MOSTRE TERMINATE

Locandina Incontri Visivi
©Incontri Visivi

INCONTRI VISIVI

MOSTRE TERMINATE

15 maggio 2022

Villaggio Globale
Ingresso da Largo Dino Frisullo e dal Lungotevere Testaccio

dalle 10 alle 22

email: incontrivisivi@gmail.com
info e programma:
https://www.facebook.com/events/villaggio-globale/incontri-visivi/979781976068923/


Una giornata dedicata alle arti visive a alla contaminazione tra linguaggi diversi: dalla fotografia alla videoarte, dalla stampa in camera oscura al photobooking, passando per l’editoria, l’arte grafica e illustrativa; ospitando librerie, case editrici, fotografi, videomaker, performer e artisti. Fair, performance, presentazioni e workshop insieme a musica, drink e tanto altro.

https://www.instagram.com/incontrivisivi/?hl=it

locandina arte fiera 2022
©Arte Fiera 2022

ARTE FIERA 2022

MOSTRE TERMINATE

45° Edizione

13-15 MAGGIO 2022

Quartiere Fieristico Padiglioni 15-18
Ingresso Nord da Piazza Costituzione Bologna

Ve. 12-20
Sa. e Do. 11-20
Biglietto intero 26€

tel. +39 051 282111
email: artefiera@bolognafiere.it 

Info e riduzioni:  https://www.artefiera.it/visitatori/informazioni-generali/783.html


 

L’ossatura della fiera si consolida nell’edizione a venire, con tre sezioni curate e su invito che affiancano la Main Section per approfondire altrettanti ambiti importanti per l’identità della fiera: l’arte moderna e del dopoguerra storicizzato (Focus), la pittura del nuovo millennio (Pittura XXI), la fotografia e il video (Fotografia e immagini in movimento).
Fotografia e immagini in movimento, a cura della piattaforma Fantom, affronta il medium fotografico da una prospettiva decisamente attuale: include a pieno titolo il video, ed è aperta al dialogo fra fotografia e altri media. Alla sua terza edizione, è ormai un appuntamento fisso in Italia per collezionisti e appassionati.

https://www.artefiera.it/home/776.html

ritrovamento di Aldo Moro nell Renault rossa
©Gianni Giansanti

GIANNI GIANSANTI

MOSTRE TERMINATE
LI’ TROVERETE UNA RENAULT 4 ROSSA
L’affaire Moro negli scatti di Gianni Giansanti

9-13 maggio 2022

Camera dei deputati-Complesso di Vicolo Valdina
Ingresso: Piazza di Campo Marzio, 42 Roma

da Lu. a Ve. 11-19,30
Gio. 12 maggio chiusura 16,30
Ingresso Libero

https://www.camera.it/leg18/1131?shadow_comunicatostampa=5465


Dal 9 al 13 maggio, presso la Sala del Cenacolo di Palazzo Valdina, è visitabile la mostra “Lì troverete una Renault rossa – L’affaire Moro negli scatti di Gianni Giansanti”, in ricordo di Aldo Moro e degli agenti della scorta Domenico Ricci, Oreste Leonardi, Raffaele Jozzino, Giulio Rivera, Francesco Zizzi.

locandina Art City 2022
©Locandina Art City 2022

ART CITY 2022

7-15 maggio 2022

Sedi Varie Bologna e area metropolitana

La guida booklet viene distribuita nelle sedi dei relativi progetti.
La mappa in italiano è distribuita in tutti i luoghi del circuito ART CITY Bologna 2022, nei punti di informazione e accoglienza turistica di Bologna Welcome e nei padiglioni di Arte Fiera.

Tutti gli eventi e le sedi:
https://www.culturabologna.it/documents/artcity


Si svolge dal 7 al 15 maggio 2022 la decima edizione di ART CITY Bologna, il progetto di alleanza culturale nato dalla collaborazione tra Comune di Bologna e Bologna Fiere per affiancare con mostre, eventi e iniziative speciali l’annuale svolgimento di Arte Fiera e proporre un’originale esplorazione di musei e luoghi d’arte in città.

Coordinato dall’Area Arte Moderna e Contemporanea dell’Istituzione Bologna Musei sotto la direzione artistica di Lorenzo Balbi, il programma offre un ricco calendario di inaugurazioni e aperture straordinarie a partire da sabato 7 per proseguire fino al weekend successivo, in concomitanza con Arte Fiera, prevista dal 13 al 15 maggio 2022.

http://www.artefiera.it/progetti-speciali/progetti-in-citta/art-city-bologna/853.html?FROM=site

donna con costume verde con le maniche lunghe e cresta rosa su una spiaggia rosa con dietro il mare mosso
©Noemi Comi

INSIGHT FOTO FESTIVAL 2022

CONFINE

6-15 maggio 2022

Sedi Varie Varese-Bizzozero

Orari sedi e programma mostre:
https://www.insightfotofest.it/programma-mostre/
Le mostre open air sono sempre aperte al pubblico.

Biglietto Intero: 10€
Info e riduzioni:
https://www.insightfotofest.it/biglietti/
email: info@insightfotofest.it


Reale o simbolico, il confine è limite e anche luogo di incontro. Uno spazio dove si crea la relazione, in cui ci concludiamo come individui ed entriamo in contatto con l’altro. I confini ci chiedono di essere valicati o tutelati, ci possono apparire stimolanti o insormontabili. Una ricerca visuale che viaggia sul filo del confine, per farsi traghettatrice di nuovi modi di costruire relazioni, flessibili e permeabili.

https://www.insightfotofest.it/

bambino con espressione triste mano sul viso e dito sull'occhio che guarda lontano da una finestra
©Simone Morelli

PORTFOLIO IN MOSTRA

MOSTRE TERMINATE
6-13 maggio 2022

Officine Fotografiche
Via Giuseppe Libetta, 1 Roma

da Lu. a Ve. 10-13,30 e 15,30-19,30
Ingresso Gratuito
tel: +39 06 97274721
email: of@officinefotografiche.org


Venerdì 6 maggio ore 19 a Officine Fotografiche Roma inaugura la mostra collettiva Portfolio in Mostra, i portfolio erano stati selezionati nel 2020, ma purtroppo causa emergenza sanitaria il calendario delle esposizioni era stato rimandato. I portfolio sono stati scelti da una giuria di membri interni ed esterni all’associazione, invitati da Alberto Placidoli responsabile del Concorso Portfolio in mostra. La giuria ha selezionato 11 lavori sui 35 pervenuti, che parteciperanno alla selezione finale per l’elezione del Miglior Portfolio 2020.

https://roma.officinefotografiche.org/mostre

locandina Funzilla Fest '22
©Locandina Funzilla Fest '22

FUNZILLA FEST ’22

MOSTRE TERMINATE
Rome Photozine Festival

6-8 Maggio 2022

Parco delle Energie
Via Prenestina, 175 Roma

Ve. 14-20
Sa. 10,30-20
Do.
10,30-16

Ingresso Libero

Programma: https://www.funzillafest.com/


Il Funzilla Fest nasce nel 2015 su iniziativa di Fugazine e Monkeyphoto, due piccole etichette romane da alcuni anni dedite alla produzione di fanzine fotografiche. Ad essi si affianca da subito l’associazione Microprisma, spazio dedicato alla fotografia autonomo e sperimentale che ha ospitato la prima edizione. L’idea è molto semplice: creare una festa, della durata di un fine settimana, totalmente dedicata alle fanzine fotografiche.

https://www.funzillafest.com/about-us/

locandina witness-testimone
©Locandina Witness/Testimone

OLEKSANDR CHEKMENYOV

Witness/Testimone

5-15 maggio 2022

Santa Maria Ausiliatrice
Fondamenta San Gioacchin (Via Garibaldi), Castello 450 Venezia

Inaugurazione:
5 maggio h. 18
Nei giorni seguenti: 15-18
Ingresso libero


In questo momento drammatico per l’Europa, Venezia si prepara ad ospitare la mostra di uno dei principali fotografi ucraini contemporanei, Oleksandr Chekmenyov, che in questi giorni è nel paese a documentare la guerra. La mostra, che verràinaugurata il 5 maggio alle ore 18:00, includeritratti di persone comuni ucrainescattati tra gli anni Novanta del secolo scorso e i giorni del conflitto.

https://www.unive.it/pag/14024/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=12352&cHash=3b232067f6df30e5093970bb4833bf92

uomo e donna con cappello e occhiali seduti ad un tavolino di un bar
©Lisa Borgiani

LISA BORGIANI

WHAT’S EUROPE TO YOU?

3-17 maggio 2022

Spazio Eventi Palazzo Pirelli
Via Fabio Filzi, 22 Milano

da Lu. a Gio. 9,30-13,30 e 14,30-17,30
Ve. 9,30-13,30
Ingresso Libero
email: email: studio@whatseurope.eu
Info e prenotazioni: tel 02/67482777
email: urp@consiglio.regione.lombardia.it


Info Progetto:
https://www.whatseurope.eu/

“What is Europe to you?” è la narrazione fotografica in divenire dell’artista Lisa Borgianiche dal 2019 ha incominciato a viaggiare nelle principali città e capitali europee ponendo, ad ogni abitante ritratto, una semplice domanda: «Che cos’è l’Europa per te?».
Un viaggio fotografico che nasce dall’esigenza stessa dell’autrice di capire cosa significa l’Europa per i cittadini europei e che, in occasione della Giornata dell’Europa 2022, si è trasformato in una mostra a cura di Gigliola Foschi.

uomo giovane con il capo coperto
©Max Angeloni

MAX ANGELONI

TRA FEDE E STORIA

30 aprile-15 maggio 2022

Irtus Gallery
Via Eugenio Agneni, 16 Sutri (Viterbo)

Aperta tutti i sabati e domeniche
orario: 10-13 e 16-19
Ingresso Gratuito

info e prenotazioni:
max.angeloni@gmail.com
https://www.instagram.com/irtus_gallery/


Le ricostruzioni storiche sono un mondo affascinante. Ti permettono di fissare in un fotogramma un istante avvenuto secoli… millenni prima. Ti consentono di ricreare un momento storico o religioso o rivisitare un’opera d’arte. Amo questo genere fotografico. Un genere fotografico in cui lo scatto è sicuramente solo un aspetto dei mille che bisogna prevedere e programmare.È un lavoro di squadra e necessità sicuramente di affiatamento.

https://maxangeloni.it/mostre-e-workshop/tra-fede-e-storia-sutri

donna bionda con sigaretta in bocca vestito scollato e valigetta colorata
©Bruce Gilden

ITALIAN STREET PHOTOGRAPHY FESTIVAL

MOSTRE TERMINATE29 aprile-1 maggio 2022

Officine Fotografiche
Via Libetta, 1 Roma

Ve. 18-21
Sa. 10-21,30
Do. 10-17,30
Ingresso Libero

email: info@italianstreetphotofestival.com


Al via la quinta edizione dell’Italian Street Photo Festival, un festival internazionale per appassionati di street photography. Workshops, photowalks, talks, letture portfolio, mostre e molto altro.
Tra gli ospiti Bruce Gilden con un talk online e una mostra e Francesco Cito con un talk live.

Programma:
https://2022it.italianstreetphotofestival.com/programma-2022/

cinque persone che fanno il bagno in mare con delle eliche sullo sfondo
©Simone Tramonte

SIMONE TRAMONTE

Net-Zero Transition

29 aprile-15 maggio 2022

Spazio Mimesis
Via Roccantica, 8 Roma

da Lu. a Ve. 10-20
Sa. e Do. 10-20
Ingresso Gratuito

email: info@spaziomimesis.it


“Net zero transition” vuole mostrare le iniziative più innovative che potrebbero consentire all’Europa di raggiungere l’ambizioso obiettivo di diventare il primo continente carbon neutral. Il progetto analizza il rapporto tra uomo, ambiente e innovazione mostrando le nuove soluzioni tecnologiche che consentiranno il passaggio a una nuova era, affrontando in chiave positiva il tema del cambiamento climatico.
Molti semi rivoluzionari sono stati piantati in tutta Europa per rendere il futuro sostenibile per le prossime generazioni. La transizione verso il Net-Zero è già iniziata ed è destinata a essere la prossima rivoluzione industriale.

https://www.spaziomimesis.it/2022/04/06/net-zero-transition/

limone rosso tagliato a metà su piano rosso
©Larissa Ambachtsheer

MIA FAIR 2022

MOSTRE TERMINATE28 aprile-1 maggio 2022

Superstudio Maxi
Via Moncucco, 35 Milano

Gio. e Ve. 11-21
Sa. e Do. 11-20
Biglietto Intero: 16€
Info e riduzioni:
https://www.miafair.it/info-ticket/

email: INFO@MIAFAIR.IT 
tel: +390283241412


MIA Fair, nata nel 2011 da un’idea di Fabio Castelli, è la prima e più importante fiera d’arte dedicata alla fotografia in Italia. MIA Fair offre ai propri visitatori un percorso esaustivo sulla fotografia d’arte presentando da una parte Solo Show e dall’altra stand collettivi con un progetto curatoriale specifico. 
MIA Fairnasce con l’obiettivo di evidenziare il ruolo trasversale che la fotografia e l’immagine in movimento hanno assunto tra i linguaggi espressivi dell’arte e  del sistema dell’arte contemporanea.

https://www.miafair.it/

locandina Divo C
©locandina Divo C 2022

DIVO C 2022

MOSTRE TERMINATE

Tempo di condivisione

28-30 aprile 2022
Prorogata fino al 7 maggio 2022

Sedi Varie Roma

Ingresso libero
info:
https://www.facebook.com/galleriaincinque/?ref=page_internal


Dal 28 al 30 aprile si darà il via alla seconda edizione del Progetto DIVO C.

