LOMBARDIA

fiori in controluce
©Dominique Laugè

DOMINIQUE LAUGE’

I COLORI DEL NERO

17 maggio-23 luglio 2022

Galleria 70
Via Pietro Calvi, 2 Milano

da Ma. a Sa. 10-13,30 e 16-19,30
Ingresso Libero

email: EUGENIOBITETTI@LIBERO.IT
tel: +39 02 39680256


 

In mostra opere del repertorio più caro all’artista francese, il paesaggio, che sortiscono in alcuni casi, specialmente nel recente periodo, esiti prossimi alla pura astrazione. Per Dominique Laugé si tratta un grande ritorno alla camera oscura, lasciata agli inizi degli anni 90 per le sperimentazioni col digitale, che lo hanno condotto ai livelli di eccellenza oggi propri delle sue immagini. Le stampe al platino-palladio in mostra sono tirate in un unico esemplare.

https://galleria70.eu/i-colori-del-nero/

uomini sorridenti in una fabbrica che trasportano una cassaa
©Uliano Lucas

ULIANO LUCAS

Dentro il lavoro

14 maggio-25 settembre 2022

Museo dell’Energia Idroelettrica
Via Roma, 48 Cedegolo (BS)

Sa. e Do. 14-19
Luglio e Agosto:
Tutti i giorni 14-19

Biglietto Intero: 5€
https://www.musilbrescia.it/orari-prezzi/default.asp
Tel: +39 0364 61 196
EMAIL: fondazione@musil.bs.it


Il lavoro di ieri e di oggi nello sguardo di Uliano Lucas, fotoreporter indipendente da sempre impegnato in una fotografia di indagine sociale. Uliano Lucas ha raccontato per quasi cinquant’anni le realtà del lavoro, in Italia e all’estero considerandola la prospettiva privilegiata per comprendere un Paese, la sua economia, la sua cultura, il grado della sua civiltà. Il percorso espositivo propone due momenti di questa lunga indagine “dentro il lavoro”: un reportage realizzato nel 1980 all’interno dell’Ilva di Taranto (al tempo Italsider) e un racconto sull’industria Iseo Serrature, del 2019.

https://www.musilbrescia.it/it/news/dettaglio_news.asp?id=755&pagina=undefined&filtro=undefined

volti di uomini ad un comizio
©Fausto Giaccone

FAUSTO GIACCONE

COMMEDIA UMANA

13 maggio-29 maggio 2022

Galleria Valeria Bella
Via Santa Cecilia, 2 Milano

Lu. 15-19
da Ma. a Sa. 10-19

Ingresso Libero
email: photo@valeriabella.com
tel:  +39 02 76004413


In mostra una selezione di scatti dall’archivio del fotoreporter e fotografo umanista Fausto Giaccone che negli anni ha collaborato con Epoca, Panorama, agenzie internazionali e istituzioni pubbliche.

https://www.valeriabella.com/it/exhibitions/commedia-umana_627e179ec17cd60013e4a719

fabbrica abbandonata
©Cecilia Baj-Inver1 Young

INVER1 PHOTO FEST 2022

13-29 maggio 2022

Biblioteca Comunale Sala Virga
Largo Sandro Pertini 2 Inveruno (MI)

Ma. Gio. e Ve. 14- 17,45
Me. 9-12.30 e 14-17,45
Sa. 9-12,30 e 15-23
Do. 10-12,30 e 15-19
Info:
INVERUNO Photo Fest 2022 vuole essere un’occasione pubblica di confronto, studio e analisi sui modi in cui in fotografia declina la distanza tra vedere, guardare, osservare e meravigliarsi. Una manifestazione dedicata, per vedere, capire, scoprire, sentire, provare la fotografia. Un nuovo appuntamento di cultura, aperto al pubblico, che si realizza attraverso mostre fotografiche collettive affiancate da incontri con grandi autori, laboratori.
bambino con maglia a righe e foglia in testa
©Lorenzo Cicconi Massi

LORENZO CICCONI MASSI

A disegnar le vigne. Le Colture. Un racconto per immagini.

