CAMPANIA

polipo nel mare incastrato in un pallone da calcio
©Pasquale Vassallo

WATER SURFACE

Fotografie di Pasquale Vassallo, Guido Villani e Nicholas Samaras.

4 agosto-31 dicembre 2022
Inaugurazione 4 agosto h. 19

Porticciolo della Chiaiolella
Procida – (Napoli)

Ingresso Libero

email: info@procida2022.com


La mostra Watersurface ha il doppio scopo di presentare l’opera di tre fotografi subacquei di fama internazionale Nicholas Samaras, Pasquale Vassallo e Guido Villani e di dare impulso alla lotta contro l’inquinamento da plastica che attanaglia i mari e gli oceani di tutto il mondo. La mostra fa parte degli eventi di Procida 2022 Capitale della Cultura.

https://www.procida2022.com/programma-index

immagine in bianco e nero di parti di cactus
©Antonio Biasucci

ANTONIO BIASUCCI

UNA SOLA MOLTITUDINE

28 luglio-29 settembre 2022

Palazzo della Cultura
Via San Michele – Terra Murata, Procida (NA)

luglio e agosto:
da Ma. a Sa. 10-18

settembre
da Ma. a Sa. 10-13 e 15-18

Ingresso Gratuito

email: info@procida2022.com


La poetica di un grande fotografo contemporaneo restituisce visioni dell’isola attraverso un percorso di immagini in bianco e nero che oscillano tra la penombra di Palazzo d’Avalos, ex carcere borbonico di Procida, e l’intensa luce del paesaggio mediterraneo. Nell’ambito del programma culturale di Procida capitale italiana della cultura 2022.
A cura di Gianluca Riccio.

https://www.procida2022.com/programma/una-sola-moltitudine

braccio teso con mano che tiene in mano uno specchio in un piazzale con dettaglio di palazzo con finestra bassa
©Ilaria Ferretti

ITALIA IN ATTESA

12 racconti fotografici

15 luglio-18 settembre 2022

Villa Pignatelli – Casa della fotografia
Riviera di Chiaia, 200 – Napoli

da Me. a Lu. 9,30-17

Biglietto Intero: 5€

tel: 081 761 2356
email: drm-cam.pignatelli@cultura.gov.it


Il progetto, curato da Margherita Guccione e Carlo Birrozzi ed esposto per la prima volta nel 2021 al Palazzo Barberini di Roma, approda ora alla Casa della fotografia di Villa Pignatelli a Napoli, con un allestimento voluto da Marta Ragozzino.La mostra presenta le opere di 12 autori chiamati a raccontare il vuoto e la sospensione nella vita ordinaria durante i primi mesi della pandemia da Covid-19, spaziando tra diversi generi e generazioni, tra diverse modalità e tecniche, tra tradizione e sperimentazione: Olivo Barbieri, Antonio Biasiucci, Silvia Camporesi, Mario Cresci, Paola De Pietri, Ilaria Ferretti, Guido Guidi, Andrea Jemolo, Francesco Jodice, Allegra Martin, Walter Niedermayr e George Tatge.

http://www.iccd.beniculturali.it/it/150/archivio-news/5200/

ragazza con copricapo di palline in mezzo al pubblico di spalle della corrida si gira verso l'obiettivo
©Aitor Lara

AITOR LARA e GIANMARIA DEL LUCA

“Tauromaquias 2.0”

24 giugno-30 settembre 2022

Foqus
via Portacarrese a Montecalvario, 69 – Napoli

da Lu. a Ve. 8-18
Info: https://www.instagram.com/foqus.na/

Ingresso Gratuito

tel: +39 081 19 17 4938
email: info@foqusnapoli.it


L’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italia e FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli presentano “Tauromaquias 2.0”, una mostra in cui il fotografo spagnolo Aitor Lara e l’italiano Gianmaria De Luca condividono insieme alla regista Elettra Pierantoni una riflessione contemporanea su questo ancestrale mito mediterraneo.
La mostra è curata da Iris Martín-Peralta.