Il progetto nasce nel 2020, dall’Associazione Culturale Incinque Open Art Monti; quando in un momento molto complicato ci si è chiesti come cogliere le opportunità che i momenti critici ci offrono, per trovare soluzioni alternative cambiando atteggiamento e invertendo gli schemi.
Nasce così “DIVO C”, con l’inversione della parola Covid, a simboleggiare che cambiando gli atteggiamenti e i punti di vista si possono creare grandi opportunità anche da situazioni critiche.
Per questa seconda edizione, alla luce degli ultimi avvenimenti, Monica Cecchini ideatrice del progetto, insieme a Giorgio Sacher co-curatore della mostra, credono ancora che DIVO C, sia il nome appropriato per sottolineare l’importanza dell’inversione di tendenza che dà inizio all’atto.

https://www.facebook.com/progettodivoc/

donna con il viso coperto da un velo
©Laura Nemes Jeles

EPIFANIE/03

LAB/per un laboratorio irregolare

27 aprile-14 maggio 2022

Galleria del Cembalo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 Roma

Da Me. a Ve. 15,30-19
Sa. 11-19
oppure su appuntamento
email: info@galleriadelcembalo.it
Tel: +39 06 83796619 (durante gli orari d’apertura)


La mostra Epifanie/03 propone circa 80 opere fotografiche realizzate da Paolo Covino, Alessandro Gattuso, Valeria Laureano, Laura Nemes-Jeles, Claire Power, Ilaria Sagaria, Giuseppe Vitale e Tommaso Vitiello. Gli autori della terza edizione del LAB hanno raccontato la propria “epifania” (dal greco επιφάνεια, manifestazione, apparizione), realizzando portfolio fortemente diversi tra loro sia per forme che per contenuti. Otto narrazioni, sguardi autonomi, progetti eterogenei guidati da un unico metodo.

http://www.galleriadelcembalo.it/ita/epifanie-03-lab-per-un-laboratorio-irregolare/

locandina mostra Matteo Redaelli
©locandina mostra Matteo Redaelli

MATTEO REDAELLI

MOSTRE TERMINATE

“SAXA AQUA VENTI”

22 aprile-8 maggio 2022

Spazio Espositivo PR2
Via M. D’Azeglio, 2 Ravenna

da Ma. a Ve. 15-19
Sa. e Do. 10-13 e 15-19
Ingresso Gratuito

email: palazzorasponi2@comune.ra.it


In poco meno di venti scatti, esposti in diversi formati, Matteo Radaelli ci offre la sua attenta lettura delle forme del nostro pianeta. In aggiunta, un mediometraggio dello stesso autore e della durata di 36 minuti, ci restituisce l’immagine dei paesaggi più inesplorati accompagnata da un sottofondo musicale.

https://www.palazzorasponi2.com/blog/saxa-aqua-venti-matteo-redaelli/

uomo con bastone sdraiato su una staccionata
©Romualdas Požerskis

ROMUALDAS POZERKIS

MOSTRE TERMINATE

“IL PICCOLO ALFONSAS”
Anche i nani hanno incominciato da piccoli

21-30 aprile 2022

Studi Bibliografico MiLO
Via Giuseppe Giusti, 8 Milano

Ma. Me. Ve. e Sa. 10,30-19
Gio. 15-19
tel: 3333287495
email: info@studiomilo.org

https://studiomilo.org/mostre/piccolo-alfonsas/


Nella grande tradizione della fotografia che privilegia come soggetti le deviazioni dalla norma, le disgrazie, i “Freaks” quella dei nani è una categoria che vanta esempi celebri, grandi scatti: Bruce Davidson o Diane Arbus – tanto per fare due nomi – hanno prodotto dei veri capolavori in questo campo.
Romuladas Požerskis ne “Il piccolo Alfonsas” usa un registro leggero, nelle sue fotografie gli elementi drammatici (che pure sono presenti) non vengono sottolineati da scelte stilistiche estreme; è la relazione fra il fotografo e il soggetto a determinare tutto: così partecipativa e serena.

donna con mascherina in viso che esce dalla terra
©RauL Iacometti

THE HORIZON WE LOOK AT. 17 REASONS WHY

MOSTRE TERMINATE20 aprile-3 maggio 2022

Palazzo Pretorio
Piazza Campello 1 Sondrio

Orario: 10-12,30 e 15,30-18


A cura di Fondazione 3M in collaborazione con la delegazione di Sondrio del Fai – Fondo Ambiente Italiano. Attraverso 17 scatti, Fondazione 3M vuole rappresentare gli obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dalle Nazioni Unite ed esplorare il futuro della sostenibilità ambientale e sociale.

https://www.instagram.com/p/CcQWMbTofIG/

carretto con cavallo sulla strada con dietro fabbrica con ciminiera che fuma
©Giuseppe Leone

GLI ANNI DELLA DOLCE VITA

MOSTRE TERMINATE

17 aprile-1 maggio 2022

Club Cinefotografico Fiorenzuola
Piazza Caduti, 1 Fiorenzuola D’Arda (PC)
Lu. Me. e Ve. 21,30-23
Festivi 10-12 e 17-19
Ingresso libero


La mostra, evento di eccezionale importanza realizzata dalla FIAF ed organizzata dal CCF, ospita oltre 60 scatti realizzati dai più grandi fotografi italiani come Mario De Biasi, Cesare Colombo, Mario Giacomelli, Elio Ciol, Nino Migliori, Gianni Berengo Gardin, solo per citarne alcuni.
Bellissime immagini del dopoguerra e della grande voglia di dolce vita che pervase gli italiani in un periodo caratterizzato da tante vicissitudini nella nostra vita nazionale.

https://www.facebook.com/events/737949690947689/737949710947687?acontext=%7B%22event_action_history%22%3A[%7B%22surface%22%3A%22page%22%7D]%7D

 

donna riflessa nella vetrina di un negozio di abbigliamento
©Uliano Lucas

ULIANO LUCAS

MOSTRE TERMINATE
Bari storie e frammenti

29 marzo-1 maggio 2022

Museo Civico
Strasa Sagges, 13 Bari
da Ma. a  Sa. 9.30-13.30 e 16.30-19.30
Do. 9.30-13.30 (chiuso il lunedì)
Biglietto intero: 5€
tel.: (+39) 080 5772362
email: 


Settanta immagini, rigorosamente in bianco e nero, realizzate dal grande fotoreporter italiano negli ultimi quindici anni per interrogare le tante metamorfosi della città, che si succedono ad una velocità sempre maggiore. Lo sguardo del fotografo è sempre in bilico tra lo stupore di luoghi che appaiono nuovi e le luci e le ombre di un passato dalla memoria tenace.

https://www.facebook.com/MuseoCivicoBari/
https://www.instagram.com/museocivicobari/

uomo in ombra che cammina per la strada
©Edoardo Hahn

EDOARDO HAHN

“Suite pour l’invisible”.

15 aprile-15 maggio 2022

Chiesa SS. Giacomo e Cristoforo
Piazza Luigi Ciriotti, 1 Santo Stefano Belbo (CN)
Tutti i giorni 10-12,30 e 14-18
Gratuito
tel: +39 366 7529255
email: info@fondazionecesarepavese.it


La mostra è stata modulata specificatamente per questa chiesa sconsacrata, che presenta infatti un altare e alcune nicchie dove sono state inserite le fotografie principali, che funzionano come delle guide, definiscono lo spazio dentro cui ci stiamo muovendo. Sono immagini che sembrano arrivare dal nulla, dal nero o dall’indistinto. Sono come delle forme primarie. Attorno si muovono altre immagini, frammenti diversi, come schegge, con una logica di montaggio quasi cinematografica. Pavimenti irregolari, spazi a incastro, ombre, linee, colpi di luce, oggetti nascosti, accrocchi di case o congegni: questi sono i protagonisti della mostra.

https://fondazionecesarepavese.it/news/edoardo-hahn-suite-pour-l-invisible/

ritratto di Jeremy Irons con sigaretta in mano
©Uli Weber

ULI WEBER

“SEDUCTIONS”

14 aprile-15 maggio 2022

Palazzo Belmonte Riso
Corso Vittorio Emanuele, 365 Palermo
da Ma. a Sa. 9.00-18.30
Do. e festivi 9.00-13.00
Lunedì chiuso
Ingresso libero
email: museo.arte.riso@regione.sicilia.it


Curata da Daniela Brignone in collaborazione con Paola Colombari.

Il percorso espositivo si snoda attraverso una cinquantina di immagini fotografiche di grandi dimensioni e raffinate tecniche di stampa che esprimono il talento del fotografo tedesco e la sua creatività artistica.

https://www.museoartecontemporanea.it/2022/04/13/mostra-seductions-del-fotografo-uli-weber-a-cura-di-daniela-brignone/

locandina mostra guardare oltre
locandina mostra Guardare Oltre

MEDICI SENZA FRONTIERE & MAGNUM

MOSTRE TERMINATE

GUARDARE OLTRE:
50 ANNI SUL CAMPO,TRA AZIONE E TESTIMONIANZA.

11-25 aprile 2022

Cortile d’Onore di Palazzo Reale
Piazza del Plebiscito, 1 Napoli
Tutti i giorni 9-20
Ingresso Libero


Esposte 20 foto che raccontano le principali crisi umanitarie dal 1971 a oggi: dai conflitti in Afghanistan e Libano degli anni ‘70 e ‘80, al terremoto ad Haiti fino alle attuali rotte migratorie nel mar Mediterraneo ed alla pandemia di Covid-19, sottolineando l’importanza della testimonianza, “guardando oltre” ogni ostacolo e indifferenza.

https://palazzorealedinapoli.org/

veduta del palazzo Corviale da terrazza con grande pozza acqua
©Aldo Feroce

ALDO FEROCE

Il palazzo dei destini incrociati

9 aprile-12 maggio 2022

WSP photography
Via Costanzo Cloro, 58 Roma

da Lu. a Ve. 18-19
o su appuntamento:
email: info@collettivowsp.org
tel: 328.1795463


Il nuovo Corviale chiamato anche “Serpentone” è un Palazzo lungo circa 1 km che sorge in periferia ovest di Roma, nato alla fine degli anni ‘70 per fronteggiare la crisi abitativa. Sin dalla sua nascita questo luogo è stato sinonimo di degrado e delinquenza soprattutto per un malessere gestionale, tanto da farlo diventare uno dei quartieri simbolo di Roma. La storia vede uomini e donne catapultati in un luogo privo di infrastrutture, con addosso ancora le ferite causate dallo strappo dello sfratto di massa, costrette ad un convivere per forza o per ragione. Persone che hanno dovuto riorganizzare la loro vita con mille difficoltà, cercando di reinventarsela, di colorarla, di viverla con nuove regole e soprattutto con il fai da te. Mentre da anni si parla di riqualificare il Corviale, facendo progetti sulla materia, l’intento dell’autore è stato quello di  dare voce e far conoscere il lato umano dei più deboli o meglio gli “invisibili” di cui spesso ci si dimentica, o si parla in modo stereotipato.

https://www.collettivowsp.org/evento/il-palazzo-dei-destini-incrociati-mostra-fotografica-di-aldo-feroce-dal-9-aprile-al-wsp/

donna accovacciata con le braccia intorno alle ginocchia
©Cinzia Naticchioni Rojas

CINZIA NATICCHIONI ROJAS

Perimetri di ghiaccio

8 aprile-14 maggio 2022

Crumb Gallery
Via S. Gallo 191/r Firenze

Gio. Ve. e Sa. 16-19
email: crumbgalleryfi@gmail.com 
tel: +39.347.368.1894
Per prenotare visita:
https://www.crumbgallery.com/appuntamento/