11-29  maggio 2022

Still Fotografia
Via Zamenhof, 11 Milano

da Ma. a Ve. 10-18
Gio. 10-19.30 Sa. 15-19
Tel. 02.36744528
email: info@stillfotografia.it
https://www.stillfotografia.it/


La mostra è dedicata all’esperienza della storica azienda agricola, Le Colture, situata a Santo Stefano di Valdobbiadene (TV), incastonata tra le colline del Prosecco Superiore, dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità per il loro inestimabile valore paesaggistico.
L’esposizione, curata da Denis Curti, presenta 28 immagini che raccontano un anno di ritmi, pensieri ed emozioni che il fotografo marchigiano ha documentato tra le vigne a Valdobbiadene.

https://www.clp1968.it/mostra/lorenzo-cicconi-massi-a-disegnar-le-vigne-le-colture-un-racconto-per-immagini/

donna di spalle in un prato con capelli raccolti e schiena dipinta
©Francesca Della Toffola

FRANCESCA DELLA TOFFOLA

ACCERCHIATI INCANTI. COME OFELIA

11 maggio-7 giugno 2022

IIFWALL
Via Enrico Caviglia 3, Milano

da Lu. a Ve. 9,30-13 e 14-18,30
Sa. 10-13 e 14-17

Ingresso Libero
tel: +39 02 58105598
email: info@iifmilano.com


 

Mercoledì 11 maggio 2022 alle 18,30 Istituto Italiano di Fotografia inaugura la mostra “Accerchiati incanti. Come Ofelia” di Francesca della Toffola, inserita all’interno della rassegna Ibridazioni. Inedite contaminazioni di linguaggi visivi, a cura di Sanni Agostinelli.
“L’autoritratto mi permette di entrare, di dialogare con gli spazi, di giocare con il tempo, di avere uno sguardo doppio. Dentro e fuori l’immagine” scrive di sé Francesca Della Toffola, ex studentessa del Corso Professionale Biennale di Fotografia di IIF.

https://www.istitutoitalianodifotografia.it/eventi/mostra-accerchiati-incanti-come-ofelia-di-francesca-della-toffola/

macchina coperta con telo con sotto una zebra e davnti una cabina telefonica
©Bart Herreman

BART HERREMAN

“esefossevero – 2022″

10 maggio-05 giugno 2022

Archivio Iginio Balderi
Via Ausonio 20 Milano

Da Gio. a Sa. 16-19,30
festivi esclusi
tel: +39 3470466165
email: archivio@iginiobalderi.org


 

In esposizione 25 fotografie, alcune di grande formato, che descrivono il percorso creativo di un’artista, padrone delle tecniche di photoshop, che usa la sua macchina fotografica, ma anche il telefonino, per cogliere alcuni particolari della realtà per re-inventarli e collocarli in un nuovo mondo, del tutto irreale e immaginifico.
A cura di Ivo Balderi.

http://www.iginiobalderi.org/exhibitions_detail.php?e=11

Veduta di Piazza del Plebiscito di Napoli
©Alex Trusty

ALEX TRUSTY

8-29 maggio 2022

Fondazione Stelline
Corso Magenta, 61 Milano

da Ma. a Do. 10-20
Ingresso Gratuito
tel: +39 02.454621
email: mostre@stelline.it


La mostra, a cura di Luciano Bolzoni, è un lavoro che definisce immediatamente quale sia il senso di questa straordinaria città, una Napoli alla quale il fotografo dedica di volta in volta uno sguardo privilegiato, ricco di sensazioni e di emozioni che si diluiscono in ogni singola visione dei suoi spazi.

https://stelline.it/it/la-fondazione/mostre/naples-sense-places-alex-trusty

mazzo di tulipani appassiti in un vaso
©Fabrizio Jelmini

FABRIZIO JELMINI

Tempo autentico
(Still Life Reloaded 2020-21)