https://www.foqusnapoli.it/eventi/tauromachias-2-0/

rayografia di una pianta dopo esposizione a radiazioni
©Anaïs Tondeur

ANAIS TONDEUR

Esplosioni di luce
Chernobyl Herbarium

16 giugno-14 ottobre

Spot Home Gallery
Via Toledo, 66 – Napoli

Solo su appuntamento
tel: +39 081 9228816
email: info@spothomegallery.com


 

Chernobyl Herbarium è un progetto in itinere, un erbario rayografico con il quale cerco di svelare, tramite la materia stessa delle fotografie, le stigmate dell’esplosione nucleare sui corpi delle piante di Chernobyl.
L’erbario si compone di un rayogramma per ogni anno dall’esplosione, generati dall’impronta diretta su lastre fotosensibili di specie vegetali cresciute nei terreni radioattivi della Zona di Esclusione.

https://www.spothomegallery.com/ 

maglietta fronte e retro di Maradona a righe bianche e azzurre con numero 10
©Marco Craig

MARCO CRAIG

Witness 1:1

12 giugno-4 luglio 2022
Prorogata fino al 27 agosto 2022

PAN
Via dei Mille, 60 – Napoli

tutti i giorni 9,30-19,30

Ingresso libero

email: pan@comune.napoli.it


Un nucleo di opere inedite esposte per la prima volta a Napoli del fotografo milanese, tra i più apprezzati del momento, autore di servizi e copertine per prestigiose riviste tra le quali: Wallpaper, Vogue, Elle, Vanity Fair, Brutus Japan e molte altre. Al centro del percorso espositivo spicca una meticolosa indagine dell’artista alla ricerca di tutti quegli oggetti o indumenti che siano stati a stretto contatto fisico con atleti e sportivi, divenuti testimonianza di eventi memorabili e in certi casi passati alla storia.

https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/45083

ritratto di ragazzo di profilo con tunica gialla e rossa
©Yvonne De Rosa

YVONNE DE ROSA

“INQUISITA”

1 giugno-15 settembre 2022

Museo Diocesano
Rione Terra Pozzuoli

Visite guidate:
Me. 9,30-13,30
Gio. e Ve. 9,30-13:30 e 16-19
Sa. e Do. 9,30-14,30 e 15-20

Biglietto 10€

Per Prenotazione:
tel. 3515508654
0812305099
e-mail: info@puteolisacra.it


“Inquisita” è la prima tappa di un percorso che porterà, nell’ambito del progetto “Puteoli Sacra”, maestri della fotografia, invitati a confrontarsi con le opere del Museo Diocesano, per strutturare uno scambio costante tra antico e contemporaneo, tra arte e impegno civile.
Per due mesi la fotografa e curatrice ha condotto presso il Museo Diocesano del Rione Terra un laboratorio creativo indirizzato ai ragazzi del progetto Puteoli Sacra tutti dell’area penale, provenienti dall’istituto minorile di Nisida e dal carcere femminile di Pozzuoli. Centro del lavoro di indagine visiva sono state le opere di Artemisia Gentileschi esposte nel museo: San Gennaro nellAnfiteatro, rientrato pochi mesi fa dalla National Gallery di Londra, LAdorazione dei Magi e San Procolo con la madre Nicea.

https://www.puteolisacra.it/

Paolo Sorrentino sul set che sistema lampadario a gocce
©Gianni Fiorito

GIANNI FIORITO

“E’ stata la mano di Dio. Immagini dal set”.

13 aprile-5 settembre 2022

Mann
Piazza Museo, 19 Napoli

Tutti i giorni 9-19
Chiuso Martedì
Biglietto Intero: 15€
Info e riduzioni:
https://mann-napoli.it/orari-e-tariffe/
Tel. 081 44 22 111 — 149
email: man-na@beniculturali.it


Napoli allo specchio: passato e presente, memoria e attualità si rincorrono nell’ultimo film di Paolo Sorrentino, “È stata la mano di Dio”. Emozioni che il fotografo Gianni Fiorito, che del regista napoletano Premio Oscar è collaboratore da oltre 20 anni, ha immortalato nei 51 scatti che compongono la mostra.

https://mann-napoli.it/mano-di-dio/