La mostra, dal titolo Perimetri di Ghiaccio, esporrà 37 scatti elaborati dalla Rojas sul tema dell’impermanenza e della fragilità della condizione umana.
L’approccio della Rojas alla fotografia è sperimentale e innovativo: tratta il ghiaccio con un’emulsione fotosensibile e poi lo espone alla luce come si faceva con la fotografia analogica, lasciando che l’immagine si trasformi di conseguenza, vista la natura del supporto. L’artista documenta poi i diversi momenti di questo processo attraverso dei video o altre immagini stampate.

https://www.crumbgallery.com/mostra-Rojas/

fotografia in bianco e nero di due ragazzi africani che lavorano in una fabbrica
©Uliano Lucas

ULIANO LUCAS

MOSTRE TERMINATE
“Una storia di accoglienza”
Ecomuseo del Freidano
Via Ariosto. 36 Bis Settimo Torinese (TO)
5-30 aprile 2022
da Lu. a Do. 9,30-17,30
Ingresso gratuito
Per confermare prenotazione:
email: info@ecomuseodelfreidano.it


Il fotoreporter Uliano Lucas descrive la vita nella “terra di mezzo” dei centri di accoglienza per i migranti e attraverso i suoi scatti racconta il sistema organizzato dell’assistenza, gestito dalla Croce Rossa Italiana.

http://www.ecomuseodelfreidano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=254:una-storia-di-accoglienza-di-uliano-lucas&catid=26&Itemid=101

fotografia a colori di uomo con giacca e cravatta dipinta con gli smalti
©Mario Schifano

MARIO SCHIFANO

MOSTRE TERMINATE
Smalti su foto.
Galleria Civica G.B. Bosio
9 aprile-1 maggio 2022
Piazza Giuseppe Malvezzi Desenzano del Garda (BS)
Ma. e Me. 10.30-12.30
Gio. e Ve 15.30-19
Weekend e festivi: 10.30-12.30 e 15.30-19
tel: 030 9143268
https://www.comune.desenzano.brescia.it/Il-Comune/Luoghi/Galleria-Civica-Gian-Battista-Bosio#ulteriori_informazioni


La mostra espone  una scelta di fotografie ritoccate a mano dall’artista, selezionate da un corpus che ne conta diverse migliaia.

donna nuda che tiene un fiore rosso
©Erman Izzi

ERMAN IZZI

MOSTRE TERMINATE“LIMES”

2 aprile-1 maggio 2022

Spazio Bianco
Via Zongo, 45 Pesaro

da Ve. a Do. 17,30-19,30
Gratuito su prenotazione
tel: + 39 0721387651
email: 
info@centroartivisivepescheria.it


In mostra un ciclo di nuove opere di grandi dimensioni dedicate al ritratto e alla valenza identitaria ad esso connessa. Limes rappresenta il frutto più compiuto di una lunga ricerca visuale e semantica, che conduce irresistibilmente all’essenza: L’essenza del limite tra se e alterità, tra soggetto e oggetto, tra detto e taciuto, alla ricerca di una comprensione dell’altro che è rispetto, spazio, racconto di un simbolo.

https://www.fondazionepescheria.it/portfolio/limes-erman-izzi-2-aprile-2022/

fotografia in bianco e nero di un Uomo e bambino visti da un mirino che camminano per strada visti dall'alto con le ombre che si incrociano
©Luigi Ottani

MARIO BOCCIA E LUIGI OTTANI

MOSTRE TERMINATE

Mirare Sarajevo 1992-2022.
Casa del Mantegna
1 aprile-1 maggio 2022
Via Acerbi, 47  Mantova
Gio. 15-19
da Ve. a Do. 10-13 e 15-19
Aperture straordinarie:
Lu. 18 e Lu. 25 aprile 10-13 e 15-19
Ingresso libero
tel: 0376 360506
email: info@casadelmantegna.it


Gli scatti di Mario Boccia, fotoreporter che nella capitale bosniaca documentò la quotidianità dell’assedio per diverse testate nazionali e internazionali, dialogano, a trent’anni di distanza, con le immagini di Luigi Ottani, che ha voluto riproporre il punto di vista dei cecchini dagli stessi luoghi dai quali questi tenevano sotto assedio la città e i suoi abitanti.
Il percorso della mostra fotografica si conclude con il documentario ‘Do you remember Sarajevo’ di Nihad Sead Kreševljaković, sopravvissuti all’assedio e testimoni diretti.
A cura di Roberta Biagiarelli.

https://www.casadelmantegna.it/mirare_sarajevo.html

due donne che scendono le scale
©Federico Garolla

FEDERICO GAROLLA

MOSTRE TERMINATEIN SCENA E FUORI SCENA

17 dicembre 2021-31 marzo 2022

Sottopiano del Palazzo civico Cagliari
Largo Carlo Felice, 1
da Lu. a Ve. 10-13 e 14-17
Tel: 0706777187-203
Gratuito


La retrospettiva raccoglie 100 scatti in bianco e nero realizzati da uno dei protagonisti del fotogiornalismo italiano.

La Napoli dei film di De Sica, i reportage sociali che raccontano la realtà contadina del Sud e, al contempo, i nuovi volti, i nuovi miti dell’incipiente miracolo economico, le modelle vestite dai primi grandi stilisti che posano per le strade, la vitalità di un mondo intellettuale che torna ad esprimersi nel Dopoguerra, con Pier Paolo Pasolini, Renato Guttuso, Elsa Morante. E poi la piazza Duomo durante le elezioni politiche del 1953, il voto di scambio, Pietro Nenni e le sorelle Fontana.

La mostra è curata da Tatiana Agliani e Uliano Lucas.

foto in bianco e nero di uomo e donna anziani davanti a un garage
© Deanna Dikeman

DEANNA DIKEMAN

MOSTRE TERMINATE

Leaving and Waving

19 marzo-8 aprile 2022

WSP photography
Via Costanzo Cloro, 58 Roma
da Lu. a Ve. 19-22 o su appuntamento
Ingresso libero per i soci con tessera
Per informazioni:
email: info@collettivowsp.org
tel: 328 1795463


Leaving and Waving è un viaggio nel tempo e negli affetti, fermando il momento tra la malinconia e il dolore che precede le partenze, un progetto che copre ventisette anni di scatti nei quali Deanna Dikeman ha fotografato i suoi genitori che la salutavano prima che lei si rimettesse in viaggio, dopo essere andata a fargli visita nella loro abitazione, a Sioux City nello Iowa.

https://www.collettivowsp.org/evento/leaving-and-waving-mostra-di-deanna-dikeman-dal-19-marzo-al-wsp/

fotografia in bianco e nero di ragazzi che camminano per strada con dietro murales di volto di bambina
©Mauro Minotto

MAURO MINOTTO

MOSTRE TERMINATE

Momenti di vita.
Scuderie di Palazzo Moroni
25 marzo-18 aprile 2022
Via del Municipio, 1 Padova
da Ma. a Do. 9.30-12.30 e 16-19
chiuso il lunedì non festivo
aperto lunedì 18 aprile 2022
email: info@mignon.it


Saranno esposti una settantina di scatti, rigorosamente in bianco e nero, tutti focalizzati sulle persone, persone che Minotto ha ripreso nella loro quotidianità, durante il suo “percorso di ricerca” entro i confini regionali e nazionali, ma anche europei e oltre.
L’esposizione, ideata dal Gruppo Mignon è realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

https://www.mignon.it/momenti-di-vita-mauro-minotto/

fotografia a colori di piante fiorite e secche
©Allegra Martin

FOTOGRAFIA ITALIANA CONTEMPORANEA

MOSTRE TERMINATE

Scalo Lambrate
25 marzo-24 aprile 2022
Via Saccardo, 12 Milano
da Me. a Do. 15,30-20
Sa. e Do. 12-20
Ingresso Libero


L’esposizione, curata da Andrea Tinterri e Luca Zuccala, organizzata e promossa da State Of e sostenuta da FINER Finance Explorer e dall’Istituto Italiano di Fotografia, esplora il panorama dell’immagine contemporanea, attraverso le opere di sedici autori:Mattia Balsamini, Fabio Barile, Fabrizio Bellomo, Silvia Bigi, Alessandro Calabrese, Marina Caneve, Nicolò Cecchella, Giorgio Di Noto, Rachele Maistrello, Silvia Mariotti, Allegra Martin, Jacopo Rinaldi, Alessandro Sambini, Caterina Erica Shanta, Jacopo Valentini, Emilio Vavarella.
L’iniziativa inaugura la nuova piattaforma digitale Galleria Indice(www.galleriaindice.com),dedicata alla fotografia contemporanea italiana. Il progetto nasce come una realtà online che vuolfar conoscere attraverso mostre, confronti, conversazioni, iniziative varie, la nuova fotografia italiana e diventare il punto di riferimento di questo linguaggio che oggi sta vivendo un’importante trasformazione.

https://www.galleriaindice.com/

due donne e una ragazza vicine di profilo che guardano dalla finestra
©Chiara Negrello

CHIARA NEGRELLO

Like the Tide (Come la marea)

EFFE22 – Rassegna Annuale di Fotografia d’Autore

23 marzo al 18 maggio 2022

Caffè Pedrocchi
Via VIII Febbraio, 15 – Padova

Tutti i giorni dalle 8-24
Ingresso Gratuito
tel. 3403800320
Email: f22.effeventidue@gmail.com


Like the Side, come la marea che sale e scende, e anche la fatica è mostrata in chiave morbida, gli sguardi dei ritratti infondono forza e amore per il lavoro, le rasche per la pesca creano nuvole di sabbia sotto il pelo dell’acqua che tutto nascondono e tutto rivelano.

.https://www.instagram.com/effe22_photo/

quattro donne sottobraccio di spalle con bastoni e cappelli che attraversano la strada
©Enzo Isaia

ENZO ISAIA

MOSTRE TERMINATE

60 fotografie degli anni ’60
Ersel
22 marzo-15 aprile 2022
Piazza Solferino, 11 Torino
da Lu. a Ve. 10-18
Gratuito


Sessanta è una raccolta di 60 immagini che rievocano con affettuosa ironia la vita e l’atmosfera straordinaria degli anni ’60.
Enzo Isaia, nato a Pordenone, dopo un percorso universitario presso il Politecnico di Architettura di Torino, alla fine degli anni Sessanta sceglie di dedicarsi interamente alla fotografia.
A cura di Carlo Testone.

https://www.ersel.it/articolo/sessanta—enzo-isaia–60-fotografie-degli-anni–60

 

ritratto in bianco e nero di alda merini con gli occhi chiusi che fuma una sigaretta
© Enzo Eric Toccaceli

ENZO ERIC TOCCACELI

Primum Vivere. Ritratti poetici
21 marzo-8 maggio 2022
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
Via delle Belle Arti, 131 Roma
da Ma. a Do. 9-19
Prezzo: 10 €
Tutte le info e riduzioni:
https://lagallerianazionale.com/visita


Nella Giornata mondiale della Poesia, lunedì 21 marzo, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea inaugura la mostra Primum Vivere, che espone gli scatti con cui il fotografo Enzo Eric Toccaceli ha ritratto numerosissimi volti di poeti e poetesse, italiani e stranieri.

https://lagallerianazionale.com/mostra/primum-vivere-ritratti-poetici-di-eric-toccaceli

locandina con figura di uomo nudo di profilo con mani sulla testa e spilloni nel corpo
Locandina Other Identity

OTHER IDENTITY. TERZA EDIZIONE

MOSTRE TERMINATE

Altre forme di identità culturali e pubbliche.
19 marzo-16 aprile 2022
Guidi & Schoen:
Piazza Dei Garibaldi, 18r  Genova
da Ma. a Sa. 10-12.30 e 15.30-18
Primo piano di Palazzo Grillo:
Vico alla Chiesa delle Vigne, 18r Genova
da Ma. a Do. 16-20
Gratuito
Info e contatti:
https://otheridentity.wixsite.com/official/location22


OTHER IDENTITY 2022 vuole essere la nuova tappa di un progetto espositivo che funga da cartina al tornasole capace di misurare di volta in volta lo stato di una nuova grammatica narrativa, di nuove forme d’interpretazione della nostra immagine.
A confrontarsi sul tema dell’identità e dell’auto-rappresentazione sono artisti italiani e stranieri uniti da una comune piattaforma emotiva e tematica, dalla quale sfociano poi ricerche personali ben distinte, e da un comune linguaggio fotografico.
A cura di Francesco Arena.

