14 maggio-18 giugno 2022

HORTUS ARTIERI
Vicolo dei Birri 7, Trento

Gio. Ve. e Sa. 10,30-12,30
Nel pomeriggio di Giovedì e Venerdì su appuntamento

tel: +39 0461 1594140
email: hortusartieri.it@gmail.com


Gli autori selezionati per questo progetto rappresentano  un campione di quante svariate letture fotografiche, attraverso diverse modalità di linguaggio, si possano ottenere attorno a questo intrigante tema. I fotografi selezionati, in questa ottica trasversale di ricorrere a linguaggi diversi, presentano dunque fotografie che svariano da un approccio più realistico e descrittivo a visioni poetiche, da impostazioni concettuali a chiare impronte grafico-pittoriche e sperimentali. I giardini, declinati visivamente in queste diverse modalità, diventano così icone da fruire sia sul piano della documentazione – là dove forniscono informazioni precise sui luoghi fotografati – sia sul piano dell’immaginario, solleticato da visioni a volte ironiche, a volte inquietanti, a volte poetiche.
A cura di Maria Sabina Berra e Pio Tarantini.

https://www.hortusartieri.com/giardini-disobbedienti

ragazzo vestito di nero con cappello davanti a parete a righe bianche e nere
©LBS

LBS E STEFANO GIRALDI

MOSTRE TERMINATE

THE WALL

14 maggio-14 giugno 2022

GAMC
Piazza Giuseppe Mazzini, 22 Viareggio

da Lu. a Ve. 8,30-19
Sa. 8,30-17,50
email: gamc@comune.viareggio.lu.it
Info: https://gamc.it/index.php5?sezione=5&contenuto=1


Se dobbiamo condensare in una sola parola le maldicenze, le cattiverie, i pregiudizi contro cui ci troviamo impotenti ad ogni possibilità di riscatto, ebbene, la parola è “Muro!” Un Muro alto e forte che fa da barriera alla tolleranza, alla pazienza, un Muro che impedisce di entrare ma anche di uscire. Impedisce la libertà, la comunicazione delle idee. Il Muro è un simbolo di fronte al quale si scopre la diversa posizione morale delle persone, e dove le pieghe più minute della loro anima vengono rivoltate e messe a nudo.
La mostra cerca di esprimere questo concetto, con foto in bianco e nero che enfatizzano la drammaticità nel trovarsi di fronte questo insormontabile ostacolo. Il percorso fotografico si ispira alle tematiche di Jean Paul Sartre e alla musica dei Pink Floyd.

bambini dietro un vetro con riflessi degli alberi sul viso
©Enrico Genovesi

ENRICO GENOVESI

MOSTRE TERMINATE

“Nomadelfia. Un’oasi di fraternità”

14 maggio-9 giugno 2022

WSP Photography
Via Costanzo Cloro, 58 Roma

Ingresso libero

da Lu. a Ve. 18 alle 19 (o su appuntamento)
tel: 328.1795463
email:  info@collettivowsp.org


Dai termini greci nomos e adelphia, che significa: “Dove la fraternità è legge”, Nomadelfia è un popolo comunitario, più che una comunità, ed è situato vicino alla città di Grosseto in Toscana. Un piccolo popolo con una sua Costituzione che si basa sul Vangelo. Fondata nel 1948 nell’ex campo di concentramento di Fossoli da don Zeno Saltini, il suo scopo: dare un papà e una mamma ai bambini abbandonati. Attualmente conta circa 300 persone, 50 famiglie suddivise in 11 gruppi, di cui quasi la metà bambini e ragazzi, parte pulsante della comunità.

https://www.collettivowsp.org/evento/nomadelfia-unoasi-di-fraternita-inaugurazione-mostra-fotografica-di-enrico-genovesi/

volti di uomini ad un comizio
©Fausto Giaccone

FAUSTO GIACCONE

MOSTRE TERMINATE

COMMEDIA UMANA

13 maggio-29 maggio 2022

Galleria Valeria Bella
Via Santa Cecilia, 2 Milano

Lu. 15-19
da Ma. a Sa. 10-19

Ingresso Libero
email: photo@valeriabella.com
tel:  +39 02 76004413


In mostra una selezione di scatti dall’archivio del fotoreporter e fotografo umanista Fausto Giaccone che negli anni ha collaborato con Epoca, Panorama, agenzie internazionali e istituzioni pubbliche.

https://www.valeriabella.com/it/exhibitions/commedia-umana_627e179ec17cd60013e4a719

strada in mezzo ad un prato con filare di alberi vista dall'alto
©Cesare Gerolimetto

CESARE GEROLIMETTO

MOSTRE TERMINATE

Viaggio sentimentale

13 maggio-31 luglio 2022

Palazzo Sturm
Via Schiavonetti, 40 Bassano del Grappa (VI)

Tutti i giorni, anche festivi: 10-19
Chiuso Martedì

Biglietto Intero 7€
info e riduzioni:
https://www.museibassano.it/informazioni/orari-e-tariffe
tel: +39 0424 519940


Viaggiatore instancabile, Cesare Gerolimetto (Bassano del Grappa, 1939) si avvicina al mondo della fotografia come autodidatta a partire dagli anni Settanta. Osservatore curioso e ironico, con i suoi scatti coglie la poesia del quotidiano con intenso stupore e leggerezza, conducendo l’osservatore per mano alla scoperta del mondo e sottolineandone l’importantza della tutela.

https://www.museibassano.it/mostra/cesare-gerolimetto

Ferdinando Scianna guarda una foto scattata da lui
©Roberto Strano

ROBERTO STRANO

MOSTRE TERMINATE

“Compagni di viaggio”
Fotografi siciliani sparsi nel mondo

13 maggio-11 giugno 2022

Ottica Spoto
Piazza Libertà, 19 Ragusa

da Lu. a Sa. 9-13 e 16-20
tel: +39 339 335 75 62
email:  info@otticaspoto.it


La mostra fotografica “Compagni di Viaggio. Fotografi siciliani sparsi nel mondo” del fotoreporter caltagironese Roberto Strano, uno dei maggiori protagonisti della scena contemporanea locale e internazionale sarà esposta negli spazi di Ottica Spoto a Ragusa. In occasione dell’inaugurazione, verrà presentata anche la pubblicazione dello stesso autore “Compagni di viaggio. Fotografi siciliani sparsi nel mondo”, in un interessante talk a cura di Maurizio Beucci, Direttore Leica Akademie Italia, che si terrà alle ore 20.

https://www.facebook.com/OtticaSpotoSrl

locandina arte fiera 2022
©Arte Fiera 2022

ARTE FIERA 2022

MOSTRE TERMINATE

 

 

45° Edizione

13-15 MAGGIO 2022

Quartiere Fieristico Padiglioni 15-18
Ingresso Nord da Piazza Costituzione Bologna

Ve. 12-20
Sa. e Do. 11-20
Biglietto intero 26€

tel. +39 051 282111
email: artefiera@bolognafiere.it 

Info e riduzioni:  https://www.artefiera.it/visitatori/informazioni-generali/783.html


L’ossatura della fiera si consolida nell’edizione a venire, con tre sezioni curate e su invito che affiancano la Main Section per approfondire altrettanti ambiti importanti per l’identità della fiera: l’arte moderna e del dopoguerra storicizzato (Focus), la pittura del nuovo millennio (Pittura XXI), la fotografia e il video (Fotografia e immagini in movimento).
Fotografia e immagini in movimento, a cura della piattaforma Fantom, affronta il medium fotografico da una prospettiva decisamente attuale: include a pieno titolo il video, ed è aperta al dialogo fra fotografia e altri media. Alla sua terza edizione, è ormai un appuntamento fisso in Italia per collezionisti e appassionati.

https://www.artefiera.it/home/776.html

fabbrica abbandonata
©Cecilia Baj-Inver1 Young

INVER1 PHOTO FEST 2022

MOSTRE TERMINATE

13-29 maggio 2022

Biblioteca Comunale Sala Virga
Largo Sandro Pertini 2 Inveruno (MI)

Ma. Gio. e Ve. 14- 17,45
Me. 9-12.30 e 14-17,45
Sa. 9-12,30 e 15-23
Do. 10-12,30 e 15-19
Info:
INVERUNO Photo Fest 2022 vuole essere un’occasione pubblica di confronto, studio e analisi sui modi in cui in fotografia declina la distanza tra vedere, guardare, osservare e meravigliarsi. Una manifestazione dedicata, per vedere, capire, scoprire, sentire, provare la fotografia. Un nuovo appuntamento di cultura, aperto al pubblico, che si realizza attraverso mostre fotografiche collettive affiancate da incontri con grandi autori, laboratori.
bambino vestito da astronauta seduto in autobus vuoto
©Andrew Rovenko

RIAPERTURE PHOTO FESTIVAL

MOSTRE TERMINATE

VIAGGIO

13-29 Maggio 2022

Sedi Varie Ferrara

Ve. 18-23-
Sa. e Do. 10-19

Biglietto Intero: 16€
Info sedi, riduzioni e orari:
https://www.riaperture.com/festival/programma/


RIAPERTURE è un nuovo festival di fotografia a Ferrara. La sesta edizione si terrà tutti i weekend tra il 13 e il 29 maggio 2022, sviluppando un progetto di ricerca espressiva che scorrerà su un duplice binario: la riapertura di spazi dimenticati della città e la riapertura di quesiti sopiti che le immagini andranno a smuovere. L’obiettivo è creare una connessione diretta tra spazio urbano e fotografia.