7 maggio-30 giugno 2022

Banca Generali Private
Lungo Lario Trento, 9 Como

Orari apertura filiale
Info: 031-3254611
email: culturalbrokers@gmail.com
Ingresso Libero


A cura di Debora Ferrari e Luca Traini.
Proseguono gli appuntamenti promossi dall’associazione LarioIn con la mostra di Fabrizio Jelmini.
Esposte una trentina di fotografie, stampate in grande formato.
Lo Still Life di Jelmini ci porta dentro il concetto di esistenza non solo in quello di tempo e vanitas.
Ogni scatto della sua fotografia con oggetti inanimati o piante e fiori è un palcoscenico in cui gli
attori si mettono oltre il sipario per portarci un profondo significato.

https://www.larioin.it/tempo-autentico-still-life-reloaded-2020-21/

sciatore che sta per cadere alle olimpiadi di Pechino
©Alessandro Trovati

BACK FROM BEIJING

Mostra fotografica Collettiva

28 aprile-20 maggio 2022

Sport Photography Museum
Via Niccolo’ Jommelli, 24 Milano

da Me. a Sa. 15,30-19,30
per altri giorni e orari su appuntamento:
email: pubblicherelazioni@sportphotographymuseum.eu
Info e orari:
https://www.sportphotographymuseum.com/exhibitions

Ingresso: 5€


Il progetto espositivo non è di carattere autoriale/artistico ma più di “documento storico”, dove non si testimonia qualcosa che appartiene già alla storia o al passato, ma qualcosa che diventerà parte della storia e non solo di quella sportiva.

Perché le Olimpiadi invernali di Beijing 2022 sono state definite in più occasioni “le Olimpiadi del coraggio”: svoltesi mentre il Mondo era vulnerabile e in sofferenza (la Pandemia) e mentre l’umanità assisteva inerme e incredula all’inizio di una nuova emergenza, una guerra cruenta e pericolosa. Olimpiadi che hanno visto dunque prevalere – tra gare, vittorie e traguardi – il senso della vulnerabilità, della sconfitta, del limite.

immagine in bianco e nero di foglia in controluce
©Fabio Boni

FABIO BONI

Respiro. Un attimo prima che tutto cambi.

23 aprile-28 maggio 2022

Micamera
Via Medardo Rosso, 19 Milano

Me. a Sa. 10-13 e 16-19

Email: info@micamera.com
Tel/Fax: + 39 02.45.48.15.69


Nei due lavori che verranno esposti sulle pareti della galleria di Micamera e che danno il titolo alla mostra, uno del 2018 e uno del 2020, l’indagine naturale e sul territorio arriva a intrecciarsi con le dinamiche personali e sociali che costituiscono i luoghi, ritraendo il paesaggio come fondamentale depositario della memoria collettiva.

https://www.micamera.com/evento/fabio-boni-respiro-un-attimo-prima-che-tutto-cambi/

donna che attraversa la strada sulle strisce pedonali
©Barbara Probst

BARBARA PROBST

Poesia e verità.

23 aprile-22 maggio 2022

Triennale Milano
Viale Emilio Alemagna, 6  Milano

da Ma. a Do. 11-20 (ultimo ingresso h. 19)
Biglietto Intero: 8€
Info e riduzioni: https://triennale.org/visita/organizza-la-tua-visita


La mostra – il cui titolo riprende quello dell’autobiografia di Goethe Dichtung und Wahrheit – propone un percorso attraverso immagini realizzate in momenti diversi della sua carriera. Una selezione di 24 opere, per un totale di 91 immagini, che includono ritratti, still life, fotografie di moda e di reportage, tutti generi che Probst esplora alternando l’uso del bianco e nero al colore.