https://otheridentity.wixsite.com/official/home2

volti di uomo e donna con gli occhi chiusi che si sfiorano
© Enzo Ragazzini

ENZO RAGAZZINI

MOSTRE TERMINATE
Gens 1965-2022
Maja Arte Contemporanea
19 marzo-30 aprile 2022
Via di Monserrato, 30 Roma
da Ma. a Ve. 15,30-19,30
Sa. 11-13 e 15-19
Altri orari su appuntamento
info@majartecontemporanea.com
+39 06 6880 4621
Ingresso libero


In mostra una selezione di 40 ritratti fotografici realizzati in diverse parti del mondo, in un arco temporale tra il 1965 e il 2022.
Enzo Ragazzini, forse il meno riverito dei grandissimi fotografi italiani, si può considerare un vero genio\ingegno italiano, predecessore se non inventore dell’optical art e dell’etnofotografia.
A cura di Lia Russi

http://www.majartecontemporanea.com/exhibitions/2022-gens-enzo-ragazzini/

locandina con ragazzo a cavallo con cappello in testa
locandina On Clothing

ON CLOTHING.THE VISIBLE SELF

MOSTRE TERMINATE

Mostra Collettiva Internazionale di video, fotografia e grafica digitale
Millepiani
17 marzo-15 aprile 2022
Via Nicolò Odero, 13 Roma
da Lu. a Ve. 9-19
Gratutito
Prenotazione obbligatoria:
email: info@loosenart.com
sms: +39 3474962253


La mostra espone una selezione di fotografie legate al tema dell’abbigliamento come “seconda pelle”, in grado di parlare di noi, del nostro corpo e della nostra persona. Essa si propone come una galleria di forme, colori e messaggi, ma è al contempo una matrioska, una riflessione meta- artistica. Lo spazio espositivo si popola di immagini artistiche ma, a sua volta, accoglie anche un contenuto che affronta tematiche legate alla visualità, all’armonia (o disarmonia) cromatica e alla capacità che il nostro corpo ha di elevarsi a opera d’arte per intervento di e grazie alla moda.
Evento curato da Loosenart.

http://www.millepiani.eu/on-clothing-the-visible-self-loosen-art/#

 

pier paolo pasolini che guarda nell'obiettivo della cinepresa
© Roberto Villa

VIAGGIO FOTOGRAFICO DI ROBERTO VILLA NEL CINEMA PASOLINIANO

MOSTRE TERMINATE

Gli Orienti di Pier Paolo Pasolini, Il fiore delle mille e una notte.
Casa del Cinema
15 marzo-14 aprile 2022
Largo Marcello Mastroianni, 1 Roma
Gratuito
Per info e orari:
http://www.casadelcinema.it/?page_id=361


L’esposizione realizzata in collaborazione con NFC Edizioni metterà in mostra il dietro le quinte del terzo film de La trilogia della Vita e sarà accompagnata da un volume omonimo, edito da NFC edizioni Rimini.

http://www.casadelcinema.it/

 

locandina mostra mario giacomelli tra pittura e fotografia
locandina Mario Giacomelli

MARIO GIACOMELLI

MOSTRE TERMINATE
Tra pittura e fotografia.
MLAC Museo Laboratorio di Arte Contemporanea
14 marzo-14 aprile 2022
Piazzale Aldo Moro, 5  Roma
da Lu. a Sa. 15-19
Ingresso gratuito
email: mlac@uniroma1.it


Il MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea della Sapienza è lieto di presentare Mario Giacomelli tra pittura e fotografia a cura di Irene Caravita in collaborazione con Archivio Mario Giacomelli. La mostra propone per la prima volta un nucleo significativo di opere pittoriche del noto fotografo senigalliese. A essere esposti sono materiali pressoché inediti, emersi nel corso di una ricerca avviata da Irene Caravita in stretta collaborazione con l’Archivio Mario Giacomelli nel 2020, con il sostegno di Sapienza Università di Roma. Tempere e collage in questo contesto sono presentati accanto alle celebri fotografie dell’autore, facendo emergere nitidi e suggestivi richiami formali e poetici.

http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it/evento/mario-giacomelli-tra-pittura-e-fotografia/

fotografia a colori di busto di donna anziana nuda con un braccio alzato
©Elisabetta Di Sopra

ELISABETTA DI SOPRA

MOSTRE TERMINATE
Limiti.
Muratcentoventidue Arte Contemporanea
12 marzo-30 aprile 2022
Via Gioacchino Murat, 122b Bari
da Lu. a Mer. solo su appuntamento
da Gio. a Sa. 17,30-20,30
tel:+  39 3348714094 / + 39 3925985840 –
email: info@muratcentoventidue.com


La galleria Muratcentoventidue Artecontemporanea prosegue il suo percorso espositivo con Limiti, la mostra personale di Elisabetta Di Sopra.
La mostra raccoglie due video installazioni Il Limite e Dipendenza Sensibile , e una serie di stampe fotografiche di alcuni dei più significativi fotogrammi delle due opere.

http://www.muratcentoventidue.com/en/exhibitions/current

ritratto di bambina bionda con cicatrice sul volto
©Sebastião Salgado

SEBASTIÃO SALGADO

TERRA

12 marzo-15 maggio 2022

Castello di Savorgnan
Via delle Chiese, 15 Artegna (UD)

Sa. Do. e festivi 9-12,30 e 15-18,30
email: info@castellodiartegna.it
tel +39 338 7187227
https://www.castellodiartegna.it/


Le immagini di Sebastião Salgado, scattate tra gli anni Ottanta e i primi anni Novanta, testimoniano la vita quotidiana dei lavoratori agricoli del Brasile e le lotte del “Movimento dei Senza Terra”. Il fotografo pone il suo lavoro d’artista al servizio di questa lotta. Realtà e poesia del bianco e nero sono per l’autore l’unico mezzo cromatico adatto a dare piena dignità alla sofferenza.

https://www.facebook.com/CastellodiArtegna/

fotografia in bianco e nero di un ragazzo con la testa rasata e lo sguardo triste
©Agnese Garrone

AGNESE GARRONE

Being Burma. La Birmania prima del golpe.
Galleria 70
12 marzo-12 maggio 2022
Via Pietro Calvi, 2 Milano
da Ma. a Sa. 10,30-13 e 16-19,30
Ingresso Libero
tel: 02 39680256
email: eugeniobitetti@libero.it


La Galleria 70 inaugura sabato 12 Marzo la personale di Agnese Garrone Being Burma – La Birmania prima del golpe. Un diario di viaggio per immagini dell’allora ventiduenne fotografa (siamo nel 2019) diviene, senza volerlo, toccante testimonianza della vita serena delle comunità rurali birmane, all’epoca del tutto inconsapevoli del drammatico mutamento in procinto di compiersi, di lì a due anni, nell’intero Paese.

https://galleria70.eu/

fotografia in bianco e nero di una ragazza con bandana che le copre il volto fra i carabinieri
©Tano D'Amico

TANO D’AMICO

MOSTRE TERMINATE
La strada, la lotta, l’amore.
Museo Civico Mario Antonacci
12 marzo-1 maggio 2022
Viale Risorgimento, 3 Albano Laziale (RM)
da Lu. a Sa. 9-13.30
Lu. e Gio. anche 15-18.30
Prima e terza domenica del mese 9-13
Gratuito
tel: 069323490
email: museo@comune.albanolaziale.rm.it


L’esposizione si compone di 30 scatti e mostrerà i movimenti che hanno cambiato il volto del nostro paese.  Un percorso di ricerca fotografico che si snoda dal 1970 a oggi e che racconta l’altra storia, quella dei senza nome e senza voce.  Una mostra fotografica che racconta di come le generazioni si siano messe in strada spinte da istanze di giustizia e di novità. Un cammino che ci appartiene ma che abbiamo con il tempo dimenticato.

mano di uomo che pulisce le telline nel lavandino con l'acqua che scorre
© Stefano Schirato

STEFANO SCHIRATO

“Borgo Sud”
Leica Store
11 marzo-11 maggio 2022
Via dei Due Macelli, 57 Roma
da Ma. a Sa. 10-14 e 15-19
Gratuito
tel: 06 69200813
email: info@leicastore-roma.com
https://leica-camera.com/it-IT/Store-e-Rivenditori/Leica-Store-nel-mondo/Leica-Store-Roma


Utilizzando poetiche e intense immagini in bianco e nero, il fotografo italiano Stefano Schirato cattura la vita quotidiana dei pescatori a Pescara.

https://www.leica-camera.blog/2022/02/14/borgo-sud/

 

fotografia a colori di una Donna in mare vestita di rosa con in mano un lampadario e una poltrona
©Guia Besana

GUIA BESANA

MOSTRE TERMINATE
Carry on.
STILL Fotografia
11 marzo-16 aprile 2022
Via Zamenhof, 11 Milano
Ma. Mer. e Ve. 10-13 e 14-18
Gio. 10-13 e 14-19.30
Sa 15-19
ingresso libero
email: info@stillfotografia.it
tel: +39 02 36744528


STILL Fotografia ospita la mostra di Guia Besana, dal titolo Carry on.
La rassegna, curata da Clelia Belgrado e Viana Conti, presenta 15 fotografie tratte dal suo progetto più recente che, ispirato dalla sua paura di volare, vira verso temi universali, quali l’impossibile controllo del tempo e degli eventi.

https://www.stillfotografia.it/guia-besana/

fotografia in bianco e nero di falcone e borsellino rielaborata
©Maurizio Galimberti

MAURIZIO GALIMBERTI

MOSTRE TERMINATEUno sguardo sulla nostra storia.
Museo Diocesano Carlo Maria Martini
1 marzo-1 maggio 2022
Piazza Sant’Eustorgio, 3 Milano
da Ma. a Do. 10-18
Info prezzi e riduzioni:
https://chiostrisanteustorgio.it/orari-e-biglietti/#map


L’esposizione presenta una selezione di 30 immagini di uno dei più celebrati fotografi italiani, Maurizio Galimberti – famoso per i suoi ritratti alle celebrità del cinema, dello sport, della cultura, della società –  che qui si confronta con la storia del Novecento, ripercorrendola attraverso i suoi protagonisti, quali Giovanni Paolo II, Nelson Mandela, madre Teresa di Calcutta, e quegli episodi cruciali che ne hanno caratterizzato lo svolgimento, dalla guerra in Vietnam, all’attentato alle Twin towers, alla pandemia di Covid-19.

https://chiostrisanteustorgio.it/mostra/maurizio-galimberti-uno-sguardo-sulla-nostra-storia/

composizione di di dodici quadretti con dettagli di radici
©Antonio Biasucci

LEAVES&TREES

MOSTRE TERMINATEGALLERIA DEL CEMBALO

28 ottobre 2021-29 gennaio 2022
Largo della Fontanella di Borghese, 19 Roma
da Me. a Ve. 15,30-19
Sa. 11-19
oppure su appuntamento
Info: info@galleriadelcembalo.it
Tel: 06 83796619 (attivo durante gli orari d’apertura)

 

La natura ed in particolare il mondo degli alberi e la riflessione sul crescente bisogno di immersione nel verde sono i temi al centro della mostra Trees and Leaves, in un mondo che quotidianamente ci chiama a rivedere il nostro rapporto con l’ambiente. La mostra presenta opere di 12 autori, sia italiani che stranieri, che declinano l’argomento ciascuno secondo la propria sensibilità e il proprio vissuto.

http://www.galleriadelcembalo.it/ita/leavestrees/

uomo con giacca di pelle e capelli lunghi biondi che cammina per la strada
©Sunil Gupta

SUNIL GUPTA

MOSTRE TERMINATEEMERGE INTO LIGHT

Fino al 15 gennaio 2022

Matèria
Via dei Latini, 27 Roma
da Ma. a Sa. 11-19
Gratuito
tel. +39 3318336692
email:  contact@materiagallery.com
https://www.materiagallery.com/contact


Matèria presenta la prima mostra personale in galleria di Sunil Gupta in Italia. In mostra – accompagnate da un contributo curatoriale e da un testo di Mark Sealy – sono due delle opere chiave di Gupta, Christopher Street (1976) e From Here to Eternity (1999 – 2020).

https://www.materiagallery.com/sunil-gupta-emerge-into-light

LABIRINTI IN TRASTEVERE

16 novembre 2021-16 marzo 2022
Prorogata fino al 8 maggio 2022

Museo di Roma in Trastevere
Piazza S. Egidio, 1/b Roma
da Ma. a Do. 10-20
Prezzo 9,50€
Tel. 060608 (attivo tutti i giorni 9.00 – 19.00)
Per riduzioni residenti:
http://www.museodiromaintrastevere.it/it/informazioni_pratiche/biglietti