https://www.riaperture.com/

i cantanti Mahmood e Blanco nudi con due colombe
©Luigi&Iango

LUIGI&IANGO

MOSTRE TERMINATE

BLANCO E MAHMOOD: IL MONDO NUOVO È QUI

11-29 maggio 2022

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Via Modane 16, Torino

giovedì 20-23
da Ve. a Do. 12-19
Biglietto Intero 7€

email:  INFO@FSRR.ORG
tel: +39 011 3797600
https://fsrr.org/contatti/


In occasione della 66a edizione di Eurovision Song Contest a Torino, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta «Blanco e Mahmood: il mondo nuovo è qui», un’esposizione con gli scatti dei fotografi e artisti Luigi&Iango che ritraggono i due artisti italiani in concorso alla manifestazione, Blanco e Mahmood, protagonisti di una copertina e di un reportage del settimanale Vanity Fair Italia. Curata da Simone Marchetti, direttore editoriale europeo di Vanity Fair, e da Irene Calderoni, curatrice della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

https://fsrr.org/mostre/blanco-e-mahmood-il-mondo-nuovo-e-qui-di-luigiiango/

Locandina Mostra Italo Insolera
©Locandina Mostra Italo Insolera

ITALO INSOLERA

MOSTRE TERMINATE

Periferie inquiete

11 maggio-11 giugno 2022

Parco delle Energie
Via Prenestina, 175 Roma

Ingresso Libero


La mostra si svolgerà in occasione del ciclo di incontri, proiezioni e riflessioni per il decennale 2012-2022 della morte di Italo Insolera,”Una Storia che parla al Presente” promosso da Archivio Insolera, Associazione Ranuccio Bianchi Bandinelli, Fondazione Gramsci, Centro di documentazione “Maria Baccante” con il patrocinio del Comune di Roma.

ragazza giapponese sdraiata con immagini di fiori proiettate sul viso
©Sayuri Ichida

SAYURI ICHIDA

MOSTRE TERMINATE

FUMIKO

11 maggio-31 luglio 2022

PhMuseum Lab
Via Paolo Fabbri 10/2a  Bologna

Gio. 18-20
gli altri giorni su prenotazione:
email: info@phmuseumlab.com


PhMuseum Lab presenta per la prima volta in Europa una mostra personale del progetto Fumiko della fotografa giapponese Sayuri Ichida.
Il lavoro scaturisce dal ritrovamento di una scatola di biscotti in metallo nella casa dei nonni dell’artista. È piena di negativi e stampe che mostrano dall’infanzia all’età adulta la vita di sua madre Fumiko, venuta a mancare a 47 anni per un cancro ai polmoni. Ichida inizia così un percorso di ricerca tramite il quale indaga le profondità del suo trauma per stimolare un dibattito contemporaneo su concetti come destino e memoria.

https://phmuseumlab.it/eventi/mostra-sayuri-ichida

bambino con maglia a righe e foglia in testa
©Lorenzo Cicconi Massi

LORENZO CICCONI MASSI

MOSTRE TERMINATE

A disegnar le vigne. Le Colture. Un racconto per immagini.

11-29 maggio 2022

Still Fotografia
Via Zamenhof, 11 Milano

da Ma. a Ve. 10-18
Gio. 10-19.30 Sa. 15-19
Tel. 02.36744528
email: info@stillfotografia.it
https://www.stillfotografia.it/


La mostra è dedicata all’esperienza della storica azienda agricola, Le Colture, situata a Santo Stefano di Valdobbiadene (TV), incastonata tra le colline del Prosecco Superiore, dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità per il loro inestimabile valore paesaggistico.
L’esposizione, curata da Denis Curti, presenta 28 immagini che raccontano un anno di ritmi, pensieri ed emozioni che il fotografo marchigiano ha documentato tra le vigne a Valdobbiadene.

https://www.clp1968.it/mostra/lorenzo-cicconi-massi-a-disegnar-le-vigne-le-colture-un-racconto-per-immagini/

donna di spalle in un prato con capelli raccolti e schiena dipinta
©Francesca Della Toffola

FRANCESCA DELLA TOFFOLA

MOSTRE TERMINATE

ACCERCHIATI INCANTI. COME OFELIA

11 maggio-7 giugno 2022

IIFWALL
Via Enrico Caviglia 3, Milano

da Lu. a Ve. 9,30-13 e 14-18,30
Sa. 10-13 e 14-17

Ingresso Libero
tel: +39 02 58105598
email: info@iifmilano.com


Mercoledì 11 maggio 2022 alle 18,30 Istituto Italiano di Fotografia inaugura la mostra “Accerchiati incanti. Come Ofelia” di Francesca della Toffola, inserita all’interno della rassegna Ibridazioni. Inedite contaminazioni di linguaggi visivi, a cura di Sanni Agostinelli.
“L’autoritratto mi permette di entrare, di dialogare con gli spazi, di giocare con il tempo, di avere uno sguardo doppio. Dentro e fuori l’immagine” scrive di sé Francesca Della Toffola, ex studentessa del Corso Professionale Biennale di Fotografia di IIF.

https://www.istitutoitalianodifotografia.it/eventi/mostra-accerchiati-incanti-come-ofelia-di-francesca-della-toffola/

persone in acqua
©Diane Henin

ISRAEL LANDSCAPE

MOSTRE TERMINATE

10 maggio-30 giugno 2022

Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce
Via Jacopo Ruffini, 3  Genova

da Ma. a Ve. 11-18
Sa. e Do. 12-19

Info Biglietti:
tel: 010 580069
email: biglietteriavillacroce@comune.genova.it
https://www.museidigenova.it/it


La mostra, curata da Ermanno Tedeschi e Vera Pilpoul, intende far conoscere Israele attraverso la sua arte, ricreando così non solo il suo paesaggio geografico, ma soprattutto quello sociale e umano, ritraendo il Paese come un mosaico della complessità, della diversità e della ricchezza dei suoi paesaggi, della sua gente e delle sue tradizioni.
Esposte 60 opere che spaziano dalla pittura alla scultura, la fotografia e i ricami.

https://www.museidigenova.it/israel-landscape

macchina coperta con telo con sotto una zebra e davnti una cabina telefonica
©Bart Herreman

BART HERREMAN

MOSTRE TERMINATE

“esefossevero – 2022″

10 maggio-05 giugno 2022

Archivio Iginio Balderi
Via Ausonio 20 Milano

Da Gio. a Sa. 16-19,30
festivi esclusi
tel: +39 3470466165
email: archivio@iginiobalderi.org


In esposizione 25 fotografie, alcune di grande formato, che descrivono il percorso creativo di un’artista, padrone delle tecniche di photoshop, che usa la sua macchina fotografica, ma anche il telefonino, per cogliere alcuni particolari della realtà per re-inventarli e collocarli in un nuovo mondo, del tutto irreale e immaginifico.
A cura di Ivo Balderi.

http://www.iginiobalderi.org/exhibitions_detail.php?e=11

ritrovamento di Aldo Moro nell Renault rossa
©Gianni Giansanti

GIANNI GIANSANTI

MOSTRE TERMINATE

LI’ TROVERETE UNA RENAULT 4 ROSSA
L’affaire Moro negli scatti di Gianni Giansanti

9-13 maggio 2022

Camera dei deputati-Complesso di Vicolo Valdina
Ingresso: Piazza di Campo Marzio, 42 Roma

da Lu. a Ve. 11-19,30
Gio. 12 maggio chiusura 16,30
Ingresso Libero

https://www.camera.it/leg18/1131?shadow_comunicatostampa=5465


Dal 9 al 13 maggio, presso la Sala del Cenacolo di Palazzo Valdina, è visitabile la mostra “Lì troverete una Renault rossa – L’affaire Moro negli scatti di Gianni Giansanti”, in ricordo di Aldo Moro e degli agenti della scorta Domenico Ricci, Oreste Leonardi, Raffaele Jozzino, Giulio Rivera, Francesco Zizzi.

primo piano di Olivia Hussey sul set del film Romeo e Giulietta
©G. B. Poletto

SOME GRIEF SHOWS MUCH OF LOVE

MOSTRE TERMINATE

A story of Contrasts.

8 maggio-7 giugno 2022

Fondazione Franco Zeffirelli
Cortile Interno
Piazza San Firenze, 5 Firenze

da Ma. a Do. 10-18
Ingresso Gratuito
tel: +39 320 1637839
email: ticket@fondazionefrancozeffirelli.com


Ancora oggi, a distanza di quasi sessant’anni dalla sua uscita nelle sale, Romeo e Giulietta (1968), il capolavoro di Franco Zeffirelli tratto dall’immortale tragedia shakespeariana, continua a esercitare sugli spettatori un fascino immutato. La presente mostra offre ai visitatori la possibilità di addentrarsi all’interno di spazi contrastanti, tra immagini esclusive di repertorio, dando loro modo di rivivere momenti chiave del capolavoro di Zeffirelli, ripercorrendo tematiche universali quali il desiderio di pace, l’amore contrastato e il suo travagliato, ma inesausto contrapporsi alle convenzioni e ai dettami della società dell’epoca.
A cura degli studenti del Master of Arts in Museum Studies di Marist-Istituto Lorenzo de’ Medici, per il corso di Museums and the Public II.
Veduta di Piazza del Plebiscito di Napoli
©Alex Trusty

ALEX TRUSTY

8-29 maggio 2022

Fondazione Stelline
Corso Magenta, 61 Milano

da Ma. a Do. 10-20
Ingresso Gratuito
tel: +39 02.454621
email: mostre@stelline.it


La mostra, a cura di Luciano Bolzoni, è un lavoro che definisce immediatamente quale sia il senso di questa straordinaria città, una Napoli alla quale il fotografo dedica di volta in volta uno sguardo privilegiato, ricco di sensazioni e di emozioni che si diluiscono in ogni singola visione dei suoi spazi.

https://stelline.it/it/la-fondazione/mostre/naples-sense-places-alex-trusty

forbici sul tavolo
©Enzo Obisio

ENZO OBISIO

MOSTRE TERMINATE

Il lato umano delle cose

8 maggio-26 giugno 2022

Sedi Varie Pavarolo
Studio Museo Felice Casorati
Via del Rubino, 9, Pavarolo (TO)

Domenica 15-18
Ingresso Gratuito

http://casorati.net/pavarolo/info-e-contatti-2/info-e-contatti/
email:  museocasoratipavarolo@gmail.com


Enzo Obiso, fotografo di fama internazionale, presenta un nuovo progetto espositivo, in linea con le mostre realizzate a Pavarolo negli ultimi anni che hanno mantenuto vivo il dialogo tra la memoria dei luoghi, in cui ha vissuto e lavorato Felice Casorati, e gli artisti contemporanei invitati ad esporre.

