TOSCANA

ragazzo vestito di nero con cappello davanti a parete a righe bianche e nere
©LBS

LBS E STEFANO GIRALDI

THE WALL

14 maggio-14 giugno 2022

GAMC
Piazza Giuseppe Mazzini, 22 Viareggio

da Lu. a Ve. 8,30-19
Sa. 8,30-17,50
email: gamc@comune.viareggio.lu.it
Info: https://gamc.it/index.php5?sezione=5&contenuto=1


 

Se dobbiamo condensare in una sola parola le maldicenze, le cattiverie, i pregiudizi contro cui ci troviamo impotenti ad ogni possibilità di riscatto, ebbene, la parola è “Muro!” Un Muro alto e forte che fa da barriera alla tolleranza, alla pazienza, un Muro che impedisce di entrare ma anche di uscire. Impedisce la libertà, la comunicazione delle idee. Il Muro è un simbolo di fronte al quale si scopre la diversa posizione morale delle persone, e dove le pieghe più minute della loro anima vengono rivoltate e messe a nudo.
La mostra cerca di esprimere questo concetto, con foto in bianco e nero che enfatizzano la drammaticità nel trovarsi di fronte questo insormontabile ostacolo. Il percorso fotografico si ispira alle tematiche di Jean Paul Sartre e alla musica dei Pink Floyd.

uomo con fucile davanti a carro armato con sopra due uomini
Ph. Franco Pagetti

FRANCO PAGETTI

Tutte le guerre. Fotografie 1998-2019

13 maggio-30 settembre 2022

Palazzo Senza Tempo
Via Carraia, 13 Peccioli (PI)

Tutti i giorni 9-21

Ingresso Libero
Per info: info@pensavopeccioli.it


Dal 13 maggio 2022 il Palazzo Senza Tempo di Peccioli (PI) ospita la mostra “Tutte le guerre. Fotografie 1998-2019” di Franco Pagetti, uno dei più autorevoli fotoreporter internazionali. La mostra, inaugurata nell’ambito della kermesse Pensavo Peccioli curata da Luca Sofri, proseguirà fino al 30 settembre 2022.

https://www.pensavopeccioli.it/franco-paggetti

primo piano di Olivia Hussey sul set del film Romeo e Giulietta
©G. B. Poletto

SOME GRIEF SHOWS MUCH OF LOVE

A story of Contrasts.

8 maggio-7 giugno 2022

Fondazione Franco Zeffirelli
Cortile Interno
Piazza San Firenze, 5 Firenze

da Ma. a Do. 10-18
Ingresso Gratuito
tel: +39 320 1637839
email: ticket@fondazionefrancozeffirelli.com


Ancora oggi, a distanza di quasi sessant’anni dalla sua uscita nelle sale, Romeo e Giulietta (1968), il capolavoro di Franco Zeffirelli tratto dall’immortale tragedia shakespeariana, continua a esercitare sugli spettatori un fascino immutato. La presente mostra offre ai visitatori la possibilità di addentrarsi all’interno di spazi contrastanti, tra immagini esclusive di repertorio, dando loro modo di rivivere momenti chiave del capolavoro di Zeffirelli, ripercorrendo tematiche universali quali il desiderio di pace, l’amore contrastato e il suo travagliato, ma inesausto contrapporsi alle convenzioni e ai dettami della società dell’epoca.
A cura degli studenti del Master of Arts in Museum Studies di Marist-Istituto Lorenzo de’ Medici, per il corso di Museums and the Public II.

 

cortile deserto con palazzo senza finestre e muro di cinta
©Lucia Lungarella

REALTA’ METAFISICA

6 maggio-27 maggio 2022

Logge del Papa Siena

10,30-18,30
Ingresso Libero


La mostra è divisa in due sezioni: la prima ospita una selezione di opere di Maurizio Galimbertie del figlio Giorgio. La seconda sezione presenta “Spazi Sacri”, una singolare esposizione dove la fotografia indaga e interpreta le architetture sacre offrendo visioni “metafisiche”. L’esposizione affianca e arricchisce il concorso fotografico dedicato ai giovani dai 14 ai 35 anni con il quale, per il sesto anno consecutivo, l’associazione FotograficaMente Siena invita i più giovani a “sperimentare” la fotografia concettuale.