Un percorso esperienziale fotografico e audiovisivo basato sull’osservazione del XIII Rione dove fotografie e immagini in movimento, catalizzano l’attenzione, trasferiscono all’osservatore non solo emozioni, ma anche sentimenti, atmosfere e pensieri.
A cura di  Raffaele Simongini e Alessandro Carpentieri. Organizzato da Rufa.

http://www.museodiromaintrastevere.it/it/mostra-evento/labirinti-trastevere

foto astratta con forme geometriche bianche e beige
©Francesca Piovesan

FRANCESCA PIOVESAN

MOSTRE TERMINATES-COMPOSIZIONI

22 novembre 2021-8 marzo 2022

GAGGENAU DESIGNELEMENTI
Lungotevere de’ Cenci 4, Roma

da Lu. a Ve. 10,30-13 e 15,30-19
(chiusura dal 24 dicembre al 6 gennaio)
solo su appuntamento
email: gaggenau.roma@designelementi.it
tel. +39 06 39743229, +39 371 1733120


Per la prima volta a Roma la mostra personale di Francesca Piovesan, artista sotto i riflettori della scena internazionale dell’arte contemporanea per la sua capacità di fondere la fotografia off-camera con la body art e la scultura, e selezionata per rappresentare l’Italia alla Bornholm’s Biennials for contemporary glass and ceramics, biennale del vetro in corso in Danimarca.
Con “S-Composizioni”, a cura di Sabino Maria Frassà, l’artista mette in mostra la propria evoluzione artistica, dalle iconiche sculture in vetro all’inedito ciclo di opere su carta “Aniconico”: un percorso che sposa pienamente lo spirito di Roma, abbracciandone l’idea di sospensione temporale tra archeologia, sedimentazione e stratificazione.

https://www.gaggenau.com/it/experience/inspiration/progetto-arte/s-composizioni-francesca-piovesan

strada con negozi
©Thomas Hirschhorn

THOMAS HISHHORN

MOSTRE TERMINATETHE PURPLE LINE – MAXXI

Fino al 6 marzo 2022
Via Guido Reni, 4/A Roma
da Ma. a Do. 11-19
Prezzo 12 €
tel: 800266300
email:  accoglienza.maxxi@gmail.com
info biglietti e riduzioni:

https://www.maxxi.art/orari-e-biglietteria/


«Il mondo ha bisogno di essere depixellato»

Questa è una delle frasi con cui Thomas Hirschhorn descrive i Pixel-Collage, un imponente ciclo di lavori realizzato fra il 2015 e il 2017. Per la prima volta riuniti insieme, sono allestiti seguendo un layout disegnato dall’artista, su un lunghissimo muro viola – The Purple Line – che attraversa la galleria 3.  Un progetto che cerca di mostrare l’invisibile, rinegozia il contesto espositivo e stimola chi guarda a rimanere vigile e cosciente.
A cura di Hou Hanru e Luigia Lonardelli.

https://www.maxxi.art/events/thomas-hirschhorn/

locandina-burri-giacomelli
©Locandina Burri Giacomelli

GIACOMELLI BURRI

MOSTRE TERMINATEFOTOGRAFIA E IMMAGINARIO MATERICO

3 dicembre 2021-6 febbraio 2022

MAXXI
Via G. Reni, 4a Roma
da Ma. a Ve. 11-19
Sa. e Do. 11-20
Prezzo 12€
https://www.maxxi.art/events/giacomelli-burri-fotografia-e-immaginario-materico/


Foto: Mario Giacomelli, Senza titolo, 1966, Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, Città di Castello © Archivio Mario Giacomelli © Rita e Simone Giacomelli | Alberto Burri, Cretto, 1970 © Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri

Una riflessione sulla condizione umana attraverso la rappresentazione della natura. Le fotografie di Giacomelli entrano in dialogo con le opere grafiche e multi-materiche di Burri.
A cura di Marco Pierini e Alessandro Sarteanesi.

https://www.maxxi.art/events/giacomelli-burri-fotografia-e-immaginario-materico/

Locandina mostra Christian Tasso
Locandina mostra Christian Tasso

CHRISTIAN TASSO

MOSTRE TERMINATENESSUNO ESCLUSO

4 dicembre 2021-16 gennaio 2022

PALAZZO MERULANA
Via Merulana, 121 Roma
da Me. a Do. 12-20
Prezzo 10€
info@palazzomerulana.it
https://www.palazzomerulana.it/contatti/


In esposizione una selezione delle fotografie dell’artista di medio e grande formato, realizzate in pellicola e sviluppate manualmente in camera oscura, che indagano la diversità con uno sguardo lontano dalla retorica e dal pietismo.

https://www.palazzomerulana.it/events/nessuno-escluso-christian-tasso-a-palazzo-merulana/

stanza buia con corridoio illuminato
©Jon Gorospe

JON GOROSPE

MOSTRE TERMINATEPOLISHED CITIES

4 dicembre 2021-31 gennaio 2022

28PIAZZADIPIETRA
Piazza di Pietra, 28 Roma
da Lu. a Sa. 11-13 e 16,30-20 e su appuntamento
Domenica e lunedì mattina chiuso
Gratuito
email: info@28piazzadipietra.com
tel:+39 0694539281
https://www.28piazzadipietra.com/it/contatti


L’esposizione si propone come l’analisi di una tendenza dell’estetica contemporanea a partire dalle teorie del filosofo sudcoreano – tedesco Byung-Chul Han, che nel libro Saving Beauty (2015) ha individuato nel “lucido” (polished) il tratto distintivo dell’estetica del XXI secolo così come Deleuze aveva definito la piega l’elemento chiave del Barocco.
Le immagini che compongono questo progetto sono frammenti di una città, porzioni di un’Urbe contemporanea. Pure e minimaliste come i luoghi che rappresentano si spingono al limite della figurazione.

https://www.28piazzadipietra.com/it/mostre/in-galleria

Locandina mostra Paradise
©Locandina mostra Paradise

GIAN MARCO SANNA

MOSTRE TERMINATEPARADISE

7 dicembre 2021-14 gennaio 2022

KROMART GALLERY
Via Biagio Pallai, 12
da Lu a Ve. 10-13 e 16-19,30
Sabato su appuntamento
Gratuito
email: kromartgallery@gmail.com


Quanto fa paura il silenzio? Un incessante fischio nelle orecchie che blocca i pensieri e scopre il ricordo dell’origine, quando l’aria era ferma e il silenzio dominava. Poi il rumore, la metamorfosi dell’uomo sulla Terra, da essere creato a scimmia, da scimmia a uomo, da uomo a Distruttore.

Incapace di rendersi conto dei frutti di madre Terra, l’inizio della discesa verso l’abisso, dal poco avere al troppo, dal troppo all’eccesso. E così come un lupo incapace di provare pietà per la propria preda, l’uomo consuma il pianeta pensando che morirà prima di vederne la fine.

Con lo stesso egoismo per cui è stato deciso che la vita di una mosca vale meno di quella di un uomo, continueremo a vivere sentendoci liberi, ma sempre schiavi della società e del consumismo torneremo a fermarci ai semafori rossi senza che nessuno attraversi davanti a noi, e a credere follemente che il divertimento sia legato solo all’eccesso.

Ciò che porta la massa a seguire il “singolo” sarà la rovina, non avere il potere di usare il cervello, ipnotizzati dal proprio alter ego nascondendo il nostro “io” ,avere bisogno di una guida, di un padre, porterà il popolo a non avere più libertà di culto e sarà orientato verso il modernismo e così, sarà comandato sentendosi libero.

http://www.kromart.it/paradise-gian-marco-sanna/

piazza con un bambino che salta staccionata con pallone in mano
©Giuseppe Loy

GIUSEPPE LOY

MOSTRE TERMINATE

UNA CERTA ITALIA. FOTOGRAFIE 1959-1981

8 dicembre 2021-27 febbraio 2022

GALLERIA NAZIONALE DI ARTE ANTICA PALAZZO BARBERINI
Via delle 4 Fontane, 13 Roma
da Ma. a Do. 10-18
Gratuito
https://www.barberinicorsini.org/visita/info-pratiche/


Realizzata dall’archivio fotografico Giuseppe Loy, con la Media Partnership di Rai Scuola, a seguito della digitalizzazione e della sistematizzazione di 1565 rullini in bianco e nero, 338 rullini a colori, 1800 stampe e documenti, l’esposizione ha l’intento di dare una panoramica di una vita dedicata alla macchina fotografica.
La mostra raccoglie una selezione di 174 stampe originali in bianco e nero, documenti d’archivio, poesie, epigrammi, scatti familiari e un video che ripercorre l’amicizia tra Giuseppe Loy e gli artisti Alberto Burri, Afro e Lucio Fontana.

https://www.barberinicorsini.org/evento/giuseppe-loy-una-certa-italia-fotografie-1959-1981/

dettaglio di giardino giapponese con recinto, porta di legno, piante e albero con le foglie rosse
© Mizuno Katsuhiko

MIZUNO KATSUHIKO

MOSTRE TERMINATEKyoto e le quattro stagioni.

25 febbraio-6 maggio 2022

Istituto Giapponese di Cultura
Via Antonio Gramsci, 74 Roma
da Lu. a Ve. 9-12.30 e 13.30-17
Ingresso Libero
email: info@jfroma.org


Quaranta fotografie di Mizuno Katsuhiko presentano i maggiori giardini di Kyoto nelle quattro stagioni, topos imprescindibile per letteratura e iconografia del Giappone di tutti i tempi.

https://jfroma.it/giardini-giapponesi/

esposizione in piazza di cinquemila coperte colorate
©Matteo Corner

PHOTOANSA 2021

MOSTRE TERMINATEUn anno di eventi in mostra.

25 febbraio-1 maggio 2022

Forte di Bard
Via Vittorio Emanuele II, 85 Bard (AO)
da Ma. a Ve. 10-18
Sa. e Do. 10-19
Lunedì chiuso
Aperture straordinarie: lunedì 18 e lunedì 25 aprile 
Prezzo: 8€
tel. + 39 0125 833811
email: prenotazioni@fortedibard.it
info@fortedibard.it
Info e riduzioni:
https://www.fortedibard.it/mostre/photoansa-2021-un-anno-di-eventi-in-mostra/


Dodici le sezioni, corrispondenti ad altrettanti temi: non più solo pandemia, ma tanti fatti nazionali ed internazionali, dalla cronaca alla politica, dallo sport al costume. Il 2021 è stato l’anno del ritorno dei grandi avvenimenti internazionali, con la pioggia di missili su Gaza e Israele e la vittoria dei talebani coronata dall’assalto all’aeroporto di Kabul. Ci sono poi le immagini della politica: del governo con il premier Mario Draghi e dei sindaci delle maggiori città italiane, la cui elezione è stata dimezzata da un astensionismo senza precedenti.

 

Alberto-di-Lenardo_Maggio-1970-Venezia.-Gita-domenicale-con-la-famiglia
©Alberto di Lenardo Maggio 1970 Venezia Gita domenicale con la famiglia

ALBERTO DI LENARDO

Lo sguardo inedito di un grande fotografo italiano.

12 febbraio-8 maggio 2022
Prorogata fino al 14 maggio 2022

WEGIL
Largo Ascianghi, 5 Roma

Tutti i giorni 10.00-19.00
Prezzo 6 euro

https://wegil.it/attivita/alberto-di-lenardo-lo-sguardo-inedito-di-un-grande-fotografo-italiano/


Il WeGil di Roma, hub culturale della Regione Lazio nel quartiere Trastevere, ospita “Alberto di Lenardo. Lo sguardo inedito di un grande fotografo italiano, la mostra dedicata a un autore del secondo Novecento rimasto letteralmente nascosto in soffitta e il cui lavoro verrà proposto per la prima volta al pubblico in questa esposizione inedita ed emozionante.

gruppo di Infermieri con camice mascherine e cappellino bianco
©Letizia Battaglia - infermieri in ospedale

LETIZIA BATTAGLIA

MOSTRE TERMINATE

Vintage Prints

11 febbraio-9 aprile 2022

Galleria del Cembalo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 · Roma 

Gratuito
http://www.galleriadelcembalo.it/ita/contacts/


Attraverso quaranta stampe di piccolo formato selezionate da Letizia Battaglia dal proprio archivio, insieme ad Alberto Damian e a Matteo Sollima, curatori della mostra, l’esposizione presenta alcuni tra gli scatti più noti della fotografa siciliana. 