Info e mappa sedi:
http://casorati.net/pavarolo/mostre/2022-2/

fotografia al negativo della piazza del Pantheonn
©Vera Lutter

VERA LUTTER

MOSTRE TERMINATE

“Between Then and Now”

7 maggio-25 giugno 2022

Galleria Alfonso Artiaco
Piazzetta Nilo, 7  Napoli

da Lu. a Sa. 10-19
Ingresso Libero

tel: +39 081 497 6072
email: info@alfonsoartiaco.com


Per la sua terza personale in galleria Lutter ha creato un percorso che parte dalle sue serie fotografiche più iconiche e arriva fino alle più recenti produzioni. Le sue fotografie sono realizzate con la tecnica della camera oscura in cui una stanza di grandi dimensioni, un container o anche una piccola scatola in legno, sostituisce il dispositivo fotografico. Ricorrendo a lunghi tempi di esposizione, ogni immagine viene realizzata nel suo negativo e direttamente impressa sulla carta fotografica, diventando così un’opera unica che testimonia l’immutabilità del tempo trascorso e del lento passaggio della luce attraverso i soggetti.

https://www.alfonsoartiaco.com/it/vera-lutter/mostra-2022.html

composizione di due fotografie una con bambino seduto su una panchina con busta in mano e l'altra con anziano con cappello e bastone seduto su una panchina
©Raimondo Luciani

RAIMONDO LUCIANI

MOSTRE TERMINATE

“In dialogo con Cavalli: fotografie di Raimondo Luciani”

7 maggio-3 giugno 2022
Museo d’Arte Moderna e Contemporanea
Piazza Santa Vittoria, 2 Anticoli Corrado (RM)
da Ma. a Ve. 10-16
Sa. e Do. 10-18
Prezzo: 3 € intero
ridotto 2 €
Consigliata la prenotazione
Tel/fax: 0774/936657
email: museoanticoli@gmail.com

Il Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado è lieto di annunciare l’avvio di una serie di focus sulla fotografia contemporanea in relazione al territorio, che avranno luogo in concomitanza con la mostra Emanuele Cavalli fotografo: gli anni di Anticoli Corrado (1935-46). La rassegna parte con una selezione di fotografie dei primi anni ’90 di Raimondo Luciani. Tutte scattate ad Anticoli Corrado e stampate da digitalizzazioni di negativi, le fotografie di Luciani si concentrano su ritratti e scene di vita quotidiana.
Locandina mostra Alessandro Trovati
©Locandina mostra Alessandro Trovati

ALESSANDRO TROVATI

MOSTRE TERMINATE

LO SPORT IN BIANCO E NERO

7-28 maggio 2022

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
Viale Allegri 9, Reggio Emilia

Ingresso libero
https://eventi.comune.re.it/


Il 7 maggio è stata inaugurata all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia la mostra “Lo sport in bianco e nero” del pluripremiato fotografo sportivo Alessandro Trovati, ideata e curata da Federicapaola Capecchi.
Una selezione di fotografie, tra le più significative di un progetto in continua evoluzione.
Il 2021 ha visto un ulteriore step della ricerca iniziata da Alessandro Trovati. L’intensità, il carattere delle sue foto, la bellezza formale a raccontare lo sport, o meglio, la sua anima. Una selezione ed un percorso di chi sa cos’è la luce, vi gioca con maestria, fa emergere ombre e dettagli, ritmo, tempo, pause. Inquadrature equilibrate, articolate che chiedono all’osservatore di essere attivo in ogni spazio della fotografia. Anche nei coni d’ombra. È in questa formula che si svela il senso delle sue storie, con cui rende atleti leggenda, oltre il tempo ed anche della sua padronanza del colore. Tre bottoni di colore, nella mostra, sanciscono questa espressione. Per Alessandro Trovati ogni singolo movimento, postura del corpo o gesto atletico è punto di partenza di una storia, la scintilla bastante a mettere in moto la macchina dell’immaginazione narrativa e di una sua grande passione: il bianco e nero. E la forza della narrazione di Alessandro Trovati trova la sua sublimazione nel bianco e nero”.
L’evento fa parte di “Arriva il Giro!” il calendario di appuntamenti per raccontare il mondo del ciclismo con mille linguaggi diversi: racconti, musica, incontri coi campioni, laboratori coi bambini e mostre con cimeli storici.

https://www.sportphotographymuseum.com/

locandina Carpi Foto Festival 2022
©Locandina Carpi Foto Festival 2022

CARPI FOTO FEST 2022

MOSTRE TERMINATE

FOCUS GIOVANI – CONFINI

7-8 maggio 2022
Le mostre rimarranno aperte fino al 22 maggio 2022

Sala dei Cervi Palazzo del Pio
Piazza Martiri Carpi (MO)

Gio.10,30-12,30
Sa. e Do. 10,30-1,30 e 16,30-19

Info eventi:
https://www.facebook.com/carpifotofest/?ref=page_internal
email: grandangolocarpi@libero.it


Festival di fotografia incentrato al coinvolgimento di giovani fotografi e non solo.

https://carpifotofest.com/?fbclid=IwAR3z90nBe7ysAeO8L4xFekrIu-2Hn_FiH1xKv32afMFHjlz079kf7DkVguI

bambino africano che cammina per strada con dietro muro con disegni di mitra
©Marco Gualazzini

WORLD PRESS PHOTO 2022

MOSTRE TERMINATE

7 maggio-3 luglio 2022

Forte di Bard
Via Vittorio Emanuele II, 85, Bard (AO)

da Ma. a Ve. 10-18
Sa. e Do. e festivi 10-19
Lunedì chiuso

Biglietto Intero: 8€
email:info@fortedibard.it
tel:+ 39 0125 833811
Info e riduzioni:
https://www.fortedibard.it/mostre/world-press-photo-2022/


Il Forte di Bard, in Valle d’Aosta, ospita la nuova edizione di World Press Photo, il più prestigioso premio al mondo di fotogiornalismo. World Press Photo 2022 si conferma l’appuntamento che restituisce al mondo intero la enorme capacità documentale e narrativa delle immagini, rivelandone il fondamentale ruolo di testimonianza storica del nostro tempo. Il premio, giunto alla 67 esima edizione, è stato ideato nel 1955 dalla World Press Photo Foundation, organizzazione indipendente senza scopo di lucro con sede ad Amsterdam.

immagine in bianco e nero mossa di due alberi
©Fausto Schiavoni

FAUSTO SCHIAVONI

MOSTRE TERMINATE

SOLO

7-29 maggio 2022

Spazio Bianco
Via Zongo, 45 Pesaro

da Ve. a Do. 17,30-19, 30

tel: + 39 0721387651
email: 
info@centroartivisivepescheria.it


In esposizione due differenti cicli di lavori in bianco e nero, installati rispettivamente al piano strada della galleria e al piano inferiore. Si tratta di opere che colgono il valore della solitudine nella creazione di una immagine, le fotografie di Schiavoni sono some isole in cui non è contemplata la presenza umana e nemmeno il colore. Soprattutto nel ciclo di lavori al piano strada si evince il desiderio di fermare il tempo nello scatto, quel tempo che sfugge liquido nel dipanarsi della vita e, come in questo caso, anche nel veloce spostamento di un auto in un giorno di pioggia. https://www.fondazionepescheria.it/portfolio/solo-fausto-schiavoni-7-29maggio-2022/

locandina Art City 2022
©Locandina Art City 2022

ART CITY 2022

MOSTRE TERMINATE

7-15 maggio 2022

Sedi Varie Bologna e area metropolitana

La guida booklet viene distribuita nelle sedi dei relativi progetti.
La mappa in italiano è distribuita in tutti i luoghi del circuito ART CITY Bologna 2022, nei punti di informazione e accoglienza turistica di Bologna Welcome e nei padiglioni di Arte Fiera.

Tutti gli eventi e le sedi:
https://www.culturabologna.it/documents/artcity


Si svolge dal 7 al 15 maggio 2022 la decima edizione di ART CITY Bologna, il progetto di alleanza culturale nato dalla collaborazione tra Comune di Bologna e Bologna Fiere per affiancare con mostre, eventi e iniziative speciali l’annuale svolgimento di Arte Fiera e proporre un’originale esplorazione di musei e luoghi d’arte in città.