http://www.fotograficamentesiena.it/

foto in bianco e nero di paesaggio ritoccata con la pittura
©Paolo Leonardo

PAOLO LEONARDO

Altri occhi

30 aprile-30 giugno 2022

Galleria Alessandro Bagnai
Via della Repubblica, 39 Foiano della Chiana (AR)

da Lu. a Ve. 10-13 e 15-18

tel. +39 0575 648975
email: info@galleriabagnai.it
Sa. e Do. su appuntamento


Si aprirà il 30 Aprile prossimo negli spazi della Galleria Alessandro Bagnai la personale di Paolo Leonardo: Altri occhi. Altri occhi è anche il titolo del video, parte della mostra, realizzato in collaborazione con Daniele Gaglianone e accompagnato dalle musiche di Walter Magri. A partire dal 2009 Paolo Leonardo ha ricercato immagini di fotografi anonimi conservati in archivi privati, per lo più paesaggi, immagini fotografiche, sulle quali è intervenuto con la pittura, per la prima volta anche su tela.

https://www.instagram.com/galleria_alessandro_bagnai/

locandina La magia dello sguardo
©Locandina La magia dello sguardo

LA MAGIA DELLO SGUARDO

30 aprile-15 giugno

Galleria Spaziografico
Vicolo Ciambellano, 7 Massa Marittima (GR)

da Lu. a Do. 16-19
tel: 333 977 7614
email:  galleria.spaziografico@gmail.com


Sotto un unico titolo Galleria Spaziografico presenta tre mostre di fotografia, l’una successiva all’altra: parliamo delle opere di ANDREA MICHELE LANDINI, FERNANDA GUIDI e CARLO TARDANI.
Questi artisti hanno saputo fermare nel loto lavori una sorta di magia: la personale visione della fotografia che viene espressa attraverso una presentazione inaspettata, dove l’allestimento ‘partecipa’ in modo originale e creativo.
A cura di Gian Paolo Bonesini e Carla Moscatelli.

https://galleriaspaziografico.com/posts/7328941862560609836?hl=it

donna sofferente sorretta da uomini da
©Marcella Marone Pittaluga

CASTIGLION FIORENTINO PHOTO FEST

La fotografia è donna-Collezione Shiramine

30 aprile-22 maggio 2022

Inaugurazione:
30 aprile 2022-h. 18,00

Special Project e Collezione Shiramine:
Chiesa Sant’Angelo al Cassero
Via del Cassero, 6 Castiglion Fiorentino (AR)

Local Artist:
Chiesa delle Santucce
Via Dante Castiglion Fiorentino (AR)
https://www.facebook.com/Castiglion-Fiorentino-Photo-Fest-114234004599500


Con l’anno 2022 avrà inizio a Castiglion Fiorentino un progetto incentrato sulla fotografia contemporanea. Lo scopo è di divulgare la cultura fotografica e promuovere nuovi fotografi di talento al grande pubblico.
In occasione dell’inaugurazione del progetto, abbiamo deciso di dedicare l’edizione 0 ad una mostra per solo fotografe donne. Malgrado sia stata eclissata nell’ambiente fotografico per decenni, l’espressione al femminile negli ultimi anni è cresciuta moltissimo. Ora ci troviamo difronte ad un panorama di talentuosissime fotografe che hanno veramente tanto da raccontare e che vogliamo mostrare in questo festival.
Ideato da Antonio Manta con la collaborazione di Vanessa Rusci e Carlo Landucci.