Realizzate tra gli anni Settanta e l’inizio dei Novanta del secolo scorso, la maggior parte delle fotografie documenta la complessa realtà della vita a Palermo di quel periodo, dagli omicidi di mafia alla condizione dei bambini “a rischio”, dalla vita nei quartieri poveri alle feste dell’aristocrazia. A questo nucleo principale si affiancano alcune immagini realizzate  all’estero, per esempio nel 1986 a New York, dove si era recata per ritirare il New York Times Award e dove l’anno prima aveva ricevuto il W. Eugene Smith Fund Grant, prima donna europea a ricevere tale riconoscimento, o ad Arkhangelsk, in Unione Sovietica, con un ritratto quanto mai attuale (purtroppo) di un gruppo di infermiere celate dietro le mascherine, o infine nel 1987 nel reparto psichiatrico di un carcere femminile a Madrid.

http://www.galleriadelcembalo.it/ita/vintage-prints/

fotografia in bianco e nero di due cavalli
©Emanuele e Giuseppe Cavalli

EMANUELE E GIUSEPPE CAVALLI

MOSTRE TERMINATE“Noi e l’immagine”

9 febbraio-9 marzo 2022

MLAC Museo Laboratorio di Arte Contemporanea
Università La Sapienza
Piazzale Aldo Moro, 5  Roma
Lunedì-Sabato 15-19

http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it/mostra/noi-e-limmagine-la-fotografia-di-emanuele-e-giuseppe-cavalli/


Con una proposta di circa 130 immagini, la mostra “Noi e l’immagine”. La fotografia di Emanuele e Giuseppe Cavalli mette a confronto per la prima volta in maniera sistematica l’opera fotografica di Emanuele Cavalli, pittore della Scuola romana e quella del fratello Giuseppe, sostenitore nell’Italia del dopoguerra di una fotografia artistica formalista, rarefatta e dai toni alti.

L’opera di Giuseppe è un riferimento assodato nella storia della fotografia italiana del dopoguerra, così come lo è la sua attività di animatore del gruppo “La Bussola” con Finazzi, Leiss, Vender, Veronesi e successivamente anche del “Misa”. Emanuele, invece, pittore affermato della scuola romana negli anni Trenta e firmatario insieme a Capogrossi e Melli del manifesto del Primordialismo plastico, praticò l’arte fotografica in forma dilettantistica e marginale, giungendo tuttavia a esiti originali e aggiornati sulle ricerche d’avanguardia, surrealista in particolare.

locandina con scritte in verde chiaro su sfondo verde scuro
locandina le 3 ecologie

LE 3 ECOLOGIE

Macte Museo d’Arte Contemporanea
5 febbraio-15 maggio 2022
Via Giappone Termoli (CB)
da Me. a Do. 10-13 e 15-19
Gratuito
Info: https://www.fondazionemacte.com/visita/dove-siamo
email: info@fondazionemacte.com
tel: +39 0875 808025


Le artiste, gli artisti e i collettivi invitati alla mostra tracciano mappe eccentriche che si spingono dal Mediterraneo fino al Pacifico e all’Artico e delineano contesti ambientali ibridi, sognati, contaminati, stimolando la nostra percezione attraverso opere (film, installazioni, pittura, disegni, fotografie) messe in relazione nelle sale del MACTE.
A cura di Caterina Riva.

https://www.fondazionemacte.com/it/programma/le-3-ecologie

antonio biasucci corpo ligneo
© Antonio Biasucci

ANTONIO BIASUCCI

MOSTRE TERMINATECorpo Ligneo Corpo Latteo
Magazzino Arte Moderna
23 febbraio – 26 marzo 2022
Via dei Prefetti, 17 Roma
da Ma. a Sa. 11-20
Ingresso Libero
http://www.magazzinoartemoderna.com/en/corpo-ligneo-corpo-latteo/


Magazzino è felice di annunciare la quinta mostra personale di Antonio Biasiucci (Dragoni, 1961, vive e lavora a Napoli) in galleria. La mostra si concentrerà su due serie, Corpo Ligneo (2020-2021) e Corpo Latteo (2017-2021), qui presentate per la prima volta al pubblico.

 

 

 

 

locandina i volti del palio
©locandina i volti del palio

I VOLTI DEL PALIO

MOSTRE TERMINATE

UN PROGETTO DI COLLEZIONE COLLETTIVA
MERCATO COPERTO
Via Vittorio Veneto Città della Pieve (PG)

12 agosto 2021-11 febbraio 2022
da Gio. a Do. 10-13 e 15-19,30
Ingresso libero


Il progetto è un invito a esplorare nella memoria delle immagini della manifestazione popolare più importante del borgo, prendendo consapevolezza delle sue continue trasformazioni e riflettendo sul senso di appartenenza e sul folklore in cui si riconoscono individui e comunità. “Si tratta del primo lavoro partecipato realizzato dal Laboratorio di Cultura Fotografica, il primo di tanti che utilizzeranno la fotografia come strumento di relazione tra le persone e di conoscenza delle proprie tradizioni”, spiega il curatore Attilio Maria Navarra.

Le fotografie saranno tutte catalogate ed una selezione esposta negli spazi dell’ex Chiesa di Sant’Anna degli Scolopi, oggi Mercato Coperto di Città della Pieve, dal 12 agosto 2021 sino all’11 febbraio 2022. Presso il Vecchio Forno Bassini, sede dell’Associazione e del Laboratorio, un grande album in esemplare unico raccoglierà tutte le fotografie raccolte e le annotazioni personali degli autori.
http://www.fotografiacittadellapieve.it/home/portfolio/12-08-2021-i-volti-del-palio-un-progetto-di-collezione-collettiva/

bambino che tiene in mano pupazzo di cartone
© Letizia Battaglia

LETIZIA BATTAGLIA

MOSTRE TERMINATE

MINIME D’AMORE

Fino al 29 gennaio 2022

FPAC
Via San Rocco, 11 Milano
da Ma. a Sa. 15-19
Gratuito
tel: +39.02.87214884
email:  info@fpac.it


Minime d’amore di Letizia Battaglia racconta dell’amore in senso assoluto perché il sentimento amoroso ha toni molto diversi e ha ragioni molto diverse. Non è solo la relazione complessa tra due individui, siano essi uomo donna, uomo uomo, donna donna, ma contempla una concentrazione ben più grande di relazioni, intensità e consapevolezze.

http://www.fpac.it/?project_post=letizia-battaglia-minime-damore

immagine in bianco e nero con vetro con graffiti
©Ari Marcopoulos

ARI MARCOPOULOS

MOSTRE TERMINATE

“Fiume”
Galleria Alessandra Bonomo
18 marzo-18 aprile 2022
Via del Gesù, 62 Roma
da Ma. a Sa. 11,30-18,30 su appuntamento
Gratuito
email: MAIL@BONOMOGALLERY.COM
tel:  + 39 3931705317 / + 39 3387416797


LA GALLERIA ALESSANDRA BONOMO È LIETA DI PRESENTARE FIUME, LA PRIMA PERSONALE DI ARI MARCOPOULOS IN ITALIA.
SARANNO ESPOSTE TRENTACINQUE FOTOGRAFIE IN BIANCO E NERO SCATTATE A ROMA DURANTE LA SUA RESIDENZA PRESSO L’AMERICAN ACADEMY E SARÀ PROIETTATO UN CORTOMETRAGGIO GIRATO IN DIVERSE AREE DELLA CITTÀ.

https://bonomogallery.com/fiume-ari-marcopoulos/

foto in bianco e nero con facciata di una casa con murales raffigurante uomo mascherato e scritta: io so i nomi
© Cornelia Mittendorfer

CORNELIA MITTENDORFER

MOSTRE TERMINATE

Wissen. Sapere

24 febbraio 2022 – 8 aprile 2022

Forum Austriaco di Cultura
Viale Bruno Buozzi, 113 Roma
da Lu. a Ve. 9-17
Ingresso libero
tel: +39 06 360 83 71
email: rom-kf@bmeia.gv.at


Il Forum Austriaco di Cultura Roma è lieto di presentare il peregrinare fotografico di Cornelia Mittendorfer nei mondi della memoria e del sapere di Roma, tra documentario e finzione. In mostra, oltre a una scelta di stampe, un’istallazione su aspetti dell’ordine e sulla percettibilità sensuale dei libri. Il progetto nasce da un rapporto intimo dell’artista austriaca con la città da più di quarant’anni.

https://www.austriacult.roma.it/evento/wissen-sapere-cornelia-mittendorfer/

donna vestita di nero davanti a carroarmato
©BIENNALE DELLA FOTOGRAFIA FEMMINILE

BIENNALE DELLA FOTOGRAFIA FEMMINILE

MOSTRE TERMINATE

LEGACY

3-27 MARZO 2022

MANTOVA – SEDI VARIE
PREZZO 15 €

Per maggiori informazioni : info@bffmantova.com.
I biglietti sono acquistabili sia online che presso la biglietteria di Casa del Mantegna.

INFO E RIDUZIONI : https://www.bffmantova.com/info-e-contatti/#biglietteria

PER CONSULTARE IL PROGRAMMA RICCO DI INCONTRI,WORKSHOP E PROIEZIONI
https://www.bffmantova.com/programma/


Dall’intimità famigliare, dal nostro DNA, sino all’odierno dibattito sul lascito ambientale, passando dal patrimonio architettonico e culturale, per riflettere sul tema dell’eredità: cosa ci hanno lasciato le generazioni precedenti, e cosa ne faremo noi di conseguenza? Si cerca di analizzare il processo del cambiamento come una reazione prodotta da eredità collettive. Non siamo dove siamo (solo) per scelte esterne a noi, ma il mondo si struttura nella sua complessità contingente per l’intersecarsi di scelte arbitrarie e desiderate dalle persone. Il presente e il futuro sono la prole del passato. E la scelta di oggi pone le basi per il nostro domani.

fotografia di testa di bambola
©Selene de Condat

SELENE DE CONDAT

MOSTRE TERMINATE

L’HOPITAL DES POUPEES

18 febbraio – 26 marzo 2022

Crumb Gallery
Via San Gallo, 191/r Firenze
Gio. Ve e Sa. 16- 19
gli altri giorni su appuntamento 

Email: crumbgalleryfi@gmail.com
Tel: +39.347.368.1894
https://www.crumbgallery.com/mostra-condat/


Nell’Hôpital des poupéesla fotografa de Condat ci narra la storia dell’Ospedale delle Bambole, una piccola bottega artigiana nel cuore di Roma, in via di Ripetta, che esiste dal 1939. Qui Federico Squatriti, erede dell’attività di famiglia, con il sapiente aiuto della madre Gelsomina, ultraottantenne, rimette in sesto bambole di qualsiasi epoca: antiche, di legno o di carta pesta, di pannolenci o di porcellana, soldatini di piombo e marionette. Un mestiere, anche questo, che si va perdendo e che, con un taglio dal gusto cinematografico, Sélène immortala per sempre.

muro in bianco e nero
©Paolo Novelli

PAOLO NOVELLI

MOSTRE TERMINATE

Il giorno non basta

15 gennaio-5 marzo 2022

Galleria Massimo Minini
Via Luigi Apollonio,68 Brescia
Tel. 030383034
Mail:  info@galleriaminini.it


Fotografo determinato e per certi versi intransigente (più verso se stesso che nei confronti degli “altri”), Paolo Novelli insegue le proprie certezze più che i fantasmi, con una ricerca che mira a costruire un organismo immaginifico strutturato a priori.
E questa è la sua terza personale nella Galleria Massimo Minini.
Le fotografie escono dalla sua mente, piccole e dense famiglie pensate e intuite ancor prima di essere scattate. Si direbbe che siano proiezioni della sua volontà più che trouvailles. Sono figure che esistono e vivono appartate in attesa che il Nostro le sveli.

https://www.galleriaminini.it/exhibition/la-notte-non-basta-immaginale/

fotografia in bianco e nero di statua di papa dietro a canestro di basket
©Giovanni Peyrone

GIOVANNI PEYRONE

MOSTRE TERMINATE

“Giusto in tempo”

10 – 12 aprile 2022

Galleria Esthia
Via San Francesco Di Sales, 1c – Roma
Inaugurazione 10 aprile h. 17.00
Gratuito
Account istagram: https://www.instagram.com/hype_x_hyper/


HYPER è lieta di presentare Giusto in tempo, mostra personale di Giovanni Peyrone.
Giusto in tempo racchiude quattro anni di fotografie scattate in giro per l’Italia.
Palermo, Pescara, Firenze, Campobasso, San Benedetto, Parma e molte altre città del bel paese
che raccontano una propria storia o, per meglio dire, si raccontano attraverso il tempo e spazio
restituendoci le testimonianze storiche che vi appartengono.
A cura di Hyper.