https://triennale.org/eventi/barbara-probst-poesia-e-verita

nave incagliata negli iceberg
©David LaChapelle

DAVID LACHAPELLE

I BELIVE IN MIRACLES

22 aprile-11 settembre 2022

MUDEC – Museo delle Culture
via Tortona 56, Milano

Lu. 14.30-19.30
Ma. Me. Ve. e Do. 9.30-19.30
Gio. e Sa. 9.30-22.30
Biglietto Intero: 15€
Info e riduzioni: https://www.mudec.it/ita/informazioni-2022/#tariffe
tel: 02 54917
email:  info@mudec.it


In mostra oltre 90 opere – tra grandi formati, scatti site-specific, nuove produzioni e una video installazione – che si dipanano in un racconto fluido e ricchissimo di suggestioni, attraverso la personalissima visione dell’artista di una fotografia ‘gestuale’, che è strappo sul presente e ‘alert’ per il futuro a venire.

https://www.mudec.it/ita/david-lachapelle-i-believe-in-miracles/

ritratto di Kate Moss con maglione bianco a collo alto
©Bryan Adams

BRYAN ADAMS

EXPOSED

21 aprile-9 luglio 2022

Leica Galerie Milano
Via Giuseppe Mengoni, 4 Milano

da Ma. a Sa. 10-14 e 15-19
Ingresso Gratuito
tel:  0289095156
email: info@leicastore-milano.com


La mostra si compone di 28 ritratti di grande formato: protagonisti sono grandi nomi dello spettacolo, della musica, della moda e dell’arte.
Curata da Anke Dagenhard e Denis Curti.

villa con viale e fontana
©Giorgio Colombo

GIORGIO COLOMBO

Fotografie dalla Collezione Panza

13 aprile-25 settembre 2022

Villa Panza
Piazza Litta, 1 Varese

da Ma. a Do. 10-18

Biglietto Intero 15€
Info e riduzioni:
https://fondoambiente.it/il-fai/beni/giorgio-colombo-villa-panza/
tel: 0332283960
email: faibiumo@fondoambiente.it


 

Questa raccolta di centotredici fotografie,  esposta per la prima volta, offre la preziosa occasione di poter compiere ‘incontri’ dal vero con alcune opere riprodotte negli scatti fotografici che, come una sorta di guida all’osservazione, sollecitano uno sguardo attivo e consapevole sulle scelte collezionistiche ed espositive di Panza di Biumo.

veduta dall'alto di ponte sul fiume Gange
©Lorenzo di Sturco

GIULIO DI STURCO

Ganga Ma

11 aprile-19 settembre 2022

Università Bocconi
Via Sarfatti, 25 Milano

da Lu. a Ve. 9-20
Sa. 10-18

Ingresso Libero


MIA Fair presenta nello spazio dedicato alla fotografia d’arte dell’Università Bocconi a Milano, la personale di Giulio Di Sturco Ganga Ma (Madre Gange), in partnership con la Podbielski Contemporary gallery.
La mostra, nuovo appuntamento del progetto di collaborazione tra MIA Fair e BAG-Bocconi Art Gallery iniziato nel 2016, è il risultato di una ricerca fotografica durata dieci anni sul fiume Gange, nel quale Giulio Di Sturco ha documentato gli effetti dell’inquinamento, dell’industrializzazione e dei cambiamenti climatici.

fotografia in bianco e nero di un uomo a torso nudo che tiene due cavalli con le briglie
©Pablo Ernesto Piovano

CONNESSIONI

Diritti, ambiente e conflitti.
Cascina Roma Fotografia
9 aprile-22 maggio 2022
Piazza delle Arti, 6 San Donato Milanese (MI)
dal Lu. a Ve. 9.30-18.30
Sa. 9.30-12.30 e 14.30-18.30
Do. 10-12.30 e 15-19
Le mostre outdoor si trovano vicino al Laghetto Europa di San Donato Milanese , davanti al bar Il Pontile in Via I Maggio, 8.
tel: 02 52772409
email: info@cascinaromafotografia.it