https://www.stampafotoarte.it/content/castiglion-fiorentino-photo-fest

Tutti gli eventi:

https://www.stampafotoarte.it/content/eventi-workshop-?fbclid=IwAR1I8Mbp2MBnzSJ08yRqUdxMnB_YZZO_lpNUzGJOtRIaZkPSW4-1mbOAfuA

marinai appesi alle vele di un vascello
©Bruno Miniati

FONDATA SUL LAVORO

Immagini dagli archivi Alinari

Inaugurazione 29 aprile h. 12,30
Dal 3 maggio 2022

Palazzo Strozzi Sacrati
Piazza Duomo, 10 Firenze

Prenotazioni:
dal 2 maggio con orario 9-13
al lunedì al venerdì
tel: 055 4385616
email: mostresacratistrozzi@regione.toscana.it

da Lu. a Ve. 10-12,30 e 14-16,30
Sa. 10-12,30


Architetture, paesaggi, umanità, temi sociali, forme e materiali di intenso impatto visivo si incrociano in un percorso da leggere su più livelli, dove alla memoria storica si affianca lo straordinario impatto del linguaggio della fotografia.
22 scatti che raccontano di una Toscana “fondata sul lavoro”immagini straordinarie che ci danno memoria del nostro passato e ci fanno riflettere sul nostro futuro.

https://www.regione.toscana.it/-/fondata-sul-lavoro-a-palazzo-strozzi-sacrati-le-immagini-dagli-archivi-alinari

lampadario con luci gialle in mezzo alla neve
©Rune Guneriussen

RUNE GUNERIUSSEN

Lights go out

23 aprile-22 maggio 2022

Marcorossi Artecontemporanea
Via Garibaldi, 16 / Piazza G. Bruno 3 Pietrasanta (LU)

Ingresso Libero
da Me. a Do. 11-13 e 16-20
tel: +39 0584 71799
email: pietrasanta@marcorossiartecontemporanea.com


Rune Guneriussen crea affascinanti installazioni temporanee nella natura norvegese che diventano il soggetto delle sue eteree immagini fotografiche. Le opere vengono realizzate in situ, in totale solitudine e riflessione, nel quadro di paesaggi insoliti e selvaggi. Immersi nella natura incontaminata, lampade, libri, sedie e telefoni, e nell’ultimo suo ciclo di lavori, sculture luminose da lui create, perdono la loro connotazione di manufatto e si animano fino a confondersi con gli elementi immutabili del paesaggio. Allo stesso modo, anche l’ambiente circostante si trasfigura da naturale a fiabesco.

https://www.marcorossiartecontemporanea.net/rune-guneriussen-lights-go-out/

fotografia in bianco e nero di tre ragazzi seduti sugli scogli sotto l'acqua di una cascata
©Giorgia Fiorio

GIORGIA FIORIO

1991-2021 Un percorso di conoscenza.

9 aprile-4 giugno 2022

Centro Italiano della Fotografia d’Autore
Via delle Monache, 2 Bibbiena (AR)
da Ma. a Sa. 9,30-12,30 e 15,30-18,30
Do. 10,00-12,30
Sabato e domenica su prenotazione
tel. 0575 1653924
email: segreteria@centrofotografia.org


L’ esposizione fotografica proposta da FIAF e curata da Claudio Pastrone, Direttore del CIFA, in collaborazione con l’Autrice stessa, ripercorre il cammino fotografico, lungo ormai oltre trent’anni, di Giorgia Fiorio fotografa.
Ben più di un’antologica della sua produzione, la mostra vuole essere la manifestazione di un percorso, che al di là del tempo e dello spazio fisico, ci aiuta a capire attraverso le immagini il significato profondo del suo lavoro.

http://www.centrofotografia.org/mostre/introduzione/51

volpe su roccia che guarda di sotto
©Mostra Marco Loi / Giacomo Bianco

LUNIGIANA LAND ART

17 marzo-3 luglio 2022

Sedi Varie Lunigiana (MS)

email: info@lunigianalandart.it
Info sedi e programma:
https://www.lunigianalandart.it/


Festival diffuso di eventi, spettacoli, tour, performance, oltre a residenze d’artista e workshop curati da Spazi Fotografici e Matèria Gallery. Con oltre 60 appuntamenti nei 12 Comuni coinvolti porterà a scoprire e riscoprire la Lunigiana, facendo vivere un’esperienza unica a chi nel territorio abita e lavora.
Vincitore dell’Avviso pubblico “Borghi in Festival” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Promosso da 12 Comuni della Lunigiana, una rete di 41 partner, con il cofinanziamento di Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, mira a valorizzare il territorio nelle sue peculiarità attraverso l’incontro di esperienze, attività, produzione artistica.