ponte sul fiume Po
©Michael Kenna

MICHAEL KENNA

MOSTRE TERMINATE

IL FIUME PO

Prorogata fino al 6 marzo 2022

PALAZZO DUCALE
Via Gonzaga, 16 Guastalla (RE)
Me. Sa. e Do. 9,30-12,30 e 15,30-18,30
Gratuito
Consigliata prenotazione
Info: Uff. Cultura tel. 0522.839756-839757-839761;
email: ufficiocultura@comune.guastalla.re.it


“Queste fotografie” spiega il fotografo inglese, “sono il riflesso delle mie conversazioni col Po. Spesso paragono la fotografia all’incontro con una persona. Ne incrociamo migliaia, se non milioni, nella nostra vita, ma solo poche di loro rimangono come buoni amici con cui restiamo in contatto ripetutamente. Perché è così? Cosa forma i legami d’amicizia e d’amore? Come fa uno in apparenza estraneo, di un altro Paese — com’è il Po per me — a diventare un caro amico? Succede”. In mostra 100 fotografie scattate tra il 2007 e il 2019.

veduta del mare da palazzo
©Luigi Ghirri

LUIGI GHIRRI

MOSTRE TERMINATE

TRA ALBE E TRAMONTI IMMAGINI PER LA PUGLIA

FONDAZIONE PINO PASCALI MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA
Via Parco del lauro, 119 Polignano a mare (Bari)

Prorogata fino al 20 febbraio 2022
da Me. a Do. 16-20
Prezzo:  5€
https://www.facebook.com/FondazionePinoPascali/


Sabato 16 ottobre, alla Fondazione Pino Pascali di Polignano, è stata inaugurata la mostra “Tra albe e tramonti. Immagini per la Puglia”, il viaggio per immagini di Luigi Ghirri che attraverso i suoi scatti dà vita ad una poetica ed emozionate immagine del territorio pugliese.

dettaglio di palazzo di Milano
©Gabriele Basilico

GABRIELE BASILICO

MOSTRE TERMINATE

TERRITORI INTERMEDI

MUSEO CIVICO CASTELLO URSINO
Piazza Federico II di Svevia Catania

Prorogata fino al 6 marzo 2022
da Lu. a Do. 9.-19.
Prezzo 10€ (biglietteria chiude 1h prima)
tel.  095.22.82.011
email: info@fondazioneoelle.com
Info:  https://www.fondazioneoelle.com/territori-intermedi-di-gabriele-basilico/


La mostra “Gabriele Basilico. Territori intermedi”  a cura di Filippo Maggia, è promossa e organizzata dalla Fondazione OELLE Mediterraneo Antico in collaborazione con l’Archivio Gabriele Basilico. La selezione delle immagini presenta 62 opere in gran parte inedite.

https://www.archiviogabrielebasilico.it/it/news/mostre-eventi-presentazioni/territori-intermedi-le-fotografie-inedite-di-gabriele-basilico

ragazza seduta in negozio pieno di oggetti di plastica colorati
©Richard John Seymur

PLANET OR PLASTIC

MOSTRE TERMINATE
PLANET OR PLASTIC
TEATRO MARGHERITA – Piazza IV Novembre Bari

2 dicembre 2021-13 marzo 2022
Tutti i giorni 9-13 e 15,30-21,30
Prezzo 8,50 €
Per info, chiusure natalizie e riduzioni: https://www.planetorplasticbari.it/


L’esposizione, è realizzata da CIME in collaborazione con il Gruppo GEDI e curata da Marco Cattaneo, direttore di National Geographic Italia: una mostra fotografica per adulti e ragazzi, i cui contenuti e il cui percorso espositivo permettono un’esperienza immersiva nei temi trattati, testimoni delle gravi conseguenze ambientali dell’eccessivo utilizzo della plastica nell’ambito della nostra vita quotidiana.

@Martin Parr

MARTIN PARR

MOSTRE TERMINATE
VILLA TOILET MARTIN MEDICI PAPER PARR. TOILETPAPER  & MARTIN PARR

VILLA MEDICI
Via della Trinità dei Monti, 1 Roma

Prorogata fino al 27 febbraio 2022
Lun. Dom. 11- 19,30
Chiuso il Martedì
Prezzo 10 €
Info e riduzioni:
https://www.villamedici.it/scoprire-e-visitare-la-villa/informazioni-pratiche/


Nei giardini rinascimentali di Villa Medici un istallazione di oltre 40 fotografie di vari formati ,frutto della collaborazione del fotografo, membro dell’agenzia Magnum Photos, Martin Parr con l’artista Maurizio Cattelan e il fotografo Pier Paolo Ferrari creatori del TOILETPAPER Magazine.
A cura di Sam Stourdzé e di Cookies.

https://www.villamedici.it/mostre/villatoilet-martinmedici-paperparr/

©Antonietta De Lillo

RITRATTI DI CINEMA

MOSTRE TERMINATEANTONIETTA DE LILLO FOTOGRAFA LA MOSTRA
CASA DEL CINEMA

21 dicembre 2021-21 gennaio 2022
Largo Marcello Mastroianni, 1 Roma
da lu. a Ve. 15-19
Sa. e Do. 10-13 e 15-19
Gratuito
060608 attivo tutti i giorni 9-19
http://www.casadelcinema.it/?page_id=363


Due anni formidabili della Mostra di Venezia raccontati attraverso le immagini di un’inedita Antonietta De Lillo, allora giovane foto reporter.
Gli scatti, in parte a colori e in parte in bianco e nero, sono in bilico tra l’immediatezza di un’istantanea e il ritratto posato, già lasciando intravedere la cifra stilistica di una regista che negli anni a venire sarà più volte selezionata con i suoi film alla Mostra di Venezia e che proprio al Lido, come testimoniano queste immagini di oltre quarant’anni fa, aveva avuto il suo primo incontro con il cinema.

http://www.casadelcinema.it/?event=ritratti-di-cinema-antonietta-de-lillo-fotografa-la-mostra

Locandina Elliott Erwitt

ELLIOTT ERWITT

MOSTRE TERMINATEFAMILY

19 dicembre 2021-3 aprile 2022

VILLA MUSSOLINI
Viale Milano 31, Riccione
da Ma. a Do. 9,30-13 e 14,30-19
Prezzo 10€
Per le aperture durante le feste consultare il sito: https://www.mostraerwittriccione.it/
info e prenotazioni: serviziculturali@civita.art


Riccione celebra uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea con la retrospettiva curata da Biba Giacchetti, promossa dal Comune di Riccione, e organizzata e prodotta da Civita Mostre e Musei e Maggioli Cultura in collaborazione con SudEst57.
La mostra raccoglie circa sessanta dei suoi scatti più famosi, in grado di offrire al visitatore una panoramica sulla storia e il costume del Novecento, attraverso la tipica ironia di Erwitt, pervasa da una vena surreale e romantica, alternando immagini ironiche a spaccati sociali, matrimoni nudisti, famiglie allargate o molto singolari, metafore e finali “aperti”, come la famosissima fotografia del matrimonio di Bratsk.
Gli scatti selezionati raccontano trasversalmente settant’anni di storia della famiglia e delle sue infinite sfaccettature intime e sociali nel mondo intero: Elliott Erwitt offre all’osservatore sia istanti di vita dei potenti della terra (come Jackie al funerale di JFK) sia scene privatissime (come la celebre foto della bambina neonata sul letto, che poi è Ellen, la sua primogenita).
La consueta cifra di Erwitt – col suo ritmo divertente e al tempo stesso con la sua profonda sensibilità umana – si esprime su un tema che certamente ha avuto un’importanza determinante nella sua vita personale, con quattro matrimoni, sei figli e un numero di nipoti e pronipoti in divenire.

©Tina Modotti

TINA MODOTTI

MOSTRE TERMINATE

L’UMANO FERVORE

17 dicembre 2021-20 febbraio 2022

PR2
Via d’Azeglio, 2 Ravenna
da Ma. a Do. 10-13 e 15-19
Gratuito
Per orari durante le feste natalizie consultare il sito:
https://www.palazzorasponi2.com/tina-modotti-lumano-fervore/
tel: 0544 485029
email: palazzorasponi2@comune.ravenna.it


Dal 17 Dicembre 2021 al 20 Febbraio 2022 sarà possibile ammirare, presso PR2, in via M. d’Azeglio 2 (Ravenna), circa cinquanta scatti della celebre fotografa Tina Modotti (Udine, 1896 – Città del Messico, 1942).
L’esposizione sarà un’occasione unica per ammirare le stampe originali ai sali d’argento, prodotte negli anni Settanta dai negativi originali della fotografa e per conoscere l’occhio rivoluzionario di Tina Modotti e della sua narrazione del periodo più noto della storia messicana.

A cura di Silvia Camporesi e Marì Domini presidente del Comitato Tina Modotti.

© Massimo Rana

MASSIMO RANA

MOSTRE TERMINATE

FRONTSTAGE “RITRATTI SUL PALCO”

ARCHIVIO IGINIO BALDIERI
14 dicembre 2021-5 febbraio 2022
Via Ausonio, 20 Milano
da Ma. a Sa. 15-19
esclusi festivi
riapertura il 7 gennaio 2022
Gratuito


Immagini di straordinari interpreti della musica internazionale scovati nell’archivio del fotografo Massimo Rana. Splendide foto in bianco e nero, inedite, riportate alla vita dopo decenni passati nel buio dei cassetti d’archivio. Un viaggio nei concerti dal 1986 ai primi anni del duemila.

https://www.facebook.com/events/333929955230286/?ref=newsfeed

CARLO DALLA MURA

MOSTRE TERMINATE
FOTOGRAFIE 1949-1962

CASTELLO DI UDINE,  MUSEO FRIULANO DELLA FOTOGRAFIA
Piazzale Patria del Friuli (Piazzale del Castello) Udine

11 dicembre 2021-13 febbraio 2022 
da Martedì a Domenica 10.00- 18.00 │chiuso il lunedì

Prezzo 8 €
Tel: +39 0432 1272591
email: biglietterie.civicimusei@comune.udine.it

Per info e riduzioni: http://www.civicimuseiudine.it/it/visita/orari-tickets


Nell’ambito della 35^ edizione della rassegna Friuli Venezia Giulia Fotografia, il CRAF (Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia) di Spilimbergo inaugura sotto il segno della Bellezza la mostra antologica dedicata a Carlo Dalla Mura.
La mostra, composta da 40 fotografie comprese tra il 1949 e il 1962, è stata realizzata in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Comune di Udine, con il sostegno della Fondazione Friuli e Friulovest Banca, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Udine.

http://www.civicimuseiudine.it/it/mostre-eventi/43-il-castello/museo-della-fotografia/1071-carlo-dalla-mura-fotografie-1949-1963

ragazzo con i baffi dipinto di blu con gli occhi chiusi graffi sul petto e corona di fiori in testa
©David Lachapelle

DAVID LACHAPELLE

MOSTRE TERMINATEMaschio Angioino
8 dicembre 2021-6 marzo 2022
Via Vittorio Emanuele III Napoli
da Lu. a Sa. 9-18,30
Prezzo 14 €
https://mostralachapelle.com/


Una collezione esclusiva ed unica, studiata appositamente per la città e per il Maschio Angioino. Con opere inedite, in un costante dialogo tra il lavoro esposto e lo spazio ospitante. Una produzione Next Exhibition, organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Associazione Culturale Dreams, Alta Classe Lab, Fast Forward e Next Event.
La mostra, curata da ONO arte e Contemporanéa, è un’installazione site specific che include opere mai esposte prima.

LOST AN FOUND

MOSTRE TERMINATEFOTOGRAFIE ANONIME 1940-1960
Arcipèlago
Via Gaeta 88, Udine

4 dicembre 2021 – 22 gennaio 2022 — 
Sabato 10.00-19.00 e su appuntamento durante la settimana
Chiuso dal 24 dicembre 2021 al 7 gennaio 2022
tel: 389.2450535
email: contact@galleria-arcipelago.it


Per la sua terza mostra, lo spazio creativo ed espositivo Arcipèlago presenta un’accurata selezione di una cinquantina di fotografie anonime scattate tra gli anni 40 e 60. Queste immagini, totalmente inedite, fanno parte della collezione personale di Cristian Malisan, che, da anni, recupera materiale fotografico nei mercatini: Migliaia di negativi, rullini, diapositive e altrettanti momenti rubati che nessuno ricorda più e che, in occasione di questa mostra, saranno riscoperti.