Il percorso espositivo vede protagonisti 4 grandi fotografi internazionali, Ami Vitale, Nikita Teryoshin, Pablo Ernesto Piovano e Vincent Tremeau, che, a diverso titolo e con molteplici linguaggi, hanno esplorato le tematiche ambientali e della conservazione della specie, i diritti dei popoli indigeni all’autodeterminazione, i sogni dei bambini intrappolati in conflitti civili e infine il business degli armamenti.
Un progetto a cura del Gruppo Fotografico Progetto Immagine, ideatore del Festival della Fotografia Etica, e del Comune di San Donato Milanese.

https://cascinaromafotografia.it/connessioni-diritti-ambiente-conflitti/

donna in piazza san marco con tre piccioni in testa che scatta una foto
©Martin Parr

FESTIVAL FOTOGRAFICO EUROPEO 2022

L’immagine incontra il mondo nelle stanze della fotografia.

9 aprile-22 maggio 2022
Sedi Varie Legnano (MI), Varese e provincia
email: info@europhotofestival.com
https://www.europhotofestival.com/contatti/
Tutte le mostre con sedi e indirizzi:
https://www.europhotofestival.com/mostre-2022/


Un progetto culturale e artistico dedicato alla fotografia storica, moderna e contemporanea, con un approccio interdisciplinare che vede importanti autori a confronto con fotografi emergenti, italiani e provenienti da diversi Paesi del mondo.
Il programma è arricchito da conferenze, proiezioni, presentazione di libri, workshop e iniziative site specific, il cui obiettivo è approfondire l’evoluzione del linguaggio fotografico e visivo.
Venticinque mostre, conferenze, proiezioni, presentazione di libri.
Un programma espositivo articolato che muove dalla fotografia storica al reportage d’autore, dalla fotografia d’arte all’architettura, dalle ricerche creative alla documentazione del territorio.
Curatore artistico Claudio Argentiero.

https://www.europhotofestival.com/

locandina mostra polvere di stelle
©Locandina mostra Polvere di Stelle

POLVERE DI STELLE

C’era una volta il Cinema.

8 aprile-30 settembre 2022

PACI CONTEMPORARY GALLERY
via Borgo Pietro Wuhrer, 53 Brescia

da Lu. a Ve. 9-19,00
Sa. 11-19

email: info@pacicontemporary.com
tel: 030 2906352


Dedicata agli scatti della raccolta C’era una volta il Cinema, un’esclusiva e limitata selezione di scatti vintage tratti dai set cinematografici delle pellicole più famose del XX secolo, frutto di un lavoro di ricerca decennale in archivi e cineteche.
La mostra è accompagnata dal nuovo catalogo dedicato agli scatti del cinema, con testi di Alberto Barbera, direttore del Festival del Cinema di Venezia.

https://www.pacicontemporary.com/

fotografia in bianco e nero di un Uomo in bagno dietro vetro appannato appannat
©Hans Georg Berger

HANS GEORG BERGER

‘The learning photographer’.

8 aprile-16 luglio 2022

29 Arts in Progress
Via San Vittore, 13 Milano
da Ma. a Sa. 11-19
Ingresso libero
Prenotazione obbligatoria
email: staff@29artsinprogress.com
tel:  +390294387188


La galleria 29 ARTS IN PROGRESS è orgogliosa di presentare, per la prima volta a Milano, il lavoro del fotografo e scrittore tedesco Hans Georg Berger.
La mostra riunisce più di 30 sofisticate fotografie in bianco e nero alla gelatina d’argento stampate su carta baritata fine art prodotta da negativi conservati nell’archivio dell’artista tedesco e accuratamente selezionati dai direttori della galleria e dall’artista.

https://29artsinprogress.com/exhibition/hans-georg-berger-hans-georg-berger-the-learning-photographer/

fotografia in bianco e nero di david bowie in camerino che si guarda nello specchio
©Andrew Kent

DAVID BOWIE

The Passanger. By Andrew Kent.
Teatro Arcimboldi
2 aprile-22 giugno 2022
Viale dell’Innovazione, 20 Milano
da Ma. a Ve. 11-19,30
Prezzo: 14€
Weekend e Festivi: 10-20
Prezzo: 15€
email:

Info e riduzioni:
https://www.mostradavidbowie.it/info


“David Bowie: the passenger. By Andrew Kent” racconta, attraverso le immagini e le memorie del fotografo americano Andrew Kent, un periodo ben preciso nella vita di David Bowie.
Tra il 1975 e il 1976, Bowie decide di lasciarsi alle spalle l’esperienza americana, culminata con il successo di un LP come Young Americans e le riprese del film L’uomo che cadde sulla terra, per tornare nella nativa Europa e rifondare la sua carriera. La mostra è un’anteprima italiana, e si compone di 50 scatti, diversi cimeli e documenti originali provenienti dall’archivio di Kent.
A cura di Vittoria Manigoldi e Maurizio Guidoni per ONO ARTE.

https://www.mostradavidbowie.it/mostra

fotografia in bianco e nero di Pier Paolo Pasolini sorridente abbracciato alla mamma
©Vittorio La Verde

BRESCIA PHOTO FESTIVAL 2022

Le forme del ritratto.
Sedi Varie Brescia
31 marzo-24 luglio 2022
Tutte le info e programma:
https://www.bresciamusei.com/evento/brescia-photo-festival/
email: santagiulia@bresciamusei.com
tel: tel. 030.2977833 – 834


Al Museo di Santa Giulia e in altre sedi cittadine, grandi mostre e importanti eventi intorno alle molteplici declinazioni del “ritratto” nella storia della fotografia italiana e internazionale. Tra gli appuntamenti più attesi, la mostra omaggio a Edward Weston (1886-1958), uno dei maestri del Novecento: una esposizione originale e inedita, sviluppata con gli eredi del celebre fotografo.

fotografia a colori di una orchidea bianca con striature gialle e viola su sfondo nero
©Carla Van De Puttelaar

CARLA VAN DE PUTTELAAR

“Northern Lights”
Other Size Gallery
30 marzo-28 maggio 2022
Via Andrea Maffei, 1 Milano
da Lu. a Ve. 10-18
Gratuito
othersizegallery@workness.it
tel: +390270006800


In occasione della Milano Art Week 2022, Other Size Gallery presenta, per la prima volta a Milano, una personale della fotografa Carla van de Puttelaar (1967, Amsterdam) dal titolo “Northern Lights”.
Curata da Claudio Composti, l’esposizione propone un’accurata selezione di undici fotografie, di medio e grande formato, che alterna sapientemente i soggetti prediletti dall’artista, dai ritratti femminili alle nature morte.

https://workness.it/ITA/event/mostre/carla-van-de-puttelaar-northern-lights.aspx

tre statue,una donna in piedi,un uomo inginocchiato e un busto senza testa
©Elisa Sidicelli

ELISA SIGHICELLI

As Above, So Below

29 marzo- 3 luglio 2022

GAM
via Palestro, 16 Milano

Ma. a Do. 10-17,30

Biglietto Intero: 5€
Info e riduzioni:
http://www.gam-milano.com/it/mostre-ed-eventi/sighicelli-as-above-so-below/


La Galleria d’Arte Moderna di Milano presenta in apertura dell’Art Week milanese, la personale di nuove opere dell’artista Elisa Sighicelli.
A cura di Paola Zatti, la mostra porta in scena un racconto inedito e sorprendente dedicato ai depositi del museo milanese, che si sviluppa attraverso un allestimento speciale, concepito dall’artista stessa lungo le cinque sale della Villa Reale dedicate alle esposizioni temporanee.
Il percorso espositivo riunisce un corpus di circa 25 immagini tra stampe fotografiche su carta, una stampa su gesso e due sculture provenienti dal deposito sculture della GAM di Milano.

mano che tocca uccelli che volano
©David Jimenez

DAVID JIMENEZ

“AURA”

26 marzo-28 maggio 2022

SPAZIO FONDAZIONE NEGRI
Via Calatafimi 12/14  Brescia

da Ma. a Ve. 16-19
Sabato 15-19

tel: 3381000872


Il lavoro di Jiménez si è sempre basato sull’intuizione che ciò che chiamiamo realtà nasconde una rete di relazioni complesse al di là del pensiero razionale. Il suo scopo è quello di ricreare metaforicamente questa rete segreta di connessioni attraverso un universo di immagini ricche di indizi nascosti.

In Aura, il significato più profondo degli eventi si trova al di fuori del tempo e dello spazio narrativo, avvicinandosi maggiormente alla scintilla improvvisa del poetico. A questo scopo, Jiménez gioca con i limiti della percezione, cercando un effetto ipnotico.

https://www.spaziofondazionenegri.it/mostre/aura-fotografie-di-david-jimenez/

ragazzi che si baciano alla fermata del treno
©Ferdinando Scianna

FERDINANDO SCIANNA

“VIAGGIO RACCONTO MEMORIA”

22 marzo-5 giugno 2022

Palazzo Reale
Piazza del Duomo, 12 Milano

da Ma. a Do. 10-19,30
Gio. chiusura alle 22,30

Biglietto Intero: 12€
https://www.palazzorealemilano.it/la-tua-visita/biglietti-e-prenotazioni


Con oltre 200 fotografie in bianco e nero stampate in diversi formati, la rassegna attraversa l’intera carriera del grande fotografo siciliano e si sviluppa lungo un articolato percorso narrativo, costruito su diversi capitoli e varie modalità di allestimento. A cura di Paola Bergna, Denis Curti, Alberto Bianda.

https://www.palazzorealemilano.it/mostre/viaggio-racconto-memoria

dettaglio fabbrica abbandonata di Tricosa
©Gin Angri

GIN ANGRI

TICOSA
Immagini di una storia dispersa

22 marzo-11 settembre 2022

Ex Tintostamperia Val Mulini
Via Mulini, 3 Como

Giovedì 10-13 e 15-18
Sabato 15-18
Domenica 10-13

Ingresso libero
abitare.generazioni@gmail.com
Per gruppi (min. 10 persone) in altri giorni e orari :
tel: +39 348 2310405 (Bruno Rampoldi)


Il 22 marzo 1982 il Consiglio Comunale di Como delibera l’acquisizione dell’area ex-Ticosa.
Il sito della principale fabbrica tessile della città – chiusa due anni prima con un telex da Parigi – diventa la più grande area di proprietà pubblica della città di Como. 40 anni dopo è ancora in attesa di futuro. Una mostra fotografica di Gin Angri, nell’ambito delle iniziative di Gener-Azioni 2022, ripercorre questi 40 anni di storia cittadina. Perché senza memoria non si costruisce futuro. Perché senza mettere le persone al centro dei progetti futuri non può esserci rigenerazione urbana.

https://www.instagram.com/abitare.generazioni/

fotografia in bianco e nero di una strada con ponte e sullo sfondo grattacieli
©Ettore Sottsass

ETTORE SOTTSASS

Foto dal finestrino.

22 marzo-22 maggio 2022 – Prorogata fino al 12 giugno 2022

Triennale Milano
Via Alemagna, 6 Milano
da Ma. a Do. 11-20
Ingresso libero
tel: +39 02 724341
email: info@triennale.org
Tutte le info:
https://triennale.org/visita/organizza-la-tua-visita


La mostra Ettore Sottsass. Foto dal finestrino, ideata in collaborazione con Studio Sottsass su progetto di allestimento di Christoph Radl, riunisce 26 scatti fotografici associati ad altrettanti brevi testi che Ettore Sottsass aveva realizzato tra il 2004 e il 2006 e pubblicato su “Domus” all’interno della rubrica “Foto dal finestrino” – ideata da Stefano Boeri, all’epoca direttore della rivista.

https://triennale.org/eventi/ettore-sottsass-foto-dal-finestrino

asiatici che guardano una bicicletta in vetrina
©Henry Cartier Bresson

HENRI CARTIER-BRESSON

HENRI CARTIER-BRESSON
Cina 1948-49 | 1958-
Mudec Museo delle Culture – via Tortona 56, Milano

18 febbraio-3 luglio 2022
Lunedì 14.30 – 19.30
Martedì – mercoledì – venerdì – domenica 9.30 – 19.30
Giovedì – sabato 9.30 – 22.30

Prezzo 14 euro

Info e riduzioni: https://www.mudec.it/ita/informazioni-2022/

https://www.mudec.it/ita/henri-cartier-bresson-cina-1948-49-1958/


La mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione della Fondazione Henri Cartier-Bresson e riunisce un eccezionale corpus di fotografie e documenti di archivio del fotoreporter francese: oltre 100 stampe originali insieme a pubblicazioni di riviste d’epoca, documenti e lettere provenienti dalla collezione della Fondazione HCB.

Un momento importante nella storia del fotogiornalismo mondiale, vissuto attraverso il personale approccio del maestro Cartier-Bresson, il quale per primo evidenzia – attraverso l’occhio del suo obiettivo – temi importanti del cambiamento nella storia contemporanea cinese, riuscendo a presentare al mondo occidentale anche aspetti tenuti nascosti dalla propaganda di regime come lo sfruttamento delle risorse umane e l’onnipresenza delle milizie.

due donne vestite di nero che camminano fra le macerie
©Courtesy F. D. Roosvelt Library Public Domain Photographs 1882-1962 Collection

L’AMERICA IN GUERRA

DUE SALE, DUE PERCORSI FOTOGRAFICI TUTTI I FRONTI DEL CONFLITTO

11 gennaio-28 maggio 2022

La Casa di Vetro
via Luisa Sanfelice, 3 Milano

da Ma. a Sa. 16-19,30
Biglietto Intero: 8€
Info e riduzioni:
https://www.lacasadivetro.com/america-in-guerra
tel: 02.55.01.95.65
email: 
mckoch@lacasadivetro.com


Ottant’anni fa, il 7 dicembre 1941, la flotta giapponese attaccava all’improvviso la base militare americana di Pearl Harbor alla Hawaii, infliggendo dure perdite alle forze aeronavali USA.
Per ricordare questo anniversario, l’iniziativa prevede la riapertura della mostra “La guerra totale.Il secondo conflitto mondiale” (sospesa nell’autunno 2020 a causa del Covid 19) e il ritorno , con un numero più che doppio di immagini (da 54 a 120) rispetto alla precedente versione,”La guerra del Pacifico.Da Pearl Harbor alla bomba atomica.”.
A cura di Alessandro Luigi Perna.

©Raymond Depardon

RAYMOND DEPARDON

LA VITA MODERNA

15 ottobre 2021-10 aprile 2022 – Prorogata fino al 12 giugno 2022

Triennale Milano
Viale Alemagna, 6 Milano
Orari Mostre Triennale: 10-20
tel: 02 72434244
Prezzi e info:
https://triennale.org/visita/organizza-la-tua-visita


Triennale Milano e Fondation Cartier presentano in Italia la prima mostra personale del fotografo e regista francese Raymond Depardon, realizzata con la complicità dell’artista francese Jean Michel Alberola. L’esposizione testimonia come la ricerca di Depardon esplori mondi e contesti molto diversi: dalle comunità rurali francesi alle periferie urbane di Glasgow, dalla vita nella New York degli anni Ottanta agli ospedali psichiatrici in alcune città italiane negli anni Settanta.