Coordinato dall’Area Arte Moderna e Contemporanea dell’Istituzione Bologna Musei sotto la direzione artistica di Lorenzo Balbi, il programma offre un ricco calendario di inaugurazioni e aperture straordinarie a partire da sabato 7 per proseguire fino al weekend successivo, in concomitanza con Arte Fiera, prevista dal 13 al 15 maggio 2022.

http://www.artefiera.it/progetti-speciali/progetti-in-citta/art-city-bologna/853.html?FROM=site

Locandina mostra Emanuele Scorcelletti
©Locandina Emanuele Scorcelletti

EMANUELE SCORCELLETTI

MOSTRE TERMINATE

SOLFIFERO

7 maggio-19 giugno 2022

MAM’S  Palazzo degli Scalzi
Piazza Gramsci, 1 –  Sassoferrato (AN)

Sa. Do. e festivi 15,30-18,30

Info:
tel: 0732 956257
email: iat.sassoferrato@happennines.it


Emanuele Scorcelletti presenta gli scatti realizzati nel dicembre 2020, nel corso di una visita a Cabernardi. Si tratta di un particolare e commovente omaggio dell’artista alla vicenda mineraria sassoferratese, che ha suscitato in Scorcelletti intense emozioni.

mazzo di tulipani appassiti in un vaso
©Fabrizio Jelmini

FABRIZIO JELMINI

MOSTRE TERMINATE

Tempo autentico
(Still Life Reloaded 2020-21)

7 maggio-30 giugno 2022

Banca Generali Private
Lungo Lario Trento, 9 Como

Orari apertura filiale
Info: 031-3254611
email: culturalbrokers@gmail.com
Ingresso Libero


A cura di Debora Ferrari e Luca Traini.
Proseguono gli appuntamenti promossi dall’associazione LarioIn con la mostra di Fabrizio Jelmini.
Esposte una trentina di fotografie, stampate in grande formato.
Lo Still Life di Jelmini ci porta dentro il concetto di esistenza non solo in quello di tempo e vanitas.
Ogni scatto della sua fotografia con oggetti inanimati o piante e fiori è un palcoscenico in cui gli
attori si mettono oltre il sipario per portarci un profondo significato.

https://www.larioin.it/tempo-autentico-still-life-reloaded-2020-21/

primo piano di Otha Turner che suona il flauto
©William Ferris

IL MISSISSIPI DI WILLIAM FERRIS

MOSTRE TERMINATE

6 maggio-5 giugno 2022

Museo MUPAC Aranciaia
Piazzale Vittorio Veneto, 12 Colorno (PR)

Sa. 15,30-18,30
Do. e festivi 10,00-12 e 15,30-18.30

Ingresso libero
email: museomupac@libero.it
tel: 0521 816 939
info@colornophotolife.it


Dal 6 maggio al 5 giugno presso il Mupac di Colorno nella prestigiosa sede dell’Aranciaia sarà possibile ammirare alcuni degli iconici scatti fotografici di William Ferris, uno dei più importanti etno-musicologi americani. Dopo la sua partecipazione al Rootsway Festival ha voluto regalare alcune decine di scatti all’associazione parmense e sono proprio queste fotografie, tutte rigorosamente autografate dall’autore, che potranno essere visionate in quello che è diventato un vero e proprio museo della cultura popolare a Colorno, grazie all’opera del MUPAC e con la preziosissima collaborazione con Colorno Photo Life ed A-Z Blues e col patrocinio del Comune di Colorno, della FIAF e con il sostegno di Coop Alleanza 3.0.

interno di padiglione con pavimento ricoperto d'acqua
©Lady Tarin

LADY TARIN

MOSTRE TERMINATE

ART TALES

6 maggio-6 giugno 2022

Marignana Arte Project Room
Dorsuro 140/A Rio Terà dei Catecumeni – Venezia

da Ma. a Sa. 11-19
Ingresso Libero

email: info@marignanaarte.it
tel: +39 041 5227360


Xiaomi presenta il nuovo progetto fotografico in mostra per un mese presso la Project Room di Marignana Arte (Dorsoduro 140A): nella cornice della sponsorizzazione del Padiglione Italia alla 59° Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, Xiaomi inaugura ART TALES, il progetto artistico di Lady Tarin, scattato interamente con Xiaomi 12 Pro.

https://www.marignanaarte.it/art-tales-lady-tarin-marignana-arte-project-room-06-05-2022-06-06-2022/

cortile deserto con palazzo senza finestre e muro di cinta
©Lucia Lungarella

REALTA’ METAFISICA

MOSTRE TERMINATE

6 maggio-27 maggio 2022

Logge del Papa – Siena

10,30-18,30
Ingresso Libero


La mostra è divisa in due sezioni: la prima ospita una selezione di opere di Maurizio Galimberti e del figlio Giorgio. La seconda sezione presenta “Spazi Sacri”, una singolare esposizione dove la fotografia indaga e interpreta le architetture sacre offrendo visioni “metafisiche”. L’esposizione affianca e arricchisce il concorso fotografico dedicato ai giovani dai 14 ai 35 anni con il quale, per il sesto anno consecutivo, l’associazione FotograficaMente Siena invita i più giovani a “sperimentare” la fotografia concettuale.

http://www.fotograficamentesiena.it/

donna con costume verde con le maniche lunghe e cresta rosa su una spiaggia rosa con dietro il mare mosso
©Noemi Comi

INSIGHT FOTO FESTIVAL 2022

MOSTRE TERMINATE

CONFINE

6-15 maggio 2022

Sedi Varie – Varese/Bizzozero

Orari sedi e programma mostre:
https://www.insightfotofest.it/programma-mostre/
Le mostre open air sono sempre aperte al pubblico.

Biglietto Intero: 10€
Info e riduzioni:
https://www.insightfotofest.it/biglietti/
email: info@insightfotofest.it


Reale o simbolico, il confine è limite e anche luogo di incontro. Uno spazio dove si crea la relazione, in cui ci concludiamo come individui ed entriamo in contatto con l’altro. I confini ci chiedono di essere valicati o tutelati, ci possono apparire stimolanti o insormontabili. Una ricerca visuale che viaggia sul filo del confine, per farsi traghettatrice di nuovi modi di costruire relazioni, flessibili e permeabili.

https://www.insightfotofest.it/

bambino con espressione triste mano sul viso e dito sull'occhio che guarda lontano da una finestra
©Simone Morelli

PORTFOLIO IN MOSTRA

MOSTRE TERMINATE
6-13 maggio 2022

Officine Fotografiche
Via Giuseppe Libetta, 1 Roma

da Lu. a Ve. 10-13,30 e 15,30-19,30
Ingresso Gratuito
tel: +39 06 97274721
email: of@officinefotografiche.org


Venerdì 6 maggio ore 19 a Officine Fotografiche Roma inaugura la mostra collettiva Portfolio in Mostra, i portfolio erano stati selezionati nel 2020, ma purtroppo causa emergenza sanitaria il calendario delle esposizioni era stato rimandato. I portfolio sono stati scelti da una giuria di membri interni ed esterni all’associazione, invitati da Alberto Placidoli responsabile del Concorso Portfolio in mostra. La giuria ha selezionato 11 lavori sui 35 pervenuti, che parteciperanno alla selezione finale per l’elezione del Miglior Portfolio 2020.

https://roma.officinefotografiche.org/mostre

donna con vestito a quadri e grembiule con secchio in mano che parla con una suora per strada secchio ch
©Guido Giannini

OMAGGIO A GUIDO GIANNINI

MOSTRE TERMINATE

TERRA E MARE

6 maggio-20 maggio 2022

Magazzini Fotografici
Via San Giovanni in Porta, 32 – Napoli

Me. 16-20
da Gio. a Sa. 11-13,30 e 14,30-20
Do. 11-14
Ingresso Gratuito

email: info@magazzinifotografici.it

tel: 328 76 66 584


Un contributo al noto fotografo partenopeo che ha raccontato attraverso il suo lavoro i veloci cambiamenti di Napoli, fin dalla fine degli anni ’50.
A cura di Luciano Ferrara in collaborazione con Zelda Giannini.
donna nuda di profilo con la testa girata e i capelli raccolti
©Giovanni Zuin

GIOVANNI ZUIN

MOSTRE TERMINATE

Del corpo il sogno

6-29 maggio 2022

Palazzo Angeli
Prato della Valle, 12 Padova

da Ma. a Do. 16-19

Ingresso Gratuito
tel. 049 8204529 –
email: cultura@comune.padova.it


https://padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/mostra-fotografica-%E2%80%9Cdel-corpo-il-sogno%E2%80%9D

i giudici Falcone e Borsellino seduti vicino che si parlano sorridenti
©Tony Gentile

TONY GENTILE

MOSTRE TERMINATE

Memoria senza indulgenza

6-31 maggio 2022

Mostra fotografica diffusa
Centro storico Triggiano (BA)

Aperta tutto il giorno
Infopoint:
Via delle Mure, 92 Triggiano
email: segreteria.fpb@gmail.com
tel: 3201985043


La mostra fotografica diffusa, avrà luogo dal 6 al 31 maggio 2022, in occasione del 30esimo anniversario delle stragi di Capaci (23 maggio 1992) e di Via D’Amelio (19 luglio 1992).
Inserita nel programma della manifestazione “Capaci di Legalità”, organizzata dal Comune di Triggiano e dalla Fondazione Pasquale Battista.
A cura di Manuela De Leonardis.

https://www.sottufficiali-ansi.it/2022/05/04/triggiano-inaugurazione-mostra-tony-gentile-memoria-senza-indulgenza-con-il-patrocinio-ansi-presidenza-nazionale/ 

locandina Funzilla Fest '22
©Locandina Funzilla Fest '22

FUNZILLA FEST ’22

MOSTRE TERMINATE
Rome Photozine Festival

6-8 Maggio 2022

Parco delle Energie
Via Prenestina, 175 – Roma

Ve. 14-20
Sa. 10,30-20
Do.
10,30-16

Ingresso Libero

Programma: https://www.funzillafest.com/


Il Funzilla Fest nasce nel 2015 su iniziativa di Fugazine e Monkeyphoto, due piccole etichette romane da alcuni anni dedite alla produzione di fanzine fotografiche. Ad essi si affianca da subito l’associazione Microprisma, spazio dedicato alla fotografia autonomo e sperimentale che ha ospitato la prima edizione. L’idea è molto semplice: creare una festa, della durata di un fine settimana, totalmente dedicata alle fanzine fotografiche.

https://www.funzillafest.com/about-us/

locandina mostra dia logo
©Locandina mostra Dia Logo

LJDIA MUSSO E RENATA PETTI

MOSTRE TERMINATE

DIA LOGO

5 maggio-5 giugno 2022

Spazio n° 7
Via Gianbattista Vico, 7 – Caserta

Inaugurazione:
5 maggio h. 18

Info:
Info: 320.967.63.56
email: luigiambrosio336@gmail.com


Il progetto espositivo dia-logo presenta le opere fotografiche di Renata Petti e Ljdia Musso, due donne, due artiste che si confrontano sia in termini di linguaggio che quelli generazionali e di formazione. La scelta del titolo frazionato in dia-logo presuppone un dialogo e un attraversamento della psiche femminile e della rappresentazione esteriore del sentirsi donna. Due approcci diversi alla forma fotografica, sia in termini di scelta che di rappresentazione.
A cura di Gianni Nappa.

https://www.instagram.com/spazio_nr_7/?hl=it

donna in una stanza con in faccia fotografia di donna
©Cristina Rizzi Guelfi

LIQUIDA PHOTOFESTIVAL 2022

MOSTRE TERMINATE

LOOK BEYOND

5-29 maggio 2022

ARTiglieria Con/temporary Art Center
Piazzetta Accademia Militare, 3 – Torino

Gio. e Ve. 15-21
Sa. e Do. 11-21
Biglietto Intero: 7 euro
Info e riduzioni: https://paratissima.it/liquida-info-visitatori/
email: welcome@paratissima.it


“Liquida Photofestival” vuole essere un riferimento per restituire, quanto più possibile, lo stato della ricerca fotografica nelle sue diverse forme d’espressione e dello stato dell’immagine nel momento preciso della sua manifestazione, cercando di di dare voce ai nuovi talenti della fotografia contemporanea, non solo dal punto di vista della produzione autoriale, ma anche della riflessione fotografica, coinvolgendo addetti ai lavori che oggi iniziano il proprio percorso in questo cosmo in continuo divenire.

Programma:
https://paratissima.it/liquida-photo-festival/

Immagine paese divisa in due con metà fotografia paese visto dall'alto e metà disegno del paese
©Marina Caneve

MARINA CANEVE

MOSTRE TERMINATE

THREE WORKS

5 maggio-15 giugno 2022

Maradeiboschi:
Piazza Carlo Emanuele II, 21 Torino
Lu.-Me. 8-21,30; Gio.-Ve. 8-23; Sa. 9-23,30; Do. 9-21,30

VANNI:
Piazza Carlo Emanuele II, 15 A Torino
Ma.-Ve. 10-19,30; Sa. 10-13,30/15,30-19.30


CAMERA lancia un nuovo progetto per la promozione della giovane fotografia italiana. Futures moves to piazza Carlina è un ciclo di mostre personali dedicato all’opera dei talenti selezionati, nel 2020, dall’istituzione torinese nell’ambito del programma europeo Futures Photography.
Le mostre verranno ospitate, da maggio ad ottobre 2022, negli showroom in piazza Carlina VANNI E MARADEIBOSCHI, per l’occasione partner e sostenitori del progetto di CAMERA curato da Giangavino Pazzola.

https://camera.to/mostre/futures-moves-to-piazza-carlina-marina-caneve-three-works/

ritratto di Jude Law
©Francesco Guidicini

FRANCESCO GUIDICINI

Once upon a time in the UK

5 maggio-luglio 2022

Leica Store Bologna
Strada Maggiore, 8b Bologna

Inaugurazione:
5 maggio h. 18

da Ma. a Sa. 10-14 e 15-19
tel: +39 051 232118 
email: info@leicastore-bologna.com
https://leica-camera.com/it-IT/Store-e-Rivenditori/Leica-Store-nel-mondo/Leica-Store-Bologna

Ingresso Gratuito


Francesco Guidicini è un fotografo ritrattista, che ha diviso la sua vita tra Londra e Bologna. Ed è proprio in quest’ultima città che la sua mostra, curata da Maurizio Beucci verrà esposta.
Le sue fotografie testimoniano, attraverso i suoi cittadini più straordinari, il tempo in cui sono state fatte, il passato recente che è ancora parte della Gran Bretagna.

locandina witness-testimone
©Locandina Witness/Testimone

OLEKSANDR CHEKMENYOV

MOSTRE TERMINATE

Witness/Testimone

5-15 maggio 2022

Santa Maria Ausiliatrice
Fondamenta San Gioacchin (Via Garibaldi), Castello 450 – Venezia

Inaugurazione:
5 maggio h. 18
Nei giorni seguenti: 15-18
Ingresso libero


In questo momento drammatico per l’Europa, Venezia si prepara ad ospitare la mostra di uno dei principali fotografi ucraini contemporanei, Oleksandr Chekmenyov, che in questi giorni è nel paese a documentare la guerra. La mostra, che verrà inaugurata il 5 maggio alle ore 18:00, include ritratti di persone comuni ucraine scattati tra gli anni Novanta del secolo scorso e i giorni del conflitto.

https://www.unive.it/pag/14024/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=12352&cHash=3b232067f6df30e5093970bb4833bf92

Locandina Pasolini Acquatico e felice
©Locandina Pasolini acquatico e felice

PASOLINI ACQUATICO E FELICE

MOSTRE TERMINATE

4 maggio-16 giugno 2022

INAUGURAZIONE AL PUBBLICO
Mercoledì 4 maggio, alle ore 18

Paradiso 518
Corso Cavour, 9 – Perugia
Tutti i giorni 10-14 e 16-20
tel. 075 3728999
email: info@edicola518.com

Info e sedi:
https://www.facebook.com/events/3683437258446847


Edicola 518 e Teatro Stabile dell’Umbria presentano: PASOLINI ACQUATICO E FELICE 38 ritratti di Pasolini al fiume Tevere in anteprima mondiale.
Pasolini acquatico e felice è un uomo in costume, che sceglie l’identificazione con un corso d’acqua protagonista di molti dei suoi capolavori e della sua stessa esistenza: il fiume Tevere. Il Tevere urbano e romano degli anni Cinquanta, con le spiagge, gli stabilimenti, le barche a remi, i trampolini, i bagnanti, i pescatori, i pesci e chissà che altro, quando la terra degradava dolcemente nelle acque per poi riemergere alla sponda opposta, senza limiti fisici che stabilissero l’estraneità del fiume dalla vita di ogni giorno.
A cura di Edicola 518 nell’ambito di Primavera Pasolini
ragazza con maglia arancione con cioccolato sulla bocca
©Ryan Mendoza

ART SAVE THE FOOD

MOSTRE TERMINATE

4 maggio-5 giugno 2022

Laboratorio aperto del Complesso di San Paolo
Vicolo delle Asse, 5 – Parma

da Me. a Ve. 16-19
Sa. e Do. 10-13 e 15-19
Ingresso libero


Curata da Claudio Composti, l’esposizione, propone una selezione di una sessantina di scatti, frutto del lavoro dei 16 finalisti del Premio IRINOX ideato nell’ambito dell’undicesima edizione di Mia Fair appena conclusa: Simone Barberis, Giulio Cassanelli, Arnaldo Dal Bosco, Alessia De Montis, Margherita Del Piano, Mario Ermoli, Silvia Gaffurini, Giacomo Giannini, Luca Gilli, Ziqian Liu, Malena Mazza, Rohn Meijer, Ryan Mendoza, Maurizio Montagna, Romana Zambon, Patrizia Zelano.

https://www.comune.parma.it/cultura/it-IT/Art-Save-The-Food.aspx

donna e bambino che camminano all'interno di una cattedrale distrutta
©Marco Gualazzini

MARCO GUALAZZINI

MOSTRE TERMINATE

THE PEOPLE IN BETWEEN

3-29 maggio 2022

Chiesa di San Marcellino
Strada Collegio dei Nobili Parma

da Ma. a Do. 10,30-12,30 e 16-19
Ingresso gratuito
tel: 331805020
email: thepeopleinbetween@gmail.com


Marco Gualazzini, vincitore del World Press Photo 2019 Photo Contest , Environment stories, espone 30 fotografie tratte dai suoi più importanti reportage nelle zone colpite da guerre e crisi umanitarie.
C
urata da Roberto Mutti.

uomo e donna con cappello e occhiali seduti ad un tavolino di un bar
©Lisa Borgiani

LISA BORGIANI

MOSTRE TERMINATE

WHAT’S EUROPE TO YOU?

3-17 maggio 2022

Spazio Eventi Palazzo Pirelli
Via Fabio Filzi, 22 Milano

da Lu. a Gio. 9,30-13,30 e 14,30-17,30
Ve. 9,30-13,30
Ingresso Libero
email: email: studio@whatseurope.eu
Info e prenotazioni: tel 02/67482777
email: urp@consiglio.regione.lombardia.it


Info Progetto:
https://www.whatseurope.eu/

“What is Europe to you?” è la narrazione fotografica in divenire dell’artista Lisa Borgiani che dal 2019 ha incominciato a viaggiare nelle principali città e capitali europee ponendo, ad ogni abitante ritratto, una semplice domanda: «Che cos’è l’Europa per te?».
Un viaggio fotografico che nasce dall’esigenza stessa dell’autrice di capire cosa significa l’Europa per i cittadini europei e che, in occasione della Giornata dell’Europa 2022, si è trasformato in una mostra a cura di Gigliola Foschi.

interno di casa con tetto e pavimento di legno e infondo due finestre illuminate da luce esterna
©Carlo Valsecchi

CARLO VALSECCHI

BELLUM

1 maggio-31 luglio 2022

Collezione Maramotti
via Fratelli Cervi, 66 Reggio Emilia

Gio. e Ve. 14,30-18,30
Sa. e Do. 10,30-18,30

Ingresso Libero

tel. +39 0522 382484
email: info@collezionemaramotti.org


 

In concomitanza con il festival Fotografia Europea 2022, Collezione Maramotti presenta Bellum , un nuovo progetto commissionato dall’artista Carlo Valsecchi.
Le 44 fotografie di grande formato di questa serie, tutte visibili nel libro che accompagna la mostra e una ventina nella mostra stessa, raccontano il conflitto ancestrale tra l’uomo e la natura e l’uomo e l’uomo ; la natura usata come difesa dagli altri e la natura come qualcosa da cui difenderci.

https://www.collezionemaramotti.org/en/exhibition-detail/-/valsecchi-mostra/311683

uomo giovane con il capo coperto
©Max Angeloni

MAX ANGELONI

MOSTRE TERMINATE

TRA FEDE E STORIA

30 aprile-15 maggio 2022

Irtus Gallery
Via Eugenio Agneni, 16 Sutri (Viterbo)

Aperta tutti i sabati e domeniche
orario: 10-13 e 16-19
Ingresso Gratuito

info e prenotazioni:
max.angeloni@gmail.com
https://www.instagram.com/irtus_gallery/


Le ricostruzioni storiche sono un mondo affascinante. Ti permettono di fissare in un fotogramma un istante avvenuto secoli… millenni prima. Ti consentono di ricreare un momento storico o religioso o rivisitare un’opera d’arte. Amo questo genere fotografico. Un genere fotografico in cui lo scatto è sicuramente solo un aspetto dei mille che bisogna prevedere e programmare. È un lavoro di squadra e necessità sicuramente di affiatamento.

https://maxangeloni.it/mostre-e-workshop/tra-fede-e-storia-sutri

foto in bianco e nero di paesaggio ritoccata con la pittura
©Paolo Leonardo

PAOLO LEONARDO

MOSTRE TERMINATE

Altri occhi

30 aprile-30 giugno 2022

Galleria Alessandro Bagnai
Via della Repubblica, 39 – Foiano della Chiana (AR)

da Lu. a Ve. 10-13 e 15-18

tel. +39 0575 648975
email: info@galleriabagnai.it
Sa. e Do. su appuntamento


Si aprirà il 30 Aprile prossimo negli spazi della Galleria Alessandro Bagnai la personale di Paolo Leonardo: Altri occhi. Altri occhi è anche il titolo del video, parte della mostra, realizzato in collaborazione con Daniele Gaglianone e accompagnato dalle musiche di Walter Magri. A partire dal 2009 Paolo Leonardo ha ricercato immagini di fotografi anonimi conservati in archivi privati, per lo più paesaggi, immagini fotografiche, sulle quali è intervenuto con la pittura, per la prima volta anche su tela.

https://www.instagram.com/galleria_alessandro_bagnai/

locandina La magia dello sguardo
©Locandina La magia dello sguardo

LA MAGIA DELLO SGUARDO

MOSTRE TERMINATE

30 aprile-15 giugno

Galleria Spaziografico
Vicolo Ciambellano, 7 Massa Marittima (GR)

da Lu. a Do. 16-19
tel: 333 977 7614
email:  galleria.spaziografico@gmail.com


Sotto un unico titolo Galleria Spaziografico presenta tre mostre di fotografia, l’una successiva all’altra: parliamo delle opere di ANDREA MICHELE LANDINI, FERNANDA GUIDI e CARLO TARDANI.
Questi artisti hanno saputo fermare nel loto lavori una sorta di magia: la personale visione della fotografia che viene espressa attraverso una presentazione inaspettata, dove l’allestimento ‘partecipa’ in modo originale e creativo.
A cura di Gian Paolo Bonesini e Carla Moscatelli.

https://galleriaspaziografico.com/posts/7328941862560609836?hl=it

foto astratta
©Jean Hurstel

JEAN HURSTEL

MOSTRE TERMINATE

L’œil gourmand

30 aprile-22 maggio 2022

Multimedial Laboratory Art Conservation
Cannaregio, 2589, Fondamenta della Misericordia – Venezia

Me. Gio. Ve. 16-20
Sa. 15-20 Do. 11-16
Chiuso Lu. e Ma.
tel: 0033610564251
email: hurstel.roberta@orange.fr


I lavori presentati sono delle macrofotografie realizzate con una ricerca tecnica raffinata e, allo stesso tempo riescono a racchiudere, per trasmetterla al visitatore, l’emozione che Jean Hurstel prova nello scoprire, di volta in volta, l’evoluzione della ricerca.

https://www.facebook.com/MLACincotto/

strada di ancona con passanti e macchine d'epoca
©Mostra Ancona tra passato e futuro

ANCONA TRA PASSATO E FUTURO

MOSTRE TERMINATE

Immagini di una città che cambia

30 aprile-10 giugno 2022

Museo della Città-Spazio Presente
Via Boncompagno – Ancona

da Ma. a Do. 16-19
Prezzo: non disponibile


La mostra offre al visitatore una rassegna di oltre 100 foto storiche, suddivise in 5 sezioni, corrispondenti a 5 tessuti urbani omogenei (Archi-Piano San Lazzaro, Capodimonte-Guasco, Spina dei Corsi, Waterfront, Quartiere Adriatico). Una scelta che, nelle intenzioni di chi l’ha organizzata e pensata, intende soddisfare un contributo di chiarezza, fornire al visitatore un aiuto alla comprensione degli sviluppi e dei progressivi mutamenti della città.

https://www.comuneancona.it/ankonline/event/ancona-tra-passato-e-futuro-immagini-di-una-citta-che-cambia/

donna sofferente sorretta da uomini da
©Marcella Marone Pittaluga

CASTIGLION FIORENTINO PHOTO FEST

MOSTRE TERMINATE

La fotografia è donna-Collezione Shiramine

30 aprile-22 maggio 2022

Inaugurazione:
30 aprile 2022-h. 18,00

Special Project e Collezione Shiramine:
Chiesa Sant’Angelo al Cassero
Via del Cassero, 6 Castiglion Fiorentino (AR)

Local Artist:
Chiesa delle Santucce
Via Dante Castiglion Fiorentino (AR)
https://www.facebook.com/Castiglion-Fiorentino-Photo-Fest-114234004599500


Con l’anno 2022 avrà inizio a Castiglion Fiorentino un progetto incentrato sulla fotografia contemporanea. Lo scopo è di divulgare la cultura fotografica e promuovere nuovi fotografi di talento al grande pubblico.
In occasione dell’inaugurazione del progetto, abbiamo deciso di dedicare l’edizione 0 ad una mostra per solo fotografe donne. Malgrado sia stata eclissata nell’ambiente fotografico per decenni, l’espressione al femminile negli ultimi anni è cresciuta moltissimo. Ora ci troviamo difronte ad un panorama di talentuosissime fotografe che hanno veramente tanto da raccontare e che vogliamo mostrare in questo festival.
Ideato da Antonio Manta con la collaborazione di Vanessa Rusci e Carlo Landucci.

https://www.stampafotoarte.it/content/castiglion-fiorentino-photo-fest

Tutti gli eventi:

https://www.stampafotoarte.it/content/eventi-workshop-?fbclid=IwAR1I8Mbp2MBnzSJ08yRqUdxMnB_YZZO_lpNUzGJOtRIaZkPSW4-1mbOAfuA

marinai appesi alle vele di un vascello
©Bruno Miniati

FONDATA SUL LAVORO

MOSTRE TERMINATE

Immagini dagli archivi Alinari

Inaugurazione 29 aprile h. 12,30
Dal 3 maggio 2022

Palazzo Strozzi Sacrati
Piazza Duomo, 10 Firenze

Prenotazioni:
dal 2 maggio con orario 9-13
al lunedì al venerdì
tel: 055 4385616
email: mostresacratistrozzi@regione.toscana.it

da Lu. a Ve. 10-12,30 e 14-16,30
Sa. 10-12,30


Architetture, paesaggi, umanità, temi sociali, forme e materiali di intenso impatto visivo si incrociano in un percorso da leggere su più livelli, dove alla memoria storica si affianca lo straordinario impatto del linguaggio della fotografia.
22 scatti che raccontano di una Toscana “fondata sul lavoro”immagini straordinarie che ci danno memoria del nostro passato e ci fanno riflettere sul nostro futuro.

https://www.regione.toscana.it/-/fondata-sul-lavoro-a-palazzo-strozzi-sacrati-le-immagini-dagli-archivi-alinari

ragazza bionda abbracciata a ragazzo con le treccine visti dall'alto
©Amanda Jiang Kohen

PHARMAKON

MOSTRE TERMINATE

Episodio 1

29 aprile- 05 giugno 2022

Galleria d’Arte Moderna
Via Francesco Crispi 24, Roma

da Ma. a Do. 10-18,30
Biglietto Intero: 9€

Info e riduzioni :
http://www.galleriaartemodernaroma.it/it/mostra-evento/pharmakon-episodio-1
Tel. 060608 (tutti i giorni 9-19)


Pharmakon. Episodio 1 è la prima delle due esposizioni del progetto PHARMAKON, curato dall’Associazione Gandhara, vincitore del bando VitaminaG, nell’ambito del programma GenerAzioniGiovani.it, finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno del Dipartimento per la Gioventù.
Il progetto PHARMAKON ha come obiettivo la riconnessione delle giovani voci artistiche con il territorio e le istituzioni culturali e museali della capitale, oltre che dare la possibilità ai talenti emergenti di poter esprimere il loro sentire artistico in relazione alla società contemporanea. Un sentire generazionale, spesso malinconico, confuso, perso di vista nei meandri della coscienza singola o nella frenesia della società di massa.

iceberg in via di scioglimento con acqua all'interno
©Brian J. Skerry

CAPIRE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Acqua, una risorsa insostituibile.

29 aprile-31 luglio 2022

Spazio Innov@zione Fondazione CRC
Via Roma, 17 Cuneo

da Ma. a Ve. 15,30-20
Sa. e Do. 9-13 e 15-20

Ingresso Gratuito
email: info@fondazionecrc.it
tel: 0171/452721


Attraverso centinaia di immagini di grandi maestri della fotografia, tra cui Paul Nicklen, Melissa Farlow, Pete McBride, James Balog, Gerd Ludwig, Joel Sartore, e filmati di National Geographic verrà creato un percorso immersivo in cui il visitatore sarà spinto a farsi parte attiva in un’esperienza che, dall’emozione, porterà alla consapevolezza e inviterà all’azione.

https://crcinnova.it/capire-il-cambiamento-climatico-acqua-una-risorsa-insostituibile/

donna bionda con sigaretta in bocca vestito scollato e valigetta colorata
©Bruce Gilden

ITALIAN STREET PHOTOGRAPHY FESTIVAL

MOSTRE TERMINATE29 aprile-1 maggio 2022

Officine Fotografiche
Via Libetta, 1 Roma

Ve. 18-21
Sa. 10-21,30
Do. 10-17,30
Ingresso Libero

email: info@italianstreetphotofestival.com


Al via la quinta edizione dell’Italian Street Photo Festival, un festival internazionale per appassionati di street photography. Workshops, photowalks, talks, letture portfolio, mostre e molto altro.
Tra gli ospiti Bruce Gilden con un talk online e una mostra e Francesco Cito con un talk live.

Programma:
https://2022it.italianstreetphotofestival.com/programma-2022/

bambini che scavalcano un muretto
©Mary Ellen Mark

FOTOGRAFIA EUROPEA XVII

MOSTRE TERMINATE

UN INVINCIBILE ESTATE

29 aprile-12 giugno 2022

Sedi Varie Reggio Emilia

Biglietto Intero: 18€
Riduzioni e orari e sedi:
https://www.fotografiaeuropea.it/fe2022/biglietti-sedi-orari/


La direzione artistica del festival di Fotografia Europea, formata da Tim Clark e Walter Guadagnini, mantiene la vocazione poetica dello scorso anno, ispirandosi, per il tema dell’edizione 2022, ad una frase del grande scrittore francese Albert Camus. In un momento come quello attuale, di passaggio e di crescita, successivo a un periodo di eccezionale complessità, la frase di Camus induce a una riflessione sulle forze interiori che guidano l’uomo nelle sue azioni in ogni momento della sua vita. Mostre, spettacoli, talk, letture portfolio, presentazioni libri e attività per famiglie.

https://www.fotografiaeuropea.it/

cinque persone che fanno il bagno in mare con delle eliche sullo sfondo
©Simone Tramonte

SIMONE TRAMONTE

MOSTRE TERMINATE

Net-Zero Transition

29 aprile-15 maggio 2022

Spazio Mimesis
Via Roccantica, 8 Roma

da Lu. a Ve. 10-20
Sa. e Do. 10-20
Ingresso Gratuito

email: info@spaziomimesis.it


“Net zero transition” vuole mostrare le iniziative più innovative che potrebbero consentire all’Europa di raggiungere l’ambizioso obiettivo di diventare il primo continente carbon neutral. Il progetto analizza il rapporto tra uomo, ambiente e innovazione mostrando le nuove soluzioni tecnologiche che consentiranno il passaggio a una nuova era, affrontando in chiave positiva il tema del cambiamento climatico. Molti semi rivoluzionari sono stati piantati in tutta Europa per rendere il futuro sostenibile per le prossime generazioni. La transizione verso il Net-Zero è già iniziata ed è destinata a essere la prossima rivoluzione industriale.

https://www.spaziomimesis.it/2022/04/06/net-zero-transition/

limone rosso tagliato a metà su piano rosso
©Larissa Ambachtsheer

MIA FAIR 2022

MOSTRE TERMINATE28 aprile-1 maggio 2022

Superstudio Maxi
Via Moncucco, 35 Milano

Gio. e Ve. 11-21
Sa. e Do. 11-20
Biglietto Intero: 16€
Info e riduzioni:
https://www.miafair.it/info-ticket/

email: INFO@MIAFAIR.IT 
tel: +390283241412


MIA Fair, nata nel 2011 da un’idea di Fabio Castelli, è la prima e più importante fiera d’arte dedicata alla fotografia in Italia. MIA Fair offre ai propri visitatori un percorso esaustivo sulla fotografia d’arte presentando da una parte Solo Show e dall’altra stand collettivi con un progetto curatoriale specifico. 
MIA Fairnasce con l’obiettivo di evidenziare il ruolo trasversale che la fotografia e l’immagine in movimento hanno assunto tra i linguaggi espressivi dell’arte e  del sistema dell’arte contemporanea.

https://www.miafair.it/

locandina Divo C
©locandina Divo C 2022

DIVO C 2022

MOSTRE TERMINATE

Tempo di condivisione

28-30 aprile 2022
Prorogata fino al 7 maggio 2022

Sedi Varie Roma

Ingresso libero
info:
https://www.facebook.com/galleriaincinque/?ref=page_internal


Dal 28 al 30 aprile si darà il via alla seconda edizione del Progetto DIVO C. Il progetto nasce nel 2020, dall’Associazione Culturale Incinque Open Art Monti; quando in un momento molto complicato ci si è chiesti come cogliere le opportunità che i momenti critici ci offrono, per trovare soluzioni alternative cambiando atteggiamento e invertendo gli schemi. Nasce così “DIVO C”, con l’inversione della parola Covid, a simboleggiare che cambiando gli atteggiamenti e i punti di vista si possono creare grandi opportunità anche da situazioni critiche. Per questa seconda edizione, alla luce degli ultimi avvenimenti, Monica Cecchini ideatrice del progetto, insieme a Giorgio Sacher co-curatore della mostra, credono ancora che DIVO C, sia il nome appropriato per sottolineare l’importanza dell’inversione di tendenza che dà inizio all’atto.

https://www.facebook.com/progettodivoc/

uomo con cappello in mezzo a due mezzi visi di donna con occhiali
©Aldo Tagliaferro

FOTO_GRAFICA

I protagonisti della mec-art. Arte oltre la fine della pittura

28 aprile-12 giugno 2022

Galleria VV8artecontemporanea
Via dell’Aquila, 6/c  Reggio Emilia

da Ma. a Sa. 10-13 e 16,30- 19,30
oppure su appuntamento:
email:  info@vv8artecontemporanea.it
tel: 0522 432103


VV8artecontemporanea, presenta “ FOTO_GRAFICA: i protagonisti della mec-art ”, arte oltre la fine della pittura, attraverso una selezione di opere di Gianni Bertini, Bruno Di Bello, Elio Mariani, Mimmo Rotella e Aldo Tagliaferro, realizzate con differenti tecniche.

http://www.vv8artecontemporanea.it/

uomo con giacca a quadri e cappello in testa ricoperto di lucine
©Yael Martínez

WORLD PRESS PHOTO

EXHIBITION 2022

28 aprile-12 giugno 2022

Palazzo delle Esposizioni
Via Nazionale, 194 Roma

Do. Ma. Me. e Gio. 10-20
Ve. e Sa. 10-22.30
Ingresso consentito fino a un’ora prima della chiusura.
Chiuso il lunedì.
tel. 06 696271
email: info.pde@palaexpo.it

Biglietto Intero: 12€
Info e riduzioni:
https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/biglietteria


Dal 28 aprile al 12 giugno torna al Palazzo delle Esposizioni di Roma la mostra del “World Press Photo 2022”. La rassegna presenta in anteprima nazionale le foto finaliste del prestigioso concorso internazionale di fotogiornalismo che dal 1955 premia ogni anno i migliori fotografi professionisti. L’esposizione è ideata dalla World Press Photo Foundation di Amsterdam, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura e organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography.

https://www.palazzoesposizioni.it/mostra/world-press-photo-exhibition-2022

sciatore che sta per cadere alle olimpiadi di Pechino
©Alessandro Trovati

BACK FROM BEIJING

MOSTRE TERMINATE

Mostra fotografica Collettiva

28 aprile-20 maggio 2022

Sport Photography Museum
Via Niccolo’ Jommelli, 24 Milano

da Me. a Sa. 15,30-19,30
per altri giorni e orari su appuntamento:
email: pubblicherelazioni@sportphotographymuseum.eu
Info e orari:
https://www.sportphotographymuseum.com/exhibitions

Ingresso: 5€


Il progetto espositivo non è di carattere autoriale/artistico ma più di “documento storico”, dove non si testimonia qualcosa che appartiene già alla storia o al passato, ma qualcosa che diventerà parte della storia e non solo di quella sportiva.

Perché le Olimpiadi invernali di Beijing 2022 sono state definite in più occasioni “le Olimpiadi del coraggio”: svoltesi mentre il Mondo era vulnerabile e in sofferenza (la Pandemia) e mentre l’umanità assisteva inerme e incredula all’inizio di una nuova emergenza, una guerra cruenta e pericolosa. Olimpiadi che hanno visto dunque prevalere – tra gare, vittorie e traguardi – il senso della vulnerabilità, della sconfitta, del limite.

locandina Mario Giacomelli
©Locandina Mario Giacomelli

FOCUS SU MARIO GIACOMELLI

28 aprile-17 luglio 2022

Magazzini Fotografici
Via S. Giovanni in Porta, 32 Napoli

Me. 16-20
Gio. Ve. e Sa. 11-13,30 e 14,30-20
Do. 11-14

email: info@magazzinifotografici.it
tel: 328 76 66 584


Focus su Mario Giacomelli è un approfondimento dedicato ad uno dei più importanti artisti nel XX secolocondotto attraverso un percorso tra fotografia, video-proiezioni e photobooks dedicati all’autore.
In mostra cinque delle più iconiche e rappresentative fotografie dell’artista, in stampa vintage, la più pura essenza della ricerca fotografica condotta da Mario Giacomelli, che ha vissuto negli anni molteplici mutazioni ed evoluzioni, lasciando un contributo fondamentale nel mondo dell’arte contemporanea.

http://www.magazzinifotografici.it/focus-su-mario-giacomelli/

donna con il viso coperto da un velo
©Laura Nemes Jeles

EPIFANIE/03

MOSTRE TERMINATE

LAB/per un laboratorio irregolare

27 aprile-14 maggio 2022

Galleria del Cembalo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 Roma

Da Me. a Ve. 15,30-19
Sa. 11-19
oppure su appuntamento
email: info@galleriadelcembalo.it
Tel: +39 06 83796619 (durante gli orari d’apertura)


La mostra Epifanie/03 propone circa 80 opere fotografiche realizzate da Paolo Covino, Alessandro Gattuso, Valeria Laureano, Laura Nemes-Jeles, Claire Power, Ilaria Sagaria, Giuseppe Vitale e Tommaso Vitiello. Gli autori della terza edizione del LAB hanno raccontato la propria “epifania” (dal greco επιφάνεια, manifestazione, apparizione), realizzando portfolio fortemente diversi tra loro sia per forme che per contenuti. Otto narrazioni, sguardi autonomi, progetti eterogenei guidati da un unico metodo.

http://www.galleriadelcembalo.it/ita/epifanie-03-lab-per-un-laboratorio-irregolare/

reti da pescatore viste dall'alto
©Francesco Zizola

FRANCESCO ZIZOLA

MARE OMNIS

27 aprile-30 giugno 2022

Galleria del Cembalo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 Roma

Da Me. a Ve. 15,30-19
Sa. 11-19
oppure su appuntamento
email: info@galleriadelcembalo.it
Tel: +39 06 83796619 (durante gli orari d’apertura)


La mostra presenta una raccolta di 22 fotografie di grande formato che sembrano raffigurare delle costellazioni lontanissime, ma che in realtà sono tonnare, ossia reti da pesca inserite nel grande mare Mediterraneo fotografate da un drone: reti che i tonnarotti – coloro che si occupano della mattanza – installano per catturare i tonni nella loro migrazione verso la costa.

http://www.galleriadelcembalo.it/ita/mare-omnis/#rassegnastampa

dettaglio di modellino Scuola di Matematica
©Marina Paris

MARINA PARIS

MOSTRE TERMINATE

Micro_Zone, 2022
Un progetto site-specific per il Museo Laboratorio di Arte Contemporanea della Sapienza.

26 aprile-22 maggio 2022

MLAC
Piazzale Aldo Moro, 5 Roma

da Lu. a Sa. 15-19

email:  mlac@uniroma1.it


Marina Paris ha concentrato la sua attenzione sulla Scuola di Matematica, realizzata da Gio Ponti tra il 1932 e il 1935. L’edificio, che si affaccia sulla piazza centrale della città universitaria, è uno tra i pochi che, a dispetto della declinazione monumentale del complesso, interpreti in chiave modernista le articolazioni degli spazi e la relazione di questi con l’uomo.
Il progetto fotografico si compone di 15 riprese macro del modello in legno dell’edificio, collocato nella biblioteca del Dipartimento di Matematica. Attraverso la sua “ri·pro·du·zió·ne” si mette in scena una inedita narrazione dello spazio filtrata da un’atmosfera surreale, silente ed estremamente contemporanea. L’ingrandimento fotografico produce un senso di sospensione spazio-temporale e innesca un cortocircuito mnemonico, che induce a dubitare sulla reale consistenza della visione.A cura di Ilaria Schiaffini.

http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it/mostra/marina-paris-micro_zone-2022/

immagine dell'aereoporto di Fiumicino vista dal vetro
©Andrea Rotili

ANDREA ROTILI

MOSTRE TERMINATE

“Ogni piccola cosa”.

23 aprile-22 maggio 2022

Museo Ghergo
Piazza Bracaccini Montefano
https://premioarturoghergo.com/museo-ghergo/

da Ve. a Do. 10-12 e 17-20
Biglietto Intero: 5€

Info e prenotazioni:
tel: +39 347 142 2378
email: effettoghergo@gmail.com


In concomitanza alla Giornata di Studio dedicata ad Arturo Ghergo verrà inaugurata la mostra fotografica ‘Ogni Piccola Cosa’ di Andrea Rotili a cura di Maurizio Beucci. (Head of Leica Akademie Italy e Photographiv Assets Manager di Leica Camera Italia).

La mostra si compone di cinquanta scatti, divisi in tre sezioni.

immagine in bianco e nero di foglia in controluce
©Fabio Boni

FABIO BONI

Respiro. Un attimo prima che tutto cambi.

23 aprile-28 maggio 2022

Micamera
Via Medardo Rosso, 19 Milano

Me. a Sa. 10-13 e 16-19

Email: info@micamera.com
Tel/Fax: + 39 02.45.48.15.69


Nei due lavori che verranno esposti sulle pareti della galleria di Micamera e che danno il titolo alla mostra, uno del 2018 e uno del 2020, l’indagine naturale e sul territorio arriva a intrecciarsi con le dinamiche personali e sociali che costituiscono i luoghi, ritraendo il paesaggio come fondamentale depositario della memoria collettiva.

https://www.micamera.com/evento/fabio-boni-respiro-un-attimo-prima-che-tutto-cambi/

bambine con costume intero che fanno la doccia in piscina
©Anonimo

RANDSTAD1969

“141 rullini riportati alla luce”.

23 aprile -25 giugno 2022

Biblioteca Universitaria di Genova
Via Balbi, 40 Genova

Ma. e Gio. 8,30-18,30
Me. e Ve. 8,30-14,30
Gratuito

Info e prenotazioni:
tel: 0102546431
email: bu-ge.eventiculturali@beniculturali.it


L’associazione culturale Civico Zero nel 2017 si aggiudica in un’asta online un pacco contenente 141 rullini di vario formato esposte e dimenticate da cinquant’anni, un lavoro fotografico di fine anni Sessanta inesplorato di un fotografo olandese sconosciuto.
I rullini giungono avvolti in un foglio di giornale, il Randstad, datato 31 gennaio 1969 e dal quale prende il nome il progetto.
Le pellicole vengono affidate alle sapienti mani del fotografo e stampatore Franco Glieca.
Un viaggio per immagini di un tempo ed uno spazio cristallizzati attraverso paesaggi urbani e scene di vita ordinaria. Bimbe in bicicletta, operai a lavoro, scorci di quartiere, navi nel porto.

https://www.instagram.com/randstad1969/

lampadario con luci gialle in mezzo alla neve
©Rune Guneriussen

RUNE GUNERIUSSEN

MOSTRE TERMINATE

Lights go out

23 aprile-22 maggio 2022

Marcorossi Artecontemporanea
Via Garibaldi, 16 / Piazza G. Bruno 3 Pietrasanta (LU)

Ingresso Libero
da Me. a Do. 11-13 e 16-20
tel: +39 0584 71799
email: pietrasanta@marcorossiartecontemporanea.com


Rune Guneriussen crea affascinanti installazioni temporanee nella natura norvegese che diventano il soggetto delle sue eteree immagini fotografiche. Le opere vengono realizzate in situ, in totale solitudine e riflessione, nel quadro di paesaggi insoliti e selvaggi. Immersi nella natura incontaminata, lampade, libri, sedie e telefoni, e nell’ultimo suo ciclo di lavori, sculture luminose da lui create, perdono la loro connotazione di manufatto e si animano fino a confondersi con gli elementi immutabili del paesaggio. Allo stesso modo, anche l’ambiente circostante si trasfigura da naturale a fiabesco.

https://www.marcorossiartecontemporanea.net/rune-guneriussen-lights-go-out/

donna che attraversa la strada sulle strisce pedonali
©Barbara Probst

BARBARA PROBST

MOSTRE TERMINATE

Poesia e verità.

23 aprile-22 maggio 2022

Triennale Milano
Viale Emilio Alemagna, 6  Milano

da Ma. a Do. 11-20 (ultimo ingresso h. 19)
Biglietto Intero: 8€
Info e riduzioni: https://triennale.org/visita/organizza-la-tua-visita


La mostra – il cui titolo riprende quello dell’autobiografia di Goethe Dichtung und Wahrheit – propone un percorso attraverso immagini realizzate in momenti diversi della sua carriera. Una selezione di 24 opere, per un totale di 91 immagini, che includono ritratti, still life, fotografie di moda e di reportage, tutti generi che Probst esplora alternando l’uso del bianco e nero al colore.

https://triennale.org/eventi/barbara-probst-poesia-e-verita

ritratto di donna fra l'edera
©Rino Bianchi