A cura di Cristian Malisan e Artemio Croatto

©Peter Bialobrzeski

PETER BIALOBRZESKI

MOSTRE TERMINATERIVERS

3 dicembre 2021-15 gennaio 2022

MURATE ART DISTRICT
Piazza delle Murate Firenze
da Ma. a Sa. 14,30-19,30
Gratuito


Rivers è una mostra delle opere fotografiche di Peter Bialobrzeski, vincitore nel 2003 e nel 2010 del World Press Photo Award, che si terrà MAD Murate Art District dal 3 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, in collaborazione con la Fondazione Studio Marangoni e il River to River Florence Indian Film Festival.

https://www.murateartdistrict.it/rivers/

keith haring disegna dei graffiti con il pennello sul petto di un ragazzo
©Luciano Ferrara

DALLA NAPOLI DI KEITH HARING AI GIORNI NOSTRI

MOSTRE TERMINATE2 dicembre 2021-3 aprile 2022

PAN Palazzo delle Arti di Napoli
Via dei Mille, 60 Napoli
da Lu. a Do. 10-19
Prezzo 10 €
INFO e riduzioni:
https://www.arcadiarte.it/haring/
email : info@arcadiarte.it


La mostra è un racconto della Napoli della street art e della cultura pop dagli anni ’80 ai giorni nostri partendo da scatti fotografici inediti del celebre fotografo Luciano Ferrara, particolarmente attivo in quegli anni. Un vero e proprio itinerario che prende il via dal periodo napoletano di Keith Haring (un modo per celebrare anche la sua scomparsa avvenuta trentuno anni fa) e dell’evoluzione del fenomeno della street art e della cultura pop.
A cura di Andrea Ingenito.

© Florende Henri

UNA COLLEZIONE IDEALE

MOSTRE TERMINATELEICA GALERIE

8 novembre 2021-15 gennaio 2022
Via G. Mengoni, 4 Milano
da Ma. a Sa. 10-14 e 15-19
Gratuita
email: info@leicastore-milano.com
Sito Web: http://www.leicastore-milano.com
tel. +39 02 89095156


 Un viaggio nella fotografia attraverso le immagini di Manuel Alvarez (Bravo), Richard Avedon, Aldo Ballo, Gabriele Basilico, Paolo Gioli, Franco Grignani, Pierre Molinier, Rudolf Schwarzkogler e Paolo Ventura.

A cura di Dennis Curti

© Vasco Ascolini

VASCO ASCOLINI

MOSTRE TERMINATELE METAMORFOSI – GALLERIA 70

Fino al 31 gennaio 2022
Via Pietro Calvi, 2 Milano
da Ma. a Sa. 10-13 e 16-19,30
e su appuntamento
Gratuito
+39 02 39680256


29 foto d’epoca ai sali d’argento stampate personalmente dal maestro reggiano e selezionate fra tre dei temi a lui più cari: la scultura, le scene di teatro, le immagini di luoghi.
La mostra fa parte del Milano Photo Festival che si è concluso il 30 ottobre 2021.

Programma delle mostre che si prolungheranno oltre il 30 ottobre:
https://www.milanophotofestival.it/

© Giovanni Gastel

OMAGGIO A GIOVANNI GASTEL

MOSTRE TERMINATE

TRIENNALE DI MILANO

1 dicembre 2021-13 marzo 2022
Viale Alemagna, 6 Milano
da Ma. a Do. 11-20
Prezzo 12€
https://triennale.org/visita/organizza-la-tua-visita
tel:  +39 02 72434244
email:  info@triennale.org


 Un omaggio al fotografo Giovanni Gastel (Milano, 1955 –2021) attraverso due mostre: The people I like, in collaborazione con il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, e I gioielli della fantasia, in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea.

https://triennale.org/eventi/giovanni-gastel-the-people-i-like

©Locandina Pier Paolo Pasolini

PIER PAOLO PASOLINI

MOSTRE TERMINATE

NON MI FACCIO COMMUOVERE DALLE FOTOGRAFIE

Loggia degli Abati – Piazza Matteotti, 9 Genova
Fino al 13 marzo 2022
da Lunedì a Venerdì 14-19
Sabato e Domenica 10-19
Prezzo 12€
https://palazzoducale.genova.it/mostra/pier-paolo-pasolini/


A ridosso del centenario della sua nascita (Bologna, 1922) la mostra di Palazzo Ducale vuole riportare l’attenzione sulla figura di Pier Paolo Pasolini e le sue principali esperienze personali, culturali e professionali attraverso il mezzo della fotografia. Pasolini è stato infatti uno dei personaggi pubblici più fotografati del suo tempo, e molti di questi scatti sono divenuti ormai immagini iconiche del poeta.

Il percorso espositivo intende far conoscere e approfondire la conoscenza della sua vita e della sua esperienza professionale: una iniziativa culturale che nasce dalla volontà di continuare ad alimentare, soprattutto nelle giovani generazioni, un confronto con il lascito intellettuale di Pasolini, pur nella consapevolezza dell’immenso lavoro di ricerca presente ed associato ad ogni ambito del suo impegno.

A cura di Roberto Carnero e Marco Minuz.

©Paolo Ventura

PAOLO VENTURA

MOSTRE TERMINATE
AUTOBIOGRAFICA (CON EX VOTO)

VISIONAREA ART SPACE
Piazza Pia, 1 Roma

Fino al 20 gennaio 2022
da Martedì a Sabato 12.00-19.30
Gratuito
Solo su appuntamento
info@visionarea.org


Il secondo appuntamento della nuova stagione di Visionarea Art Space, apre con la mostra del fotografo, pittore, scenografo e costumista inserito dalla BBC nel documentario The Genius of Photography, Paolo Ventura. In esclusiva e in anteprima assoluta per la galleria d’arte di Auditorium della Conciliazione, ventuno acrilici su carta che accompagnano l’autobiografia dell’artista, esposti per la prima volta al pubblico, insieme a undici foto del ciclo Ex Voto.

https://www.visionarea.org/nuova-pagina-2

SANDRO MILLER

MOSTRE TERMINATE
MALKOVICH, MALKOVICH, MALKOVICH. HOMAGE TO PHOTOGRAPHIC MASTERS
FONDAZIONE STELLINE

Fino al 6 febbraio 2022
Corso Magenta, 61 Milano
da Ma. a Do. 10-20
Prezzo 10€
https://stelline.it/it/la-fondazione/mostre/sandro-miller-malkovich-malkovich-malkovich-homage-photographic-masters


L’esposizione, curata da Anne Morin, prodotta e organizzata da Skira, in collaborazione con diChroma Photography di Madrid e Fondazione Stelline, propone 61 immagini che rendono omaggio a trentaquattro maestri della fotografia, quali Albert Watson, Annie Leibovitz, Bill Brandt, Diane Arbus, Herb Ritts, Irving Penn, Pierre et Gilles, Richard Avedon e Robert Mapplethorpe, nelle quali, John Malkovich, amico e complice di Miller, interpreta il soggetto di celebri scatti, trasformandosi di volta in volta in Marilyn Monroe, Salvador Dalí, Mick Jagger, Muhammad Alì, Meryl Streep, John Lennon e Yoko Ono, Andy Warhol, Albert Einstein, Ernest Hemingway e in molti altri personaggi.

https://malkovich.skiramostre.it/

uomo sdraiato sotto scultura gigante di ragno
©Claudio Abate

TERRA SACRA

L’arte necessaria.
La Mole
27 novembre 2021-8 maggio 2022
Banchina Giovanni da Chio, 28 Ancona
da Me a Ve. 15-19
Sa. e Do. 10-19
Prezzo: 8€
email: terrasacra@lamoleancona.it
Info e riduzioni:
https://www.lamoleancona.it/terrasacra/info-biglietti.php


Terra Sacra, curata da Flavio Arensi, organizzata e prodotta dal Comune di Ancona e dal Museo Tattile Statale Omero, con il Fondo Mole Vanvitelliana, con la collaborazione della Soprintendenza delle Marche, il sostegno della Regione Marche e della Fondazione Cariverona attraverso il bando Valore Territori, con il patrocinio di ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, è nata nell’ottobre del 2016 quando, durante l’inaugurazione dell’esposizione Ecce Homo sulla condizione umana attraverso la scultura figurativa, si percepirono le maggiori scosse del terremoto che stava toccando la regione.
Il percorso espositivo che si dispiega per tutti i luoghi della Mole Vanvitelliana, dalle mura alla corte, dal Magazzino Tabacchi al deposito della Soprintendenza delle Marche, presenta le 120 opere di 37 artisti, portavoce di linguaggi espressivi, spesso molto diversi tra loro.

https://www.lamoleancona.it/terrasacra/terra-sacra-la-mostra.php

due uomini abbracciati che tengono uno scudo colorato
©Eva Rapoport

EVA RAPOPORT

MOSTRE TERMINATE
Credere con il corpo nel Sud-est asiatico.
Mao Museo d’Arte Orientale
27 novembre 2021-1 maggio 2022
Via San Domenico, 11 Torino
da Ma. a Do. 10-18
Prezzo: 10€
Info e riduzioni:
https://www.maotorino.it/it/eventi-e-mostre/mostra-credere-con-il-corpo-nel-sud-est-asiatico


La mostra racconta, attraverso una serie di 20 immagini, cinque casi di interazioni fisiche con mondi invisibili: la Jathilan, una danza-trance giavanese in cui gli artisti vengono posseduti da spiriti ancestrali che consentono loro di manifestare una sorprendente invulnerabilità fisica, la Puja Pantai, cerimonia annuale tenuta dai Mah Meri, un popolo indigeno della Malesia peninsulare, per placare gli spiriti del mare, il Thaipusam, un festival della comunità Hindu Tamil in Malesia, il Festival Vegetariano di Phuket durante il quale i medium vengono posseduti dagli spiriti e trafiggono i loro volti con vari oggetti, e il Sak Yant Wai Kru, una cerimonia annuale che si tiene nella Thailandia centrale, durante la quale i portatori di tatuaggi sacri si riuniscono per ricaricare il loro potere.

©Steve Mccurry

STEVE McCURRY

MOSTRE TERMINATE
ANIMALS
27 novembre 2021-1 maggio 2022
PALAZZINA DI CACCIA DI STUPINIGI
Piazza Principe Amedeo, 7 Stupinigi, Nichelino (To)
da Ma. a Ve. 10-17,30
Sa. e Do. 10-18,30
Prezzo 14€
https://mostramccurry.com/come-2/


In mostra gli animali saranno protagonisti di sessanta scatti iconici, che racconteranno al visitatore le mille storie di una vita quotidiana dove uomo e animale sono legati indissolubilmente. Un affresco corale dell’interazione e della condivisione, che tocca i temi del lavoro e del sostentamento che l’animale fornisce all’uomo, delle conseguenze dell’agire dell’uomo sulla fauna locale e globale, dell’affetto che l’essere umano riversa sul suo pet, qualunque esso sia.

https://mostramccurry.com/cosa/

©Julia Margaret Cameron

JULIA MARGARET CAMERON

MOSTRE TERMINATE
UNO SGUARDO FUORI FUOCO

26 novembre 2021-28 febbraio 2022

PALAZZO DEL DUCA
Piazza del Duca, 1 Senigallia
da Me. a Ve. 15-20
Sa. e Do. 10-13 e 15-20
Prezzo 8€
tel: 366 6797942
email: circuitomuseale@comune.senigallia.an.it

info: https://www.feelsenigallia.it/eventi/mostre/julia-margaret-cameron.html#descrizionecompleta


Senigallia Città della Fotografia, con il sostegno della Regione Marche e in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, prosegue il suo percorso espositivo dedicato ai grandi maestri della fotografia internazionale, proponendo uno sguardo sulle origini stesse della fotografia con la mostra dedicata a Julia Margaret Cameron, a cura di Mario Trevisan.

In mostra è presente un nucleo di 26 scatti di Julia provenienti dalla collezione del gallerista Massimo Minini; il nucleo più consistente ad oggi esistente in Italia. Il percorso si sviluppa secondo una narrazione che vuole raccontare l’esperienza fotografica della Cameron che con estrema sperimentazione si articola tra ritratti borghesi, ispirazioni preraffaellite, e la rappresentazione di scene letterarie.

©Leonardo Magrelli

LEONARDO MAGRELLI

MOSTRE TERMINATE
THE PLANT

24 novembre 2021-23 gennaio 2022

JEST
Via Bernardino Galliari, 15/D Torino
da Lu. a Ve. 16-19
Sa. e Do. su appuntamento
Gratuito
email: info@jestfotografia.net
tel: 3290907603 – 3384706054
https://www.jestfotografia.net/info


Leonardo Magrelli presenta in anteprima negli spazi di Jest il suo lavoro più recente, The Plant, che raccoglie fotografe realizzate nei pressi di alcune centrali di produzione di energia.
Il progetto è sviluppato in collaborazione con CAMERA – Centro Italiano per la Fotografa e si inserisce nelle attività ideate dal centro per FUTURES Photography 2021.

https://www.jestfotografia.net/